giovedì 3 ottobre 2013

Blog Tour La Carezza del Destino di Elisa S. Amore: quarta e ultima tappa + sorpresa

Cari lettori, oggi esce finalmente in libreria La Carezza del Destino, il primo libro della saga Touched di Elisa S. Amore. E insieme alla sua pubblicazione in libreria termina il blog tour dedicato al romanzo con l' ultima tappa ospitata proprio sul nostro blog. Una tappa speciale perchè avremo il piacere di ospitare uno dei protagonisti di questo romanzo, l' affascinante Evan James, e una sorpresa per tutti i lettori che ci seguono.

TitoloLa Carezza del Destino
AutriceElisa S. Amore
EditoreNord
Pagine: 490
Prezzo€ 14,90
Ebook: € 7,90
Trama
Uno sguardo, e Gemma Bloom capisce di essere perduta. Non ha idea di chi sia quel ragazzo, ma da quando l’ha incontrato non fa che pensare a lui, al suo sorriso enigmatico e ai suoi occhi impetuosi come il mare in tempesta. E anche Evan è rimasto stregato da lei e dalla forza del legame che si è subito creato tra loro. Potrebbe essere l’inizio di una storia d’amore perfetta, eppure Gemma è divorata dai dubbi. 
C’è qualcosa di oscuro in Evan, qualcosa che la spaventa. Forse perché, a volte, Gemma è l’unica a notare la presenza di Evan, mentre per tutti gli altri sembra invisibile? O perché alcune persone sono state trovate morte poco dopo essere state viste con lui? 
Una sola cosa è certa: in fondo al cuore, Gemma sa che la sua vita dipende da Evan. E in effetti è così… anche se non nel modo in cui lei s’immagina. Il destino di Gemma, infatti, è segnato: il suo tempo sta per scadere. E la missione di Evan è accompagnarla nel regno dei morti. 
Questa volta però è diverso. Questa volta Evan si trova di fronte a una scelta dolorosa: obbedire agli ordini e uccidere la donna di cui è perdutamente innamorato, o sfidare le leggi del cielo e degli inferi per salvarla?


Ciao Evan, come stai? E' un piacere averti qui con noi.

Il piacere è tutto mio, milady. Sono un po’ imbarazzato, devo ammettere che è la prima volta, per me. In genere non faccio questo genere di cose.

Te la caverai alla grande, non preoccuparti. Iniziamo con l'intervista ti va? Ci vuoi parlare del tuo primo contatto con Gemma, l'incontro che ha segnato la sua e la tua vita per sempre? Quali emozioni, quali sensazioni hai provato?

Il nostro primo incontro è stato devastante: terribile e meraviglioso al tempo stesso. Terribile perché quel nuovo sentimento mi stava portando alla follia… meraviglioso perché non avevo mai vissuto nulla di più forte in tutta la mia vita. Quando gli occhi di Gemma hanno trovato i miei, quel giorno nel bosco, il mio intero mondo è cambiato per sempre.

Parliamo ora della tua famiglia. Sappiamo che vivi con Simon, Drake e Ginevra. Com'è la convivenza e il tuo rapporto con loro?

Io e i miei fratelli siamo uniti da un legame profondo. Drake e Ginevra a volte mi mandano fuori di testa, seppur per motivi diversi, ma in genere ce la spassiamo.

Perdonami, io sono una persona estremamente curiosa. Tu e i tuoi fratelli, quando non siete impegnati nel vostro "ruolo" di Sotterranei, ascoltate musica, guardate film, leggete libri? E se sì, cosa? Raccontami tutto!! Ho notato, tra l'altro, che hai una moto davvero fantastica. Rientra nelle tue passioni?

L’hai notata, eh!? Mi perdonerai se non ti chiedo di fare un giro, quel posto è riservato, ma sono sicuro che Drake si offrirebbe molto volentieri. In genere non interagiamo con i mortali, ma potrei chiederglielo per te, se può farti piacere. Tranquilla, non proverà a ucciderti e gli dirò di tenere le mani a posto!
Per rispondere alla tua domanda, più che la moto, la mia passione è la corsa. Ho anche una macchina fantastica! Gemma la adora, anche se una volta o due ho visto la sua pelle cambiare colore. Tutta colpa di Ginevra, quella ragazza non ne ha mai abbastanza di sfidarmi, ma non può battermi, a meno che non sia io a permetterglielo.
Per lo più, quando non siamo impegnati come soldati della morte, passiamo il tempo insieme, ce ne andiamo in giro o ci alleniamo in palestra. Leggo molto e anche Ginevra, quando non è impegnata con un certo Sotterraneo… ecco, quelle sono proprio le occasioni in cui io e Drake ce ne andiamo un po’ per conto nostro.

