martedì 6 maggio 2014

Recensione Lady Cupido di Susan Elizabeth Phillips

Titolo
Lady Cupido. Gli Incontri Del Cuore
Autrice
Susan Elizabeth Phillips
Valutazione
Editore
Leggereditore
Pagine
462
Prezzo
€ 14,00
Ebook € 3,99
Trama
Annabelle ha perso il lavoro, ha rotto col fidanzato e anche i suoi capelli sono fuori controllo. Perdente in una famiglia di vincenti, questa volta ha l'occasione di rifarsi: ha appena ereditato l'agenzia matrimoniale di sua nonna e ha la fortuna di avere come cliente un vero e proprio scapolo d'oro. L'agente delle star sportive, il ricchissimo, fascinoso e arrogante Heath Champion, non a caso soprannominato il Pitone. Lui desidera solo il coronamento di una vita di successi, e cioè una moglie perfetta.
Ma l'impresa sembra impossibile, così impossibile da far sospettare che il rapporto di Annabelle col cliente stia diventando un po' troppo stretto... Fino a quando Heath non incontrerà la donna dei suoi sogni: un successo professionale per Annabelle, ma cosa ne dirà il suo cuore?
Spesso un libro rappresenta un' arma perfetta per ovviare ad umori tetri, pensieri tristi, o anche solo per risanare quelle piccole delusioni provocate da letture certamente non esaltanti. Grazie al cielo, esistono persone come Susan Elizabeth Phillips, autrici in grado di risollevarti il morale con storie soffici, zuccherose e dal sapore travolgente, perfette da addentare come fossero un gustosissimo e prelibato muffin al cioccolato. Io amo questa donna e, nel corso degli ultimi due anni, sono stata felice ed orgogliosa di essermi innamorata di ogni squisito, prepotente, insolente, atletico e meravigliosamente sexy giocatore della squadra dei Chicago Stars (o protagonista ad essa collegato). I sei romanzi finora pubblicati di questa serie sono custoditi gelosamente nel ripiano più importante della mia libreria, accuditi come fossero preziosi gioielli e sfogliati quando la necessità di vivere una vecchia e nostalgica storia d' amore risale in superficie, divenendo un ottimo balsamo dopo letture scialbe o quantomeno diverse dal romanticismo a me tanto caro. Lady Cupido è arrivato per far sognare le lettrici romantiche con una storia d' amore attesa, speciale e in nessun modo banale. Lady Cupido, purtroppo però, segna anche il penultimo capitolo di questa serie meravigliosa, e come previsto, porta con sè un bagaglio di tristezza infinita, una malinconia che deciderò di affrontare quando l' ultimo volume vedrà luce in libreria. Per il momento vorrei godermi una nuova, straordinaria storia di vita, di amore, di amicizia, di crescita, di trasformazione e di coronamento perfetto tra due anime affini, ma sostanzialmente abituate ad ottenere ciò che vogliono in maniera del tutto differente. Heath Champion è il re degli agenti sportivi. Alto, bellissimo, arrogante, tiranno, schiavo del lavoro e assolutamente consapevole di essere il migliore, Heath è l' incarnazione perfetta del tipo d' uomo a cui Annabelle non vorrebbe essere legata, nè tantomeno attratta. Eppure, per questioni lavorative, Annabelle sa, oltre ogni dubbio, che Heath sarebbe il cliente giusto per trasformare il suo Perfetto per Te, l' agenzia matrimoniale ereditata dalla morte della nonna, nella miglior agenzia dell' intera Chicago. Peccato sia così arrogante e presuntuoso da farle saltare i nervi ad ogni occasione. Il sarcasmo di Heath Champion, combinato ad una letale bellezza e ad una graffiante personalità, saranno gli ingredienti che faranno capitolare una giovane, intraprendente e dolcissima Annabelle Granger, che seppur con qualche esilarante difficoltà, riuscirà a mettere all' angolo del ring persino un Pitone controllato e insensibile all' amore come il nostro Mister Champion. Una storia d' amore che vi farà ridere, sospirare, palpitare come nella miglior tradizione dei romanzi sui Chicago Stars. Heath Champion non ha nulla da invidiare ai nostri precedenti beniamini e nel classico stile Phillips, riesce ad ammaliare e travolgere con un' innata sensualità ed insolenza il pubblico femminile. E dopo i vari ed indimenticabili Dan Calebow, Bobby Tom Denton, Cal Bonner, Gabe Bonner e Kevin Tucker..cosa mai poteva inventare Susan Elizabeth Phillips? 
Heath Champion è l' uomo che, in assoluto, ha saputo farmi ridere di più grazie alla sua tagliente sagacia e l' ironia mordace di cui è provvisto, senza dimenticare il sex appeal e il carattere da inconfondibile maschio alfa. Lady Cupido è una storia, ancor più delle precedenti, basata sull' amore, sulle paure e le insicurezze nascoste sotto strati e strati di compostezza, rigidità calcolata e fredda presunzione. Barriere capaci fortunatamente di abbattersi al suolo grazie all' arrivo tempestivo dell' amore. Difficile da riconoscere, ma che una volta compreso, stravolgerà e darà luce a nuove prospettive finora tenute doverosamente legate. Lady Cupido forse non ricalca quel nodo di drammaticità presente negli ultimi due volumi della serie, ma si lascia andare al sostanziale e adorabile romanticismo che la Phillips sa sapientemente dosare ad ogni suo lavoro. Ciò che mi affascina e sorprende ogni volta, è appunto proprio questa sua naturale capacità di spargere romanticismo, ogni volta in una salsa differente, ma assolutamente squisita. Piccante, divertente, irresistibile, Lady Cupido non delude le aspettative e scalda il cuore con la sua morbida dolcezza.

