venerdì 2 gennaio 2015

Recensione Opal di Jennifer L. Armentrout

Titolo
Opal
Autrice
Jennifer L. Armentrout
Valutazione
Editore
Giunti
Pagine
384
Prezzo
€ 12,00
Ebook
€ 6,99
Trama
Daemon e Katy, Katy e Daemon... Ostacolato da tutti, represso, negato, il legame proibito tra la timida studentessa e il misterioso alieno è ogni giorno più potente, inscindibile e rischioso. Il Dipartimento della Difesa li spia di continuo, mentre il famigerato “Dedalo”, il gruppo che studia e tortura gli ibridi, tiene ancora in pugno qualcuno che amano. Dawson, il gemello di Daemon sfuggito miracolosamente alla prigionia, non sembra più lo stesso e in mente ha un unico obiettivo: tornare in quel luogo orribile per salvare la sua amata Beth. Daemon e Katy non possono certo abbandonarlo, e per combattere “Dedalo” sono pronti a tutto, anche se questo significa fidarsi di un vecchio nemico… Riusciranno a ottenere giustizia e ad annientare le oscure minacce che incombono su di loro? Daemon e Katy non sono disposti a fermarsi, forti dell’amore impossibile che li lega e che nessuno riesce a spezzare: nemmeno se la lotta dovesse travolgere i loro mondi in maniera devastante. Sempre più sensuale, intrigante e ricco di colpi di scena: il nuovo episodio della saga è già un fenomeno del web.
Recensione
Katy e Daemon sono sopravvissuti all'ennesimo ostacolo che ha messo a dura prova il loro coraggio, la loro resistenza e la loro forza. Ma l'amore che nutrono l'uno nei confronti dell'altra è così intenso e speciale da sostenere entrambi in un periodo complicato. Adam è morto, Blake li ha traditi e l'amicizia tra Dee e Katy si è sgretolata come un castello di carta. L'unica nota positiva è rappresentata da Dawson che è finalmente tornato a casa, liberato dalla terribile prigionia in cui era stato rinchiuso per tanto tempo. Eppure non è più lo stesso. La sua amata Beth è ancora rinchiusa tra le grinfie di Dedalo e l'unico pensiero costante che lo tormenta è quello di liberarla. Daemon e Katy, insieme agli altri Luxen amici, sono gli unici che possono aiutarlo a liberarla, ma hanno bisogno anche dell'aiuto di Blake. Ci si potrà fidare di lui? In più, i ragazzi dovranno stare anche attenti a non far scoprire al Dipartimento della Difesa - che non smette mai di seguirli - la natura di Katy, divenuta un ibrido a tutti gli effetti.
A volte può accadere che una saga composta da diversi libri abbia degli alti e bassi. Non sempre può mantenere la stessa linea di perfezione con cui l'autrice ci ha sapientemente abituati, ma questo non modifica l'affetto e la passione con cui il lettore continuerà a seguirla. Quasi mi aspettavo qualche oscillazione, qualche piccola nota opaca contro cui scontrarmi ed in effetti Opal non raggiunge la massima impeccabilità dei libri precedenti. Abituata ad imbattermi in un Daemon sarcastico, pungente ed irriverente, questa volta sono rimasta sorpresa di scoprire un lato di lui fino ad ora tenuto segreto: quello romantico. Visto che Opal racchiude più emozioni che azione, essendo un romanzo essenzialmente più emotivo che energico, qui scopriremo il Daemon più sensibile e protettivo e la Katy più emotiva e fragile. Aspetti che vanno ad armonizzarsi con il lato, invece, più combattivo dei due, completandone la struttura caratteriale, ma che certamente forniranno un impatto più sorprendente nella cornice complessiva. Non dico che non mi piaccia, anche se il Daemon più ironico, tenebroso e mordace conosciuto nel primo libro resta il mio preferito. Non sono abituata al suo lato più zuccheroso, ma non è così male, lo ammetto. 
Come vi dicevo prima, Opal è il romanzo più emozionale di quelli letti finora, più istintivo e introspettivo sia per quanto riguarda i rapporti umani e alieni, sia per quanto riguarda i singoli individui. Per Katy sarà un viaggio interiore più complicato, vivendo da ibrido e cercando il modo di dominare tutte quelle emozioni in grado di travolgerla con un semplice tocco. Dovrà convivere con sensi di colpa, rimorsi, rabbia, gelosia e smarrimento. E poi dovrà gestire la miriade di sensazioni travolgenti che il rapporto con Daemon le regala in ogni momento. Un legame vivo e pulsante, divenuto ancora più forte ed importante di prima. Opal ci regala più sensualità con scene più intime ed intense, ma mai esplicite, e la Armentrout è sempre impeccabile nel raccontarle con assoluta delicatezza e dolcezza. C'è poi il ritorno di Blake che destabilizzerà l'intero gruppo e la presenza morbida e riflessiva di Dawson, personaggio adorabile quanto il fratello gemello. Per non parlare del finale, totalmente scioccante che aumenterà l'attesa per il nuovo romanzo. Opal è un tassello essenziale per le amanti della serie Lux, un romanzo ricco di emozioni e prove da affrontare per i nostri amati protagonisti.

