venerdì 17 gennaio 2014

Recensione I Protettori dell' Oracolo. Luce di Patrisha Mar

Titolo
I Protettori dell' Oracolo. Luce
Autrice
Patrisha Mar
Valutazione
 1/2
Editore
Self Publishing
Prezzo
Ebook € 2,99
Cartaceo non ancora disponibile
Trama
La guerra contro i Notturni si fa più sanguinosa. Qualcuno trama nell'ombra, un nemico misterioso e mortale che con il suo potere vuole distruggere i Protettori. I cacciatori non possono abbassare la guardia, possono solo combattere con tutte le loro forze l'oscuro pericolo.
Ma per i fratelli Nicholls è anche giunto il momento di guardare in faccia la realtà, di prendere decisioni vitali per la loro sopravvivenza, decisioni che segneranno il loro cammino.
Potrà l'amore per Joseph Fitzroy domare il cuore impavido di Bernadette e permetterle di lasciarsi andare con fiducia e passione ai propri sentimenti?
E la forza interiore e la dolcezza di Cassandra Philps potranno fare breccia nel cuore di Benjamin e portare la luce nel buio della sua anima?
Sacrificio, potere, amore, passione, sofferenza, coraggio e lealtà sono gli ingredienti di questo secondo e conclusivo romanzo de "I Protettori dell'Oracolo". Scoprite insieme ai suoi personaggi l'avvincente epilogo di una duologia che vi rimarrà nel cuore.
Ed eccomi tornata a parlarvi del secondo e ultimo volume della duologia paranormal romance italiana di Patrisha Mar. Se I Protettori dell' Oracolo Buio aveva solleticato e ripagato in pieno la mia curiosità e la mia fiducia ad un romanzo di indubbio valore e ad un' autrice con un ottimo potenziale, questo nuovo volume non ha fatto altro che confermare e rispettare totalmente le mie aspettative, se possibile, donandomi anche qualcosa in più rispetto al suo predecessore. Ma andiamo con ordine. Innanzitutto la storia di Luce riprende esattamente dove l' abbiamo lasciata, e in un crescendo di emozioni e sensazioni ritroviamo i nostri quattro amati protagonisti e la loro lotta contra i Notturni, creature abominevoli la cui natura, al momento, risulta essere ancora sconosciuta al lettore. Patrisha Mar ci trasporta proprio dove noi lettori vogliamo essere portati: al centro dell' avventura e della lotta contro i Notturni, avvolgendoci però con l' amore puro e carezzevole delle due storie d' amore presenti nel libro, quella tra Bernadette e Joseph, e quella tra Ben e Cassandra. Patrisha ci racconta l' amore con la A maiuscola nel modo più completo e nella grazia più totale. Con eleganza sopraffina riesce a sorprendere ed emozionare descrivendoci le sensazioni, le paure, i complessi e le gioie di due amori speciali, intensi, forti e semplicemente irresistibili. Con maestria l' autrice cattura il lettore nel suo vortice di emozioni donando a quest' ultimo proprio la reale sensazione di dolcezza, ardore e passione di due amori travolgenti. Inoltre in Luce ogni tassello andrà al proprio posto, svelando la natura di personaggi enigmatici e risolvendo l' arcano che ci ha accompagnato durante questi due adorabili romanzi. Quest' ultimo libro è indubbiamente più completo del precedente e nella sua interezza avvolge, convince e conquista ancora una volta il lettore. Buio e Luce oltre ad essere una miscela ben congeniata di paranormal romance e mistero, sono due volumi che integrano amore e avventura, entrambi avvolti nello scenario di una Londra di metà ottocento semplicemente perfetta. C'è quindi da congratularsi con l' autrice per la scelta di personaggi avvincenti come Ben e Bernadette, cacciatori di Notturni nonchè fratello e sorella, e Joseph e Cassandra, protagonisti difficili da dimenticare, e per l' eccellente dote narrativa che rende questa duologia davvero squisita. Amo sottolineare che Patrisha Mar è italiana e quindi un' ottima penna da tenere presente per arricchire il nostro già ben nutrito schieramento di autrici e autori nel panorama fantasy e urban fantasy/paranormal romance. 
In più, questa duologia lascia seriamente qualcosa di magico ed importante al lettore. Sono rimasta colpita e praticamente affondata da Joseph e Ben, due ragazzi il cui ardore e coraggio non lascia affatto indifferenti. Ma sono rimasta anche colpita da Bernadette e Cassandra, quest' ultima rispetto alla prima apprezzata un filino meno nel primo volume, ma che in Luce ha saputo smuovere in me una simpatia che arrancava a sopraggiungere e sensazioni a dir poco sorprendenti. Luce completa alla grande una duologia iniziata nel migliore dei modi e ci regala, lo ripeto fino allo sfinimento, due storie d' amori talmente dolci e di qualità che è un piacere poterle leggere. Avevo già apprezzato ed amato Buio e con Luce non posso fare altro che riconfermare il mio giudizio ed aggiungere un qualcosa in più alla valutazione finale grazie ad una maggiore completezza e alla definitiva caratterizzazione di personaggi, incluso The Phoenix, terribilmente accattivante. Il mio consiglio è di non lasciarsi scappare questi due romanzi perchè Patrisha Mar è un' autrice davvero brava ed abile nel trasmettere le emozioni dei suoi personaggi e a costruire storie oltremodo affascinanti.

4 commenti:

  1. Sono davvero senza parole e veramente veramente veramente felice per questa tua recensione *_* grazie di cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono io che ringrazio te per avermi dato la possibilità di leggere i tuoi due bellissimi lavori! E' stato un piacere. Bravissima e continua sempre così!

      Elimina
  2. bellissima recensione francyy non vedo l ora di leggermi anzi divorarmi questo librooo :):)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Alessia! Quando l' hai letto facci sapere il tuo commento ^_^

      Elimina