mercoledì 16 ottobre 2013

Recensione La Carezza del Destino di Elisa S. Amore

Titolo
La Carezza del Destino
Autrice
Elisa S. Amore
Valutazione
   1/2
Editore
Nord
Prezzo
€ 14,90
Trama
Uno sguardo, e Gemma Bloom capisce di essere perduta. Non ha idea di chi sia quel ragazzo, ma da quando l’ha incontrato non fa che pensare a lui, al suo sorriso enigmatico e ai suoi occhi impetuosi come il mare in tempesta. E anche Evan è rimasto stregato da lei e dalla forza del legame che si è subito creato tra loro. Potrebbe essere l’inizio di una storia d’amore perfetta, eppure Gemma è divorata dai dubbi. 
C’è qualcosa di oscuro in Evan, qualcosa che la spaventa. Forse perché, a volte, Gemma è l’unica a notare la presenza di Evan, mentre per tutti gli altri sembra invisibile? O perché alcune persone sono state trovate morte poco dopo essere state viste con lui? 
Una sola cosa è certa: in fondo al cuore, Gemma sa che la sua vita dipende da Evan. E in effetti è così… anche se non nel modo in cui lei s’immagina. Il destino di Gemma, infatti, è segnato: il suo tempo sta per scadere. E la missione di Evan è accompagnarla nel regno dei morti. 
Questa volta però è diverso. Questa volta Evan si trova di fronte a una scelta dolorosa: obbedire agli ordini e uccidere la donna di cui è perdutamente innamorato, o sfidare le leggi del cielo e degli inferi per salvarla?
Nella tranquilla cittadina di Lake Placid la vita di Gemma Bloom sta per essere stravolta per sempre. L' arrivo del fascinoso, misterioso e attraente Evan James decreterà la svolta della sua vita. Un ragazzo mai visto prima, con il quale sente di avere un' affinità senza pari, è arrivato a Lake Placid con un obbiettivo da portare a termine. Una missione che non può e non deve assolutamente fallire. Ma quando Evan incontra lo sguardo di Gemma, tutto ciò in cui crede crolla vertiginosamente. Gemma ed Evan, divisi da un destino atroce e ineluttabile, scopriranno cosa sia l' attrazione e l' amore. 
La vita di Gemma, però, è ormai al termine. Evan, il ragazzo di cui si è perdutamente innamorata, avrà nelle proprie mani la chiave del suo destino. Dovrà decidere se condurla alla morte o salvare la sua vita da un fato già segnato.
Leggere La Carezza del Destino è un po come partire per un viaggio lungo e misterioso, denso di avvenimenti, sogni, rivelazioni, destini intrecciati, che renderanno il libro una storia avvincente e intensa. Il libro è un susseguirsi di sentimenti palpabili e contrastanti nei quali si sviluppa la storia d' amore tra Evan e Gemma, due protagonisti sicuramente interessanti e appartenenti a due universi opposti ma uniti da un profondo legame tangibile e prepotente che, nello scorrere delle pagine, prenderà gradatamente forma e dimensione. Gemma, fin da subito colpisce per il suo carattere pacifico e riflessivo. Al suo fianco c'è Peter, il ragazzo perfetto e adorabile con il quale condivide una profonda e ben radicata amicizia. Costantemente immersa nello studio e nella lettura del suo adorato Jane Eyre, Gemma non ha mai fatto particolarmente caso alle attenzioni dei ragazzi e di Peter. Fino a quando incontra Evan. Un incontro tutt'altro che fortuito ma sconvolgente per entrambi. Da questo incontro tutto cambia. Le convinzioni dello stesso Evan, un ragazzo schivo che nasconde più di quanto voglia far credere, e dall' esistenza pericolosa, crollano. 
La prima metà del libro, è esclusivamente concentrata sugli incontri tra Gemma ed Evan e l' autrice dà maggior risalto, spesso tergiversando troppo su stati d' animo e sentimenti, alla nascita del loro amore, alla sorpresa che entrambi provano nel sentirsi così legati. Questo, talvolta, ha portato un po di lentezza durante la prima parte, salvo poi riprendersi nella seconda, aggiungendo alla storia particolari e l' introduzione a nuovi personaggi, secondari ma ad ogni modo interessanti. L' ingresso di Drake e Simon, l' introduzione ad alcuni elementi paranormali, nonchè l' approfondimento del personaggio di Evan, grazie alla narrazione dal suo punto di vista, hanno reso il romanzo, dalla seconda metà in poi, una lettura avvincente e affascinante. 
Elisa S. Amore, dopo l' auto pubblicazione, il successo di quest' ultima e l' acquisizione dei diritti della sua saga ad opera di un' importante casa editrice italiana, si ritrova a vivere un sogno di cui lei è la sola artefice. Ebbene, nonostante qualche difetto dovuto come detto in precedenza da una prima parte lenta, Elisa S. Amore è riuscita a creare un romanzo emozionante grazie soprattutto al suo stile fluido e accattivante, alla scoperta di personaggi nuovi e all' ingresso di ingredienti paranormal romance sicuramente azzeccati. La Carezza del Destino è il primo libro di una saga che, spero vivamente, farà parlare di sè e che mi auguro, ma ne sono piuttosto convinta data la bravura dell' autrice, migliorerà nei prossimi volumi. Resta il fatto che questo romanzo è una lettura che entusiasmerà il giovane pubblico grazie alla freschezza di un amore contrastato ma indissolubile, grazie alla varietà di personaggi e grazie all' abilità magnetica e promettente di Elisa S. Amore.

0 commenti:

Posta un commento