Ti ringrazio per l' offerta. Credo che ci penserò su. Se promette di non andare troppo veloce si potrebbe anche fare. Torniamo all' intervista. La tua vita sicuramente non sarà stata delle più semplici. Che ricordo serbi dei tuoi genitori?

Questa è una domanda difficile, per me. Mi turba un po’ pensare al mio passato, anche se è trascorso  molto tempo. Con mio padre ero spesso in conflitto, litigavamo, e sempre per le stesse ragioni. Faceva soffrire mia madre e io non lo sopportavo. Non ho rimpianti, però, perché l’ho affrontato e alla fine sono riuscito a sistemare tutto, tra di loro.

Cos' ha Gemma di così speciale? Quali sono, per te, i suoi pregi e i suoi difetti?

Gemma… Quanto tempo abbiamo? Lei è il mio mondo. A volte è davvero testarda, ma sono sicuro che lei direbbe lo stesso di me. Una parte di Gemma che ammiro è il suo coraggio. Ha dovuto affrontare molte sfide, negli ultimi tempi, ma lo ha sempre fatto a testa alta. È affascinante oltre ogni dire. La guardo e non so più chi sono. Può essere incredibilmente dolce o ammaliante in modo pericolosamente vicino a farmi trasgredire molte regole. La cosa più speciale è il legame che si è stabilito tra di noi. Forse sto ancora cercando di studiarlo…

E i tuoi? Avanti… ne devi avere anche tu qualcuno. Cosa infastidisce Simon, Drake e Ginevra di te?

Non ho mai detto il contrario… ma buon per me se non lo chiedi a Ginevra… non fa altro che ripetermi quanto io sia testardo, ma forse non ha tutti i torti. Molte volte Drake non tollera l’autorità con cui mi rivolgo loro e spesso critica il mio senso del dovere perché, al contrario di quanto faccia lui, io prendo molto sul serio il nostro ruolo di Sotterranei. Al contrario, Simon mi rimprovera spesso per la mia impulsività. Succede che a volte io agisca in modo sconsiderato, ma che posso farci, seguo l’istinto… e finora non mi ha mai tradito.

Cosa ne pensi di Peter, il migliore amico di Gemma?

Metti alla prova la mia pazienza, ragazza umana, ricordati che sono un Giustiziere.
Perdonami. Non sono ancora abituato a dominare certe sensazioni. Hai nominato Peter e per un attimo ho rischiato di perdermi. Sono molto invidioso del tempo che ha trascorso insieme a Gemma in tutti questi anni. Avrei voluto esserci io per lei. So che lei nutre per Peter solo un affetto fraterno, ma so anche che per lui non è così e la cosa mi rende furioso. È stupido, me ne rendo conto, eppure non riesco a controllare questo sentimento. Nonostante tutto, non impedirei mai a Gemma di vederlo, sarei un folle, ma il pensiero di loro due insieme, di come lui la guarda o la desidera, mi fa impazzire… e forse basta questo a fare di me un folle. Sono pazzo di lei. Gelosamente pazzo di lei. 

Qual è il tuo rapporto con la tua creatrice, Elisa S. Amore?

La mia creatrice? Non capisco… Elisa è una cara amica, io e gli altri l’abbiamo incontrata per la prima volta in Norvegia e ultimamente viene a trovarci spesso nella nostra residenza a Lake Placid. Lei e Gemma sono diventate grandi amiche, anche perché hanno molto in comune. Forse non dovrei rivelartelo, ma so per certo che progettano di scrivere un romanzo insieme. Lei è così affascinata dal nostro mondo e dal legame che ho con Gemma, che vorrebbe raccontare la nostra storia in un libro e l’idea ha entusiasmato molto Gemma, che ha un profondo amore per i libri. All’inizio tutti noi ci siamo opposti, non possiamo rivelare al mondo la nostra esistenza, ma Elisa ci ha assicurato che lo classificherà come un’opera di fantasia. Chissà, potrebbe anche essere divertente…

Un po’ di domande a risposta secca.
In quale città vorresti vivere per sempre?

All’inferno o in paradiso… Ovunque, purché ci sia Gemma insieme a me.

Il tuo colore preferito?

Il blu, ma anche il verde militare e il rosso.

