giovedì 8 maggio 2014

Rosso Il Sangue, parte una nuova trilogia thriller per ragazzi di Salla Simukka, dal 27 Maggio in libreria

Direttamente dal nord europa, il 27 Maggio arriva il primo capitolo della trilogia dedicata ad una nuova eroina, che di Biancaneve porta solo il nome (Lumikki=Biancaneve). Rosso Il Sangue è uno YA che unisce thriller, mistero e suspense ed è scritto da Salla Simukka, una giovane autrice finlandese.
Titolo
Rosso Il Sangue
Autrice
Salla Simukka
Editore
Mondadori
Pagine
264
Prezzo
€ 17,00
Trama
Lumikki Andersson non somiglia affatto a Biancaneve, la principessa delle fiabe di cui porta il nome: studia arte e ama rifugiarsi nei musei, è schiva e solitaria, e ha dovuto imparare troppo presto a difendersi dagli altri e dalla paura. E dai suoi ricordi. Una mattina, nella camera oscura della scuola, Lumikki trova decine di banconote insanguinate appese ad asciugare. L'aria è impregnata dell'odore di sangue rappreso, ma è inutile chiudersi la porta alle spalle. Il vortice di eventi che si susseguono nello spazio di sei giorni catapulta Lumikki in un gioco troppo pericoloso fatto di inseguimenti, omicidi, scambi di persona e rese dei conti fra trafficanti di droga. E, infine, la prova più dura: la misteriosa e leggendaria festa dell'Orso Polare. Qui tutti, colpevoli e innocenti, si nascondono dietro una maschera, fragile come cristalli di neve. La stessa neve che copre ogni traccia sulle strade di Tampere, morsa dall'inverno più gelido degli ultimi decenni. 

La trilogia Lumikki Andersson/Trilogia di Biancaneve:

1. Punainen kuin veri, 2013 (Rosso Il Sangue, 2014)
2. Valkea kuin lumi, 2013
3. Musta kuin eebenpuu, 2014

L' Autrice
Salla Simukka è nata a Tampere, in Finlandia, nel 1981. È autrice, traduttrice ed editor di libri per adulti e ragazzi. Ha pubblicato numerosi romanzi e una raccolta di racconti. Nel 2013 è stata insignita del Topelius Prize, il più antico e prestigioso premio letterario finlandese della narrativa per ragazzi. Rosso il sangue è il primo volume della trilogia dedicata a Lumikki Andersson.

0 commenti:

Posta un commento