martedì 18 marzo 2014

Recensione Nudo D' Autore di Raine Miller

Titolo
Nudo d' Autore
Autrice
Raine Miller
Valutazione
Editore
Corbaccio
Pagine
180
Prezzo
€ 9,90
Trama
C’è uno scandalo nella vita di Brynne Bennet. Americana, laureata all’università di Londra e modella fotografica part-time, Brynne si è rimessa sulla retta via e lavora duramente per diventare restauratrice. Ma quando l’uomo d’affari londinese Ethan Blackstone compra un suo nudo, decide che non gli basta una fotografia: vuole anche il soggetto. Vuole Brynne nel suo letto, a sua completa disposizione. All’inizio Brynne è attratta dalla natura dominatrice di Ethan, ma non capisce se l’intensità del suo desiderio risveglieranno o sopiranno i demoni che lei si porta dentro… «Nudo d’autore» è la storia indimenticabile di una donna forte che incontra un uomo così potente da toglierle ogni difesa e di metterla a nudo.
Bryanne Bennet, è una ragazza americana che studia per diventare restauratrice a Londra, e come lavoro extra posa nuda per ritratti artistici. Quando Ethan Blackstone la vede, viene colpito dal più potente dei colpi di fulmine e decide che la ragazza dovrà essere sua. In ogni senso. Da quel momento farà qualunque cosa per farla sentire appagata, protetta ed amata. Il suo lato dominatore verrà fuori per sconvolgere ed attrarre Bryanne in un vortice di passione e desiderio. Ma l' amore rischierà di portare alla luce dei segreti che entrambi custodiscono nel profondo delle loro anime.
Appena ho iniziato con questa lettura, cercando disperatamente un erotic romance che mi convincesse, non avevo grandi aspettative anche se speravo di imbattermi in un romanzo che mi coinvolgesse e soprattutto mi facesse cambiare idea sui miei giudizi mai troppo entusiastici sul genere. Come dissi ad un' amica: "prima o poi lo troverò un erotico che mi piaccia". Ehm..non è stato nemmeno questo il caso. Lo so, io ci provo con tutte le mie forze, però è dannatamente difficile trovare gli ingredienti giusti per la buona riuscita di un romanzo, ma soprattutto è altrettanto complicato assemblarli in modo da ottenere un quadro più che perfetto, senza incongruenze, soffocanti banalità e concetti già visti. 
Per carità, il romanzo non sarebbe nemmeno male con una scrittura semplice e scarna di volgarità. Eppure è sempre la trama che mi rende un poco nervosa. Che cosa non mi è piaciuto? Innanzitutto partirei dall' inizio perchè è proprio quello il punto nevralgico che ha guidato il mio giudizio verso una valutazione piuttosto bassa. Ditemi la verità. E' normale che una donna, con un passato non propriamente felice, decida di camminare per strada DI SERA, AL BUIO E DA SOLA, e poi accetti il passaggio in macchina di un totale sconosciuto (mai sentito parlare di non accettare caramelle da estranei?), fornendogli indirizzo (compreso di piano ed identità della coinquilina) ed addormentandosi sul sedile?? Io, se proprio avessi una rotella fuori posto per accettare un passaggio in macchina da uno sconosciuto, avrei avuto occhi sbarrati, salivazione azzerata e ritmo cardiaco alle stelle per la tensione. Però Biancaneve/Bryanne accetta la sua mela e quel che avviene dopo è un crescendo di sesso (strano vero?) e di qualcos' altro a cui arriveremo in un secondo momento. 
Ora, veniamo ad Ethan. Bello, sexy da morire, magnetico, DOMINATORE. Ethan Blackstone si innamora, (io avrei detto ingrifa, ma innamorare suona meglio ed è più romantico. Poi è lo stesso Ethan che rivela di esserlo quindi perchè non credergli?!), vedendo solamente una foto della bella Bryanne. E' abbastanza credibile? Da quel momento decide che sarà sua. E con i modi che si ritrova, chi potrebbe resistergli? Io ad esempio, ma questo è un altro discorso. Beh, che abbia tutti i requisiti per stregare una donna, non l' ho metto certo in dubbio. Eppure, al di là di muscoli ben torniti e fascino da vendere, Ethan non è riuscito a conquistarmi in nessun modo. La sua caratterizzazione mi ha lasciato molto perplessa, anche perchè la Miller non dà nessuna spiegazione sul suo passato (nè su quello di Bryanne). Un piccolo particolare che, senza alcun dubbio, avrebbe potuto condire e rafforzare una storia con un buon potenziale. Ok, ci sono altri due romanzi in arrivo. Lo capisco. Però non inserire nessuna informazione, o perlomeno rendendo intuibile qualcosa solo alla fine, non ha reso intrigante, per me, questa lettura. Inoltre, ho trovato alcune frasi nella narrazione che mi hanno lasciata..direi abbastanza stranita. Una fra tutte?

Ho ammirato per la prima volta il suo petto nudo, e c'è mancato poco che mi commuovessi. Ethan era muscoloso, e i suoi addominali a tartaruga confluivano nella più erotica V che avessi mai visto in un uomo.

Ok, fermiamoci un attimo e parliamone. Commuoverti? Commuoversi perchè i suoi addominali formano una V, diciamo alla Cristiano Ronaldo? Posso capire se ti commuovessi vedendo delle cicatrici (che tra l' altro ci sono, ma occorre girarlo dall' altro lato)..ma per dei muscoli ben sviluppati no..proprio no. Io al suo posto, avrei sbavato. Ma ripeto. Questa sono  solo io, cacciatrice e sbavatrice di addominali. Ed è solo il mio parere. 
Direi che l' ultimo capitolo, invece, ha anticipato quanto di interessante potrebbe esserci nel secondo. Al di là del solito sesso in tutte le salse, Nudo D' Autore l' ho trovato povero di elementi intriganti e me ne dispiace. L' ultimo capitolo presuppone una svolta, un qualcosa di più appetitoso per il prossimo volume, finalmente rendendo partecipe il lettore della storia personale dei due protagonisti. E poi sono curiosa del POV di Ethan. Spero solo che la Miller riesca a farmi cambiare idea e a stuzzicare la mia curiosità col proseguimento della storia e l' evoluzione degli eventi. 

4 commenti:

  1. Ahahahahah questa recensione è troppo simpatica :D
    Capita che una donna si commuove per degli addominali....io mi commuovo per i calli dei piedi ;p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei un caso disperato..non ho parole!!

      Elimina
    2. Era una battuta ovviamente ahahahah ;p

      Elimina
    3. Si si sottolinealo anche se io conoscendoti potrei anche crederci ihihihih

      Elimina