La frase che più ti rappresenta?

Sono come la pianta che cresce sulla nuda roccia: quanto più mi sferza il vento tanto più affondo le mie radici. È un proverbio indiano.

Cosa ti fa più paura?

Perdere Gemma.

Chi è più permaloso tra te, Simon e Drake?

Drake, senza dubbio. Ma Ginevra non ha eguali.

Chi ha più fascino tra voi tre?

Io, che domande. 

Tra cinema e cena romantica dove preferiresti portare Gemma come appuntamento?

La porterei al cinema, ma so già che al buio, con la sua testa appoggiata alla mia e il crescente desiderio di appartenerci, il rumore dei nostri respiri incerti cancellerebbe tutto ciò che abbiamo intorno. Ci sono momenti in cui l’amore non ha bisogno delle parole. Dopo il cinema, porterei Gemma a fare un giro sulla mia auto, lontano da tutti, lontano dal mondo…

Evan, ti ringrazio di cuore per essere stato in mia compagnia e per aver risposto alle mie domande. 

Io ringrazio te per la tua ospitalità. Devo ammetterlo, è stato un po’ insolito, ma mi sono divertito.

Per concludere, c'è qualcosa che vorresti dire ai tuoi lettori e in particolare a quelli di Leggere Fantastico?

Siate voi a scrivere il vostro destino o almeno pretendete di tracciare la strada che vi condurrà a esso. Pretendetelo prima di tutto da voi stessi.

--------------------------------------------------

Torniamo al romanzo con il booktrailer:


E queste sono le due novelle collegate al romanzo, disponibili gratuitamente in ebook:

Il Riflesso del Destino


La Carezza del Destino ebook è disponibile su:




Giveaway
Associato al blog tour, Elisa ha organizzato un giveaway con in palio ben quattro copie autografate de La Carezza del Destino. Avete tempo fino alla mezzanotte di oggi per vincerle. Inoltre, per una settimana la casa editrice e l' autrice hanno organizzato un' altra sorpresa per voi lettori. Tra tutti quelli che commenteranno questo post verrà estratto il vincitore di un taccuino Nord dedicato al romanzo e autografato dall'autrice! Avrete tempo fino a martedi 8 per provare a vincere.


Se volete tentare la fortuna queste sono le regole per partecipare al giveaway e provare a vincere le copie del romanzo autografate (fino a mezzanotte) e il taccuino (fino all' 8 Ottobre):

- Lasciare un commento di senso compiuto in questo post, rispondendo alla domanda: Quale elemento ti affascina di più nel romanzo LA CAREZZA DEL DESTINO? La mitologia di Streghe e Sotterranei, la storia d’amore ostacolata dal destino, la figura degli angeli della morte o altro? Spiegaci perché! 
- Compilare il form con il nick name che appare nel vostro commento (altrimenti se vincerete non sapremo che siete voi) e l’email in cui contattarvi in caso di vincita.
- Mettere il like alla pagina di Elisa S.Amore su Facebook. 
Per accumulare punti extra ed avere più possibilità di vincere potete:
- Condividere l’iniziativa quanto più volete sui vostri siti/blog/facebook/twitter per guadagnare più possibilità di vittoria. Potete farlo anche ogni giorno.
- Fare un post nel vostro sito/blog e inserire il link nel form
- Seguire Elisa S.Amore su Twitter
- Mettere il like alla pagina della casa Editrice Nord



Ringrazio di cuore Elisa e la casa editrice per l' opportunità data al blog e vi ricordo nuovamente l' uscita, oggi, de La Carezza del Destino in tutte le librerie. Elisa vi aspetta anche sul sito ufficiale della saga: www.touchedsaga.com
Buona lettura!

23 commenti:

  1. Mi affascina tutto di questa saga...la figura dell'Angelo della Morte e l'amore soprattutto.Il legame tra Evan e Gemma è qualcosa che tutte noi romantiche sognamo.. Sono sicura che Elisa avrà il successo che merita, ed io continuerò sempre a seguirla e a supportarla.Vai Eli, spacca tutto!!!!!

    RispondiElimina
  2. Bellissima questa intervista adoro evan <3 di questo romanzo adoro tantissimo la storia d amore e per secondo la figura dell angelo della morte... Cara dolce elisa continua a farci sognare con i tuoi splendidi romanzi <3

    RispondiElimina
  3. Mi affascina l'idea di un amore travolgente ed eterno...un amore che va oltre la morte e che nello stesso tempo è la morte...un amore al di là del destino...bello veramente fantastico...