12 commenti:

  1. Accidenti, vedo questa serie da tutte le parti: mi toccherà leggerlo prima o poi! :)
    A rileggerti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara! Eh si, se ti perseguita dovrai leggerla per forza ^_^ Sarò curiosa di sapere le tue impressioni!

      Elimina
  2. Sono contenta che ti sia piaciuto ma mi dispiace che non ti sia piaciuto tanto quanto a me è piaciuto.
    Io l'ho assolutamente adorato. Dopo tanta trepidazione e tanta attesa, non mi ha minimamente delusa. Ciò che mi è piaciuto molto è stato il fatto che la relazione tra Daemon e Katy non sia mai diventata fastidiosa. E' quasi un record, considerando il fatto che molti autori dopo tre libri fanno scadere le loro coppie in banali litigate o cose del genere.
    Inoltre, come hai detto tu, le scene intime sono state descritte in maniera, a mio parere, perfetta. Abbastanza per saziare la curiosità di noi lettori senza mai eccedere.
    Ne ho le tasche piene di autrici/autori pudici che non mi tolgono mai la soddisfazione di sapere cosa succede!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh Daniela, in effetti è molto raro trovare un'autrice o un autore che riesca a rendere una serie sempre perfetta, senza saltare tra alti e bassi. La Armentrout è molto brava e amo tantissimo questa serie, ma io sono super pignola, abbiate pazienza ihihih ^^

      Elimina
  3. A quanto pare, ogni libro termina con un finale da cardiopalma, quindi resto sempre più convita che faccio bene ad aspettare l'uscita dell'ultimo libro, prima di iniziare la lettura di questa serie. Non riuscirei a resistere altrimenti. Non vedo l'ora però di conoscere questo famoso Daemon. So già che andrà a rimpolpare la mia lista di best book boyfriend XD
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me, dolce Dyane, Daemon ti farà cadere presto nella sua rete di fascino e sensualità ^^ I finali sono sempre allucinanti. Meno male che la casa editrice pubblica i romanzi abbastanza velocemente, altrimenti impazziremmo!

      Elimina
  4. Allora, io su molte cose la penso come te. E' ovvio come questo libro presenti numerosi difetti però devo dire che il Daemon romantico è proprio sexy *-*
    Sai secondo me qual è il fatto? Che qui si è dato più risalto all'azione che alla parte romantica e quindi al rapporto Daemon/Katy e questo un pò ci ha fatto rimanere male. Ci si concentra molto sulla storia degli alieni che su altro però nonostante questo mi è piaciuto moltissimo e il finale mi ha totalmente sconvolto. :'(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu lo sai che io sono sempre super critica :) Devo esternare i difettucci quando li trovo, ma nonostante questo, secondo me Opal è stata una buona lettura. Certo, mi devo abituare al Daemon romanticone, però mi sono piaciuti anche tutti gli altri personaggi, compreso Dawson che non avevo pienamente amato in Shadows. Non parlarmi dei finali perché tu ormai ti sei spoilerata tutto =_=

      Elimina
  5. ho letto che lascia in sospeso, aspettavo il prossimo per leggerlo. Però sono quasi in astinenza da Daemon

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, al prossimo non manca molto, resisti! A Febbraio arriva finalmente!

      Elimina
  6. Francy la pensiamo praticamente allo stesso modo su molti punti...come dirò nella mia recensione che sto ultimando...Opal mi è piaciuto ma....c'è un MA...che non so tanto spiegare eheheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? C'è qualcosa che me l'ha reso meno entusiasmante degli altri ma ancora non ho capito bene cosa. Forse il Daemon troppo diverso, più dolce...uhm non lo so, però non vedo l'ora di leggere Origin!

      Elimina