9 commenti:

  1. ma sai che io non l'ho ancora letto perchè amo talmente tanto questa serie che non voglio finirla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Chiara come ti capisco..non ricordarmelo che Lady Cupido è il penultimo, altrimenti mi sale il magone :( speriamo che arrivi presto un' altra serie come questa, straordinaria, della Phillips!

      Elimina
  2. La prima volta che ho visto la copertina di "e se fosse lui quello giusto?" pensavo fosse un libro troppo frivolo.Quanto mi sbagliavo! Poi rileggendo la trama su libreria universitaria (non avevo ancora scoperto i blog) l'ho aqustiato.Da allora non ho più abbandonato questa meravigliosa scrittrice e questo lo comprerò appena andrò in libreria (il mio mondo)CIAO (UN PICCOLO SOGNO mi ha spiazzato)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è vero Paola, mi ricordo. Quella copertina aveva tratto in inganno molti e deluso tanti altri (inclusa me), ma la storia era semplicemente indescrivibile, perfetta come tutte le altre. Spero che tu abbia letto anche i primi due, Il Gioco della Seduzione ed Heaven Texas perchè sono unici, credimi. Anzi Il Gioco della Seduzione è addirittura il mio preferito nell' intera serie :)

      Elimina
  3. Non volevo leggere questa recensione poi mi sono detta che tu non spoileri mai niente così l'ho fatto!! Aaaahhh voglio Heath!! Lo voglio, lo voglio, LO VOGLIOOOO!! Devo ancora comprarlo. La prox settimana vado e faccio tutto un'acquisto. Come faremo senza la Phillips proprio non lo so :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi ci far pensare..ahhh tu lo adorerai Heath, ne sono sicura!!!!!

      Elimina
  4. Non ho mai letto nulla di questa serie, ma adesso mi hai fatta incuriosire.... :3
    Che dici, devo ritenermi fortunata perché ho l'intera serie ancora da leggere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh si Sere..:) Io quasi quasi avrei voglia di iniziarla di nuovo!! Sono felice di averti fatta incuriosire, se li leggi facci sapere poi come ti sembrano :)

      Elimina