    RispondiElimina
  4. Bella, bella, bella! Scusa Elisa ma devo dirlo: quest'intervista è la tappa migliore del blogtour! Chiacchierare con Evan dev'essere un piacere, e la sua dolcezza è pari al suo essere ammaliante anche quando non è intenzionale, come se avesse una riserva infinita di fascino da qualche parte. Come avevo già detto nelle tappe precedenti, ad intrigarmi di più è la mitologia di fondo, l'intricata storia dei Sotterranei e delle Streghe, e il segreto dietro l'identità di Gemma, che mi sta davvero dando del filo da torcere. E poi, ovviamente, la bellissima storia d'amore fra questi due... come potrei non amarli, io che ho il cuore fatto di burro?? *^*

    RispondiElimina
  5. la parte che preferisco è quella con gli angeli della morte, ho il pallino per questo tipo di cose, per cui appena l'ho scoperto non ho resistito *-*
    son veramente curiosa anche di scoprire la storia dei Sotterranei e il fatto che non sia la solita storia d'amore dove fanno tira e molla infinito o dove è talmente tanto struggente che non si capisce se quella che vogliono descrivere sia una storia d'amore o una tragica commedia infinita mi ha incuriosita parecchio^^
    coooooomunque sentire il protagonista del libro è stato molto divertente, credo sia la miglior tappa del blogtour*-*
    un complimenti gigantesco ad Elisa S. Amore per il fantastico traguardo raggiunto!

    RispondiElimina
  6. Tranquilla Bliss, non mi offendo, non posso competere con Evan, lo so bene! XD
    A proposito, dice che si ricorda di te, ti manda un bacio e forse verrà a trovarti in sogno, stanotte, se i Màsala gli danno un po' di tregua!
    Elisa

    RispondiElimina
  7. ...
    Bene gente, è stato un piacere.
    Io vado, perché ho un appuntamento con Evan, ma mi sa che morirò prima di batticuore. In ogni caso, sarà sempre lui a prendere la mia anima, perciò posso andarmene felice.
    *sorride come un'ebete, saltella in giro per casa, sospiro e pronuncia 'Evan' cento volte di seguito e si butta sotto le coperte*

    RispondiElimina
  8. Di questo romanzo mi affascina tutta la storia :) soprattutto però la figura degli angeli della morte anche se non so spiegare bene il perchè, forse è un modo per esorcizzare una cosa che fa paura forse è solo l'attrazione per queste figure sexy, tenebrose e misteriose.. non saprei :) e poi anche la mitologia di Streghe mi attira, la magia è un mondo che mi ha sempre coinvolta moltissimo :) incrocio le dita, grazie per l'opportunità!

    RispondiElimina
  9. Ma che bella questa intervista :)Quale elemento mi affascina di più nel romanzo "La carezza del destino"? Domanda più difficile non poteva esserci perché non c'è un solo elemento in particolare che mi colpisce. Amo la storia d'amore tra Evan e Gemma, perché mi fa songnare il vero amore, quello che resiste al tempo e che nemmeno la morte può distruggere; amo i personaggi, che anche se di natura diversa(angeli e streghe) possono provare affetto reciproco e combattere insieme per un obiettivo comune... insomma, amo tutto di questo splendido romanzo =)
    email: simy-1988@libero.it

    RispondiElimina
  10. Prima di tutto complimenti per l'intervista!!! La trovo veramente stupenda, e poi che dire di Evan... ma quanto è dolce questo ragazzo?!!! *.*
    Detto ciò passo a rispondere alla vostra domanda. Cosa mi affascina di più in questo romanzo? Come ho già detto nelle precedenti tappe, mi intriga la figura degli angeli della morte, queste creature così oscure, misteriose e tormentate condannate a trasportare le anime nell’Eden per poi non rivederle mai più. E poi che dire della storia d'amore quasi impossibile tra Gemma e Evan? Quell'amore per il quale si è disposti a fare cose pazze, a sacrificare il tutto per tutto, a superare le difficoltà insieme e a lottare per rimanere uniti!!! Se è vero amore la persona amata diventa più importante di qualsiasi altra cosa, viene posta al primo posto!!!
    Insomma nel caso non si fosse capito voglio assolutamente leggere questo libro che adoro in ogni sua parte! *.*
    La mia e-mail è bomparola@alice.it

    RispondiElimina
  11. Bellissima quest'intervista di Evan..sarