venerdì 16 gennaio 2015

Recensione Tutti I Difetti Che Amo Di Te di Anna Premoli

Titolo
Tutti I Difetti Che Amo Di Te
Autrice
Anna Premoli
Valutazione
Editore
Newton Compton
Pagine
288
Prezzo
€ 9,90
Ebook
€ 4,99
Trama
Mettere i bastoni tra le ruote alla propria famiglia è una vera arte per Ethan Phelps, perfezionata con cura nel corso degli anni. Quando suo padre muore, senza lasciare alcun testamento, il ragazzo eredita le quote della sua multinazionale. Ma è evidente a tutti che Ethan non ha il pallino per gli affari.
Passa le serate tra bar e locali offrendo da bere a chiunque e pagando conti salatissimi, riarreda il suo lussuoso loft senza badare a spese e spreca il tempo in compagnia di individui inutili. Quando però, un bel giorno, fa irruzione completamente ubriaco in una riunione di azionisti, i familiari si convincono che è il momento di prendere drastici provvedimenti, primo fra tutti, nominare un amministratore che tuteli il suo patrimonio. Dopo diversi tentativi falliti viene nominata un’affascinante avvocato specializzato in brevetti aziendali, Sara Di Giovanni. Sara ha il grande vantaggio di essere determinata e di non lasciarsi imbambolare dai modi di Ethan. Tra loro è da subito scontro aperto: lui non vuole ridimensionare il suo stile di vita e lei non ha nessuna intenzione di farsi mettere i piedi in testa da un presuntuoso rampollo. E così, poco alla volta, la tensione arriva alle stelle. Anche se il loro rapporto, a suon di dispetti, è destinato a evolversi in qualcosa di ben più complicato ed eccitante…

Recensione

Abbiate pazienza, ma sarò più diretta del solito in questa recensione. Spesso capita di arrabbiarmi con determinati romanzi per il semplice fatto che, conoscendo piuttosto bene la straordinaria bravura dell'autrice, avendo letto ogni suo romanzo, ti poni grandi aspettative quando ne esce uno nuovo. E quando le aspettative purtroppo non vengono rispettate, si rimane un po' spiazzati. E un filino delusi. Questo, e non faccio fatica a dirlo, è il romanzo della Premoli che ho amato di meno. Quello che proprio non mi è andato giù, per diversi aspetti. E il sottofondo di refusi non ha aiutato. Anzi, non ha fatto che distrarmi e innervosirmi. Ma procediamo per gradi. Prediamo la trama. Sara Di Giovanni è un brillante avvocato al quale viene affidato l'incarico di controllare il patrimonio economico di Ethan Phelps, giovane esuberante, poco affidabile, egocentrico e alcolista, ricco rampollo, famoso per sperperare i suoi soldi in spese inutili e affogare i propri malumori nell'alcol. Sara è una tosta, una donna con gli attributi che non si lascerà scoraggiare dai piccoli sotterfugi organizzati da Ethan per farle abbandonare il suo ruolo di amministratore di sostegno. Combatterà con la stessa arguzia con la quale gioca il suo scaltro avversario. Lo sorprenderà con l'intelligenza, lo conquisterà con l'intuito e la fiducia. Tanto che, da perfetti nemici, i due arriveranno a sopportarsi e supportarsi, piantando le radici di un rapporto ben più complesso e profondo di quanto avrebbero mai immaginato. 
Pollice in sù: trama molto carina, adatta perfettamente ad una commedia romantica. Dialoghi divertenti e spigliati - se non fosse per quel "Voglio dire" che compare fin troppo spesso - e, rispetto ai precedenti romanzi, la scena erotica è più sviluppata e condita da tanta sensualità. 
Tasto dolente: Ethan. Non mi è piaciuto, ma proprio no. Per carità, è ben diverso dai soliti personaggi maschili ricchi di prepotenza e arroganza. Diversamente da quanto potremmo aspettarci, Ethan è un ragazzo ricco di difetti, insicurezze e sfiducia in se stesso. Mettiamoci pure la bellezza da uomo da copertina: biondo, alto, addominali scolpiti e occhi azzurri da fiaba, ma è il carattere che non mi ha colpito positivamente al pari della rigidità troppo impostata di Sara.  
Punto positivo: la scena del bacio è stata una delle più belle e sentite che io abbia letto ultimamente. Sommando i romanzi della Premoli, è anche la più dolce e romantica. 
Punto negativo: finale troppo semplice e poco d'impatto. Poteva dare e osare un poco di più, per quanto mi riguarda. Amo la Premoli, amo l'ironia e la solidità che trasmette ai suoi personaggi, amo il giusto mix tra romanticismo e sarcasmo che infonde alle storie che scrive. Ed è proprio per questo che Tutti I Difetti Che Amo Di Te non mi ha stupito e conquistato come avrebbe dovuto. Alla fine, ho optato per un tre farfalline, ma scarso...molto scarso. Spero davvero che, col prossimo romanzo, la Premoli torni ad appassionarmi con le sue commedie irresistibilmente speciali. Perché, ovviamente, conosco ed apprezzo molto le sue capacità di scrittrice (sempre ottime) e non smetterò di leggerla solo per una storia che non mi ha fatto impazzire come, invece, avrei sperato.

10 commenti:

  1. Cara Francy a me questo libro è piaciuto...ma non mi ha stravolto e in effetti mi trovo d'accordo con te su molti punti...negativi e positivi :) ...i dialoghi tra Ethan e Sara mi hanno fatto divertire...e si , anche se Ethan mi ha infastidito e non è il personaggio maschile ideale ho apprezzato il fatto che un protagonista sia stato "imperfetto" per una volta per tutto il libro...comunque mi avevi consigliato di leggere altri romanzi della Premoli e lo farò :) baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si, Iris cara, leggili perché sono davvero delle commedie romantiche molto belle! Purtroppo quando trovo un protagonista maschile che non mi quadra, è finita ^^ E poi, come direbbe la nostra cara Violetta, io sono super cattiva :) ma non è vero :(

      Elimina
  2. Ho il libro pronto sul kindle da leggere! Devo dire però che dando una piccola sbirciatina credo sia scritto in terza persona! Orrore! La Premoli rende meglio in prima persona, decisamente.
    Comunque sono curiosa di farmi una mia opinione, non mi resta che leggerlo anche se dalla tua recensione non è bellssimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo questo è l'unico libro della Premoli che proprio non mi è piaciuto :( però sai, tutto è soggettivo, magari a te piacerà molto! Cara, fammi sapere quando lo avrai letto ^^

      Elimina
  3. Ciao :) ho il libro pronto da leggere da qualche mese..ma non l ho ancora fatto.
    Mi sono piaciuti i suoi libri..moltissimo..e spero non mi deluda troppo questo.. comunque grazie per la recensione e la tua onestà :) è sempre bello leggere la tua opinione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Phoebe, grazie davvero! Sono stata un pochino più cattiva su questa recensione perché la Premoli mi piace davvero tanto :)

      Elimina
  4. questo non l'ho ancora letto, aspettavo un po' perchè ho trovato il suo stile bello, piacevole ma troppo ripetitivo, tanto che confondo le storie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che sono un po' tutte legate al mondo degli avvocati. Sinceramente, però, ho preferito gli altri a questo :(

      Elimina
  5. Devo dirti la verità... questo libro mi ispirava moltissimo prima ora sempre meno. Della Premoli ho letto soltanto Ti prego lasciati odiare e non mi ha fatto impazzire perciò passo anche questo :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace :( Scemottina prova a darle un'altra possibilità :)

      Elimina