lunedì 21 marzo 2016

Recensione Potere Esecutivo di Jennifer Probst

Titolo
Potere Esecutivo
Autrice
Jennifer Probst
Valutazione
Editore: Corbaccio
Prezzo: € 14,90
Ebook: € 9,99
Trama
Logan Grant si è reso conto di essere finito nei pasticci non appena ha messo gli occhi su Chandler. Ha accettato l’affare che lei gli proponeva perché voleva ricavarne un buon profitto ma… adesso è lei che vuole. E accetta di partecipare a un gioco in cui amore, desiderio e potere si mescolano pericolosamente. La posta in gioco sono milioni di dollari, ma Logan riuscirà ad averli solo se otterrà il anche il cuore di Chandler.
Chandler Santell ha sempre evitato uomini ricchi e potenti che credono più nei soldi che nell’amore. Ma quando il suo prestigioso Centro di yoga si trova sull’orlo del fallimento, l’unico uomo che può aiutarla è Logan Grant, il peggior squalo nel mondo della finanza. E Chandler è disposta a tutto per salvare il suo sogno. Proprio tutto.

Recensione

Un irresistibile e dispotico uomo d'affari e una dolce ma determinata insegnante di yoga possono liberarsi insieme dalle catene pesanti del passato e costruire un legame solido basato sulla fiducia? Eh già, proprio quel piccolo ma complicato, insidioso sentimento, così facile da pronunciare e così difficile da mettere in pratica. Chandler Santell è restia a fidarsi di chiunque dopo l'esperienza logorante con il padre e il cuore a pezzi di un matrimonio fasullo. Anzi, è proprio decisa a non riporre più un solo briciolo di fiducia in nessun uomo, all'infuori del suo migliore amico. Abbandonato il padre, troppo oppressivo e manipolatore, Chandler ha aperto una scuola per le arti e lo yoga, ma gli affari, purtroppo, non vanno a gonfie vele. E' costretta ad elaborare un piano, affidarsi - con suo enorme timore - a chi di affari se ne intende più di lei: il temibile Logan Grant. 
Logan Grant non è abituato ad affidarsi a nessun'altro se non a se stesso. L'uomo d'acciaio, l'implacabile affarista sempre dedito al lavoro, mai ad un legame duraturo, eppure così sensibile dentro e con un cuore di caramello. Affidare il suo lavoro e la sua passione a uno come lui, vivere a stretto contatto con un uomo la cui virilità traspare ad ogni centimetro di pelle e carattere, sarebbe un rischio troppo alto per la sua stabilità emotiva. Eppure è tutto ciò che le rimane da fare per poter salvare il suo lavoro. Dal primo momento tra i due scatta una scintilla esplosiva, una vibrazione che li metterà completamente a nudo e li legherà in modi che nessuno dei due poteva mai aspettarsi. Ma fidarsi di qualcuno è rischioso. Lo sanno bene entrambi, le cui ferite del passato bruciano ancora sottopelle. Sarà possibile lasciarsi andare in modo completo e tuffarsi a capofitto in un sentimento così pericoloso?
Potere Esecutivo è il nuovo romanzo, auto-conclusivo, della straordinaria Jennifer Probst. Io sono una grande fan di questa donna, del suo stile travolgente, del suo impeccabile senso del romanticismo e dell'eleganza. Amo le sue storie, piccanti, sensuali, intriganti. Come questa, pepata all'esterno e zuccherosa dentro. In questo romanzo viene combinato e amalgamato molto bene il lato sessuale, l'erotismo più vellutato con il sentimento vero e proprio, il romanticismo più impetuoso. Come tutti i personaggi maschili - ricordo ancora il mio meraviglioso Micheal Conte - delle storie firmate Jennifer Probst, anche Logan Grant non è carente di sex appeal. Tutt'altro. Logan è un uomo dispotico, abituato a controllare e ad ottenere ciò che desidera. In questo caso Chandler Santell. E' un uomo inflessibile, non a caso viene chiamato uomo d'acciaio, ma come nei migliori romance che si rispetti, ha anche un lato dolce, quasi fragile, in attesa di essere smascherato. 
Possiamo dire che sia un uomo rude, un po' cavernicolo, un po' - tanto - prepotente, ma assolutamente irresistibile. Ho amato ogni singolo scontro verbale, ogni singolo litigio denso di passione tra Logan e Chandler, ogni singolo momento in cui quei due si trovavano a condividere attrazione, pensieri e ricordi. Chandler è un personaggio a cui è difficile non affezionarsi, sia per la sua innata grazia, sia per la dolcezza, sia per i modi gentili con cui si mette a disposizione per gli altri con una parola, un gesto, un abbraccio per chi ne ha bisogno. E' una ragazza che ha subito un padre manipolatore e quindi non è avvezza a fidarsi della gente, tantomeno di un tiranno come Logan Grant. Ma l'uomo saprà farsi accettare e scaldare il cuore della ragazza. 
Chandler imparerà che l'amore, quello vero, è in grado di abbattere ogni barriera che ci si costruisce attorno. Penetra nel cuore, nella mente, nell'anima, e sgretola ogni muro eretto in nostra difesa.
Potere Esecutivo è una lettura che mi ha coinvolta molto, che mi ricorda un po' la serie dei Contratti e che ricalca l'incisività di quelle storie, dispensando amore, litigi, scontri, desiderio e attrazione.

2 commenti:

  1. l'ho letto anche io e l'ho trovato carino e divertente

    RispondiElimina