giovedì 1 ottobre 2015

Recensione Perfetta Per Te di Laurelin McGee

Titolo
Perfetta Per Te
Autrice
Laurelin McGee
Valutazione
Editore
Corbaccio
Pagine
352
Prezzo
€ 14,90
Ebook
€ 9,99
Trama
Lui è perfetto: alto ,bello, ricco e di successo. E allora perché mai dovrebbe rivolgersi a un’agenzia di dating? Laura non ne ha proprio idea, ma visto che le hanno appena stroncato una promettente carriera nel marketing cerca disperatamente di mettere a frutto il suo innato talento nel giudicare le persone per coronare i sogni d’amore altrui. Ma quando incontra il suo primo – e molto promettente – cliente, si chiede in che pasticcio è andata a ficcarsi. Blake, dal canto suo, sa esattamente il tipo di donna che vuole, e che è esattamente l’opposto di Laura. Lei è indubbiamente brillante e innegabilmente sexy, ma è troppo indipendente per un uomo come lui. Certo, ogni volta che si vedono scatta qualcosa, anche Laura lo sente e l’idea di cercargli candidate adatte al ruolo di moglie diventa sempre meno attraente, a mano a mano che aumenta l’attrazione fra loro due…

Recensione

Blake Donovan è un uomo bellissimo, dallo sguardo glaciale e magnetico, fisicamente perfetto, attraente, ricco e impenetrabile. Insomma, tutto ciò che una donna potrebbe desiderare. Peccato che sia anche scorbutico, arrogante e concentrato eccessivamente sul proprio lavoro, troppo per poter trovare la sua anima gemella e incapace di far funzionare un rapporto d'amore. Così decide di cercarsi un agente matrimoniale, qualcuno in grado di scovargli la moglie perfetta, una donna remissiva, capace di sottomettersi a lui e al suo burrascoso carattere e condividere con lui una vita senza amore. Insomma, l'esatto opposto di Sandra Dawson, una delle numerose candidate al ruolo di agente e l'unica a non offrirsi a lui direttamente come moglie. Sandra è disperata dopo aver abbandonato il lavoro precedente e dopo aver perso la causa contro il suo ex capo. Messa alle strette dalla mancanza di denaro e pur trovando Blake Donovan un uomo bellissimo ma estremamente odioso, Sandra accetta di diventare la sua agente matrimoniale. L'incarico rischierà di farla diventare pazza. Blake Donovan è irresistibile, ma capace di farla ammattire con il suo comportamento primordiale e borioso. E Blake, abituato ad avere il controllo di ogni cosa, verrà travolto da un uragano di emozioni, si ritroverà confuso e attratto da quella bellezza selvaggia, dal suo animo ribelle e determinato, catturato dall'unica donna capace di tenergli testa, l'unica ben lungi dall'ideale che si era immaginato come moglie perfetta.
Con una penna perfettamente in linea con lo stile avvincente, dolce, romantico e seduttivo di Jennifer Probst, il duo Laurelin McGee non tradisce le aspettative e regala al lettore una storia deliziosamente zuccherosa e battagliera, sexy e travolgente nei punti giusti. I due caratteri principali, ricalcando le orme dei consueti protagonisti romance, si attraggono e respingono in una battaglia romantica e piccante che dispensa languidi sguardi, scontri appassionati e scene peccaminose. 
La storia di Blake e Sandra, sulle prime, mi ha riportato alla mente romanzi ai quali sono molto affezionata come quelli appartenenti alla serie "Kinnections" della stessa Probst, citata prima, o l'impareggiabile Susan Elizabeth Phillips. Romanzi i cui sviluppi narrativi propongono agenti matrimoniali semplici e toste, in grado di tener testa ai loro clienti e che diventano poi il bersaglio preferito di questi, ovviamente tutti maschi alfa, seduttori estremamente passionali e caratterialmente impossibili. Lo stereotipo del personaggio maschile romance per eccellenza, insomma. Anche in questo romanzo vengono a galla molti elementi preponderanti del romance contemporaneo, elementi che attuano una catena di risvolti prevedibili ma indispensabili per una realizzazione egregia ed avvincente della storia. 
Perfetta Per Te unisce questi ingredienti mescolandoli e pennellandoli  dolcemente sui suoi personaggi, sulla trama e sull'amore, sfrontato e inevitabile, che vedremo sbocciare pagina per pagina. E' una lettura indubbiamente leggera, sentimentale e incantevole, adatta a chi ama storie romantiche e anche a chi è in cerca di un momento per distrarsi, ridere e sognare con una storia d'amore piacevolmente tenera.

2 commenti:

  1. ma sai che leggendo questo libro ho pensato a te? Perchè mi ha ricordato tanto la Probst. Infatti a me è piaciuto ma non esageratamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Pensavi mi sarebbe piaciuto? Anche a me ha ricordato molto la Probst, soprattutto leggendo la trama. Alla fine, l'ho trovato semplice, leggero, ma molto carino!

      Elimina