venerdì 7 marzo 2014

Recensione Contratto Finale di Jennifer Probst

Titolo
Contratto Finale
Autrice
Jennifer Probst
Valutazione
 1/2
Editore
Corbaccio
Pagine
400
Prezzo
€ 14,90
Trama
Le sue sorelle hanno avuto un matrimonio da sogno con il loro principe azzurro, ma Giulia Conte no. E nemmeno sembra importarle molto adesso: lavora come top manager nell’azienda di famiglia e questa è la sua vera passione, insieme al suo splendido appartamento di Milano, la città della moda, del lusso e delle nuove tendenze. Ha tutto per essere felice, almeno così crede lei, fino a quando non incontra Sawyer Wells, un uomo d’affari bello da morire che le propone una partnership nella sua catena di raffinatissimi lifestyle hotel. Giulia è reduce da una storia d’amore finita male, e fidarsi dell’amico di suo cognato, con quello sguardo che da solo la indurrebbe a utilizzare in modo assai poco ortodosso la sala riunioni... è una scelta più che rischiosa… Ma con la prospettiva di lanciare l’azienda sul mercato mondiale, troverà il coraggio di mescolare i freddi affari alla forza irresistibile della seduzione erotica?
Giulia è l' unico membro della famiglia Conte ancora single. Dopo il matrimonio della piccola Carolina con Max, Giulia sembrerebbe la prossima a cui il famoso libro di incantesimi destinerà l' anima gemella. Sintonizzata esclusivamente sul proprio lavoro e sull'azienda di famiglia, la donna non ha lo spazio necessario per una relazione d' amore. Anche se il suo desiderio più nascosto è quello di incontrare l' uomo dei suoi sogni, un attraente e carismatico dominatore che la faccia sentire appagata e venerata. Quando nella sua vita si presenta il multimilionario Sawyer Wells, un uomo la cui reputazione di sciupafemmine è assai nota, Giulia si sente inesorabilmente attratta e travolta dai suoi occhi ardenti e magnetici e dal suo fascino predatorio. Complice un contratto che li vedrà lavorare a stretto contatto l' uno con l' altro, Giulia e Sawyer cadranno vittime della passione più incandescente. Tuttavia, dovranno lavorare alacremente per abbattere ognuno le proprie difese e concedere all' altro il bene e il male del loro passato.
Contratto Finale chiude la serie romance contemporanea di Jennifer Probst proponendoci, come ultimo dessert, la storia complicata tra Sawyer e Giulia. A differenza delle precedenti, questa storia risulta più tormentata, più delicata della altre grazie al personaggio dal passato misterioso: Sawyer Wells. E che uomo ragazze! Tenebroso, prepotente, seducente e diciamocelo anche deliziosamente cacciatore. Con la sua grazie felina e il carattere dominante, Sawyer Wells arriva dove nessun uomo era riuscito prima: a conquistare l' intelletto, il corpo e le emozioni di Giulia, devastandole in un turbinio di attrazione, tensione sessuale e movenze sensuali. In questo romanzo l' autrice dona alle sue lettrici anche un tocco di dominatore/sottomessa che nel passato non aveva mai avuto modo di presentarsi. Ecco, magari non aspettatevi chissà cosa. Solo qualche sculacciata qua e là e qualche frase piuttosto accesa. Niente, però, del classico bagaglio BDSM a cui ci hanno abituato gli erotici.  Contratto Finale, ha molte scene d' amore, questo si. Parecchie. Però sono sempre integrate ad una trama che, anche questa volta, tiene incollata alle pagine. Il passato drammatico di Sawyer riaffiora in superficie prepotente, come un pugno nello stomaco, rischiando di distruggere una delle poche cose che di buono è riuscito a costruire nella sua vita. Questo nuovo ingrediente, aggiunto ad una storia di per sè già incandescente, rende tutta la lettura ancora più stimolante e coinvolgente. Ciò che, invece, non ho apprezzato del romanzo è stata (come in Contratto di Passione) la banale scelta di un matrimonio obbligatorio e la solita figura esageratamente arcaica in una famiglia italiana. Soprattutto non ho condiviso la scelta dell' ennesimo matrimonio questa volta non riparatore come accaduto nella storia tra Carolina e Max, bensì imposto dalla madre per cosa in realtà? Per il bene della figlia? Mi dite che voler fare sposare un uomo sessualmente strepitoso, ma con effettivi problemi di passato e relazioni serie, con la propria figlia sia il massimo a cui una madre aspiri? Per carità, con tutta la buona volontà possibile, sono estremamente scettica su questa scelta, e con tutto il bene che una madre può volere alla figlia e la fiducia posta incondizionatamente ad un uomo a cui vuol bene, la scelta del matrimonio tra Sawyer e Giulia non regge quanto dovrebbe. Ok, passando sopra a questo piccolo particolare, come del resto sono passata sopra alla mentalità antiquata che l' autrice ha voluto donare ai suoi personaggi italiani (per di più di Bergamo) nel precedente volume, Contratto Finale scorre che è una delizia, avviluppando in sè una storia d' amore intensa, vibrante e anche delicata come le ali leggere di una farfalla. 
L' amore tra Sawyer e Giulia nasce impetuoso e devastante grazie ad una notte di sesso definita come piccolo contratto e sfociata poi in una sfida in cui non solo i cuori ma anche le anime dei due verranno messe a nudo come i proprietari. 
Strapazzate, stravolte e successivamente avvolte in una soffice coperta di fiducia, affidamento e speranza. 
In Contratto Finale, come in un caloroso abbraccio, rivedremo tutti i protagonisti. Dal primo all' ultimo. Da Nick ed Alexa a Maggie e Michael, per finire con Carolina a Max. E come per ogni serie che finisce e che inevitabilmente si ha amato con il cuore, una piccola lacrimuccia scende sulla parola fine e sull' addio di protagonisti che in un modo o nell' altro sono finiti per diventare parte di una famiglia. Anche Wolfe, uno splendido ragazzo, anch' esso tormentato e molto simile a Sawyer, riesce ad insinuarsi in quella famiglia seppure all' ultimo momento, accaparrandosi un posto nel cuore del lettore. Questa serie è adatta a soddisfare il palato delle lettrici romantiche che gradiscono un pizzico di sfida amalgamato ad una sana dose di passionalità. Il risultato finale? Un concentrato di amore da bere a sazietà.

9 commenti:

  1. Lo acquisterò sicuramente per concludere la serie. Ora stò leggendo CONTRATTO DI PASSIONE (era in arretrato). Stupenda recensione. CIAO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola! Buona lettura e vedrai che, se hai amato Nick e Micheal, Sawyer ti conquisterà senza dubbio!

      Elimina
  2. Fra, tu sai che io sarò forse l'unica che non ha particolarmente amato questa serie per questo tentenno con Contratto di passione, ma dopo questa recensione.....non vedo l'ora di conoscere Sawyer :D. Bello, bello mi piace!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in effetti, nonostante i gusti praticamente identici che abbiamo noi due, questa serie è l' unica (uh a parte un' altra ahahah) che non ci trova d' accordo. Però ti dico una cosa: Sawyer è unico. E conoscendoti, lui ti potrebbe piacere MOLTO!! Fidati! E sottolineo MOLTO!!

      Elimina
    2. Lo so io il perché mi potrebbe piacere "molto" e mi sa che ha a che fare con quell'altra serie, vero?! Uff, ma sono così scontata :D

      Elimina
  3. Ho finito di leggerlo oggi, devo dire che quest'ultimo libro mi è piaciuto più degli altri. In particolare mi ha colpito Wolfe (c'è la possibilità di un libro su di lui?) In definitiva la serie è interessante anche se la trama è molto ripetitiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cris, assolutamente si! Il terzo libro della nuova serie Searching For, di cui fanno parte Cercando Te e Sognando Te (in arrivo a Febbraio) vedrà come protagonista proprio Wolfe! Per cui aspettiamo ancora un pochino e poi potremmo leggerlo ^_^

      Elimina
    2. OH MIO DIO!!!!!! Sul serio? Non vedo l'ora di leggerlo. Ma scusa questa serie che c'entra con l'altra? Io non ho letto cercando te e sognando te, non credevo fossero legati alla serie dei contratti(?)
      Comunque grazie per la bellissima notizia *.*

      Elimina
    3. Questa si può leggere benissimo anche senza aver letto l'altra serie, però, in realtà, qualcosa a che fare con la precedente ce l'ha perché vedremo qualche personaggio vecchio ricomparire e qualcun'altro, come appunto Wolfe, divenire protagonista. E' una serie che si svolge anni dopo, quando i figli dei nostri protagonisti vecchi saranno un po' più grandi :)

      Elimina