lunedì 4 novembre 2013

Recensione Il Gioco dell' Inganno di Adele Vieri Castellano

Titolo
Il Gioco dell' Inganno
Autrice
Adele Vieri Castellano
Valutazione
    
Editore
Leggereditore
Pagine
480
Prezzo
€ 10,00
Trama
Venezia, 1796. Lorenza, la giovane figlia del barone Marianin, sa che la attende un matrimonio senza amore e vuole concedersi un’ultima giornata di libertà tra le calli invase dalla folla colorata e festante del Carnevale. Bellissima e spavalda, non sa che la frenesia e la confusione nascondono grandi pericoli per una ragazza sola e sta per essere vittima della violenza di due uomini mascherati. Ma in suo soccorso arriva la più fosca e sinistra delle maschere: la baùta. Chiunque si nasconda dietro quel volto di cartapesta, ha negli occhi e nella voce il fascino della notte che è insieme rifugio dei briganti e covo delle stelle. Aristocratico o spia, la baùta non vuole rivelare il suo nome, trincerandosi dietro la sua fermezza elegante e decisa. Lorenza sa che non riuscirà a dimenticarlo, senza immaginare che poco tempo la separa dall’incontrarlo di nuovo… L’uomo misterioso è un’ombra tra le ombre che si muovono nella fitta rete di inganni della politica veneziana, in cui Lorenza sarà presto coinvolta in un crescendo di rivelazioni fatali e infuocata passione.
Venezia 1796. Il generale Bonaparte minaccia di penetrare in una Serenissima inviolabile da secoli. In questa città, tra inganni, cospirazioni e giochi di potere, il destino di Lorenza Marianin si intreccerà a quello di Jacopo Barbieri, dando vita ad una storia d' amore splendida ed avvincente. Jacopo Barbieri è una spia, una figura che si aggira solitaria e silenziosa tra le calli di una romantica e pericolosa Venezia. Jacopo è un uomo affascinante, tanto quanto enigmatico ed inaccessibile. E' abituato a vivere di menzogne, nell' oscura rete di manovre politiche. Ma quando incontra Lorenza, salvandola dalla violenza di due uomini mascherati, il suo intero mondo viene sconvolto per sempre. Nascondendo il suo volto sotto una spaventosa baùta veneziana, Jacopo trae in salvo una giovane donna coraggiosa e testarda, non sapendo che quella donna ben presto conquisterà il suo cuore, la sua mente e il suo corpo stringendoli in una vellutata morsa d' accaio. E quando Lorenza scoprirà che sotto a quella maschera, che per lei rappresenta sicurezza e protezione, si cela un uomo bellissimo ma leso nell' anima e nel corpo, si ritroverà in balìa di sentimenti a lei sinora sconosciuti ed inarrestabili. Nonostante la reputazione poco raccomandabile e l' ombra di oscurità che aleggia intorno alla figura di Jacopo, nonostante il matrimonio con un uomo egoista e sciocco come Adelmo Lamberti, Lorenza sarà attratta come un' ape al miele dall' anima grigia e tentatrice di Jacopo. Inganni, rivelazioni, giochi di potere e gelosia faranno da sfondo ad una storia d' amore nata nelle dolcissime calle veneziane e coltivata perigliosamente nel cuore di due protagonisti indimenticabili. 
Adele Vieri Castellano è un' autrice che coniuga passato, storia e ambientazioni storiche con un amore delicato, intenso e struggente. Un connubio perfetto tra storia e passione che non potrà non appassionare le lettrici di romance. Adele sa stupire per come facilmente riesca a destreggiarsi nelle varie epoche storiche che hanno poi reso particolari ed irresistibili i suoi romanzi. Se con Rufo e Aquilato ci siamo imbarcati nell' epoca romana, con Il Gioco dell' Inganno vivremo la Serenissima, una Venezia magica e pericolosa alla quale difficilmente potremo resistere. Adele intreccia abilmente, con le sue doti narrative da capogiro, una storia d' amore praticamente perfetta in ogni sua più piccola sfaccettatura. Abbiamo l' attrazione, la gelosia, il distacco, la passione, l' abbandono, la rivelazione. Tutte fasi che fanno de Il Gioco dell' Inganno un vero e proprio historical romance con i fiocchi. Per me Adele è una conferma graditissima. Un nome italiano di cui andare fieri e orgogliosi. Ci sono tanti protagonisti maschili che conquistano e colpiscono come Jacopo e la lista sarebbe davvero lunga. Però Jacopo Barbieri è un personaggio che entra nel cuore delle lettrici, prendendo di prepotenza un posto e annoverandosi tra le figure più misteriosi, attrenti, fascinose, carismatiche, indimenticabili di questa mia personalissima lista. 
L' arte raffinata e seduttiva con cui l' autrice cattura il lettore nella propria rete, trascinandolo in una corrente calda, sensuale ed avvolgente, così come i protagonisti, giovani, decisi, belli ed intriganti fanno del romanzo una lettura ipnotica, dalla quale non riesci a staccarti. Jacopo e Lorenza sono due personaggi che avvincono tramite l' amore più sensazionale e carezzevole, decantato dall' autrice in ogni sua più soave e limpida forma. Il Gioco dell' Inganno è una storia che si avvale anche di trame e giochi politici. Lorenza e Jacopo, divisi da cospirazioni che regolano una Venezia intricata, si troveranno e si perderanno in un turbinio di danze, di rancori e gelosie, sperimentando sulla propria pelle gioie e dolori, amore e passione. I personaggi secondari di cui si avvale il romanzo non sono affatto relegati ad un ruolo marginale, ma anzi convincono e coinvolgono anch' essi grazie alla loro caratterizzazione. Come non dimenticare Marietta o Jean-Jacques, Corrado Trevisan, il migliore amico di Jacopo, affascinante e seducente come il protagonista principale. Il Gioco dell' Inganno è un romanzo promosso a pieni voti ed Adele Vieri Castellano è un' autrice che si riconferma una delle più talentuose del panorama romance storico italiano e non.

2 commenti:

  1. di questa autrice ho letto la serie roma 39 d.C. :)
    questo libro sembra molto bello!!

    RispondiElimina
  2. Moltissimo! Adoro Adele *_* se ne hai la possibilità e ti piacciono gli storici ne vale sicuramente la pena!

    RispondiElimina