martedì 24 febbraio 2015

Recensione Cercando Te di Jennifer Probst

Titolo
Cercando Te
Autrice
Jennifer Probst
Valutazione
Editore
Corbaccio
Pagine
396
Prezzo
€ 13,90
Ebook
€ 9,99
Trama
Kate ha deciso di rinunciare per sempre all’amore, almeno per quanto riguarda lei personalmente. Ha un dono: è in grado di percepire se tra due persone si può stabilire una relazione sentimentale, un dono che si tramanda in famiglia da generazioni e che non sembra applicarsi a lei stessa. Per questo, Kate ha deciso almeno di sfruttarlo professionalmente e, insieme a due amiche, ha aperto a New York un’agenzia matrimoniale, Kinnection. Ma quando un uomo furibondo fa irruzione nel suo ufficio accusandola di essere una truffatrice, le cose assumono una piega del tutto imprevista: per dimostrare di aver ragione Slade la sfida a trovare un’anima gemella per lui. Irritata dall’atteggiamento, ma decisa ad accogliere la sfida, Kate si butta nella ricerca solo per scoprirsi perdutamente innamorata di questo giovane e avvenente avvocato che minaccia di trascinarla in tribunale…

Recensione

Lo so, non guardatemi con quella faccia, sono in un ritardo mostruoso, ne sono ben consapevole. Il romanzo è uscito ad Ottobre e io sono riuscita a leggerlo solo ora. Inoltre, se vogliamo proprio peggiorare la situazione, vi posso dire che ora, una volta concluso, sono così arrabbiata per non averlo letto prima! Cavoli, Cercando Te è uno di quei romance che serve leggere quando l'umore non è dei migliori, ve lo garantisco. Poi adoro Jennifer Probst e quindi comprerei qualunque suo scritto a scatola chiusa. Questa volta non ci sono famiglie italiane a complicare la narrazione (ricordate che l'atteggiamento della famiglia Conte, un po' retrogrado e antico, non l'avevo digerito pienamente) ma solo una pazza e sconclusionata madre, un trio di amiche unite per la pelle e un fustacchione sexy a cui non riuscirete a resistere. Lo ammetto, appena ho cominciato la lettura ho storto un po' il naso. Mescolare il romance con un tocco di magia a volte può rivelarsi una mossa azzardata. Prendete il caso della serie Friday Harbor della mia adoratissima Lisa Kleypas. Io sto ancora facendo i conti con la delusione, più per il terzo volume che per la serie in generale. E' sempre un rischio infilare della magia in un romance contemporaneo, ma la Prost, si sa, se ne frega dei rischi e torna a ripresentarci il famoso "Libro degli incantesimi" questa volta aggiungendo anche una protagonista che sente il "tocco", una sorta di scossa elettrica, di vibrazione tra due anime affini. Proprio per questo suo dono - o maledizione in base al caso - Kate apre la Kinnections, un'agenzia matrimoniale con le sue due migliori amiche, Kennedy e Arilyn. Gli affari vanno a gonfie vele, Kate riesce ad intuire l'anima gemella di ogni cliente grazie al suo prezioso tocco, ma la sua vita è noiosamente ordinaria. Ogni uomo con cui esce è destinato a qualcun'altra e lei si sente terribilmente vuota e frustrata. Soltanto la compagnia di Robert, il suo cagnolino dal passato fin troppo sfortunato, e delle sue amiche riesce a non farla sprofondare in un baratro di atroce solitudine. 
Fino a quando incontra Slade. Lui è un fascinoso avvocato divorzista, cinico e determinato a mandare a monte la Kinnections, secondo lui colpevole di ingannare i propri clienti - compresa la sua fragile sorella Jane - con la promessa di trovare loro l'amore vero, un sentimento che per lui non esiste più da molto tempo. Per convincerlo del contrario, Kate dovrà trovargli l'anima gemella e dimostrargli che l'amore vero ed eterno, quello che penetra l'anima e mira dritto al cuore, esiste davvero. Peccato che dovrà convincere anche se stessa che quell'uomo, così scettico sulla reale esistenza dell'amore, si rivelerà essere proprio la sua anima gemella. 
Jennifer Probst ci regala una nuova, intrigante e coinvolgente storia d'amore. Lo fa nel suo solito stile seducente, con tante scene d'amore e un protagonista che più predatore di così non si potrebbe chiedere. Slade è un cacciatore a tutti gli effetti, protettivo e buono quanto basta per renderlo perfettamente appetibile al pubblico femminile. E' anche sexy da togliere il fiato, vorace, sicuro di sé ma non di quello che vuole. E' determinato a soddisfare l'attrazione che nutre per Kate, ma è combattuto tra i reali sentimenti che sente crescere per quella donna e la sua avversità nei confronti dell'amore. La sua professione non lo aiuta certo nel convincersi che l'amore esiste e il suo precedente matrimonio finito male è un incentivo a credere che il lieto fine è tutta una baggianata destinate alle fiabe. Però, l'incontro con Kate smuove in lui qualcosa che, in tutti questi anni, non si era mai preoccupato di esaminare: la solitudine, l'insoddisfazione, la mancanza di una seconda metà. Kate, dal canto suo, genuina, semplice e fiera, cadrà nella totale confusione che l'uomo è riuscito a crearle in testa. Perde il tocco e acquista incertezza. Perde la compostezza e acquista una deliziosa simpatia. Al di là della magia, è stato bellissimo tornare a leggere un romance delizioso come Cercando Te e ritrovare, seppur per poche pagine, la maggior parte dei protagonisti della Marriage To A Billionaire. Si perché Kate è amica di Gen, la sorella di Alexa (ricordate il primo libro? Nick e Alexa?) ed in questo libro ci sarà una riunion decisamente gradita. E poi c'è Wolfe (ricordate anche Wolfe, vero? Ultimo libro!) che seminerà fascino pericoloso ad ogni passo. Mi ha ricordato una sorta di Zsadist della Confraternita Del Pugnale Nero e sono curiosa di leggere il libro dedicato a lui, anche se dovrò aspettare il quarto volume. Insomma, Cercando Te mi ha fatto venire un gran voglia di leggere anche il secondo della serie, Sognando Te, e di immergermi nuovamente nel romanticismo bollente dell'autrice.

4 commenti:

  1. Io invece ho una sorta di amore/odio verso quest'autrice. Non so ma i suoi romanzi non mi convincono del tutto e io sono una romanticona quindi non capisco cos'ho che non va, ma questa recensione mi ha intrigato. Cioè adesso voglio proprio leggerlo ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah ma perché tu sei molto esigente, come me del resto! Questo l'ho trovato molto dolce, passionale e romantico, spero ti piaccia!

      Elimina
  2. sono reduce da letture noiose, credo mi ci vorrebbe proprio un libro così e guarda un po' è lì pronto che mi aspetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande! Ah, a volte la fortuna di avere tanti arretrati :) E' molto romantico e dolce, secondo me può essere un'ottima lettura per rinfrancarti ^^ Per me lo è stata!

      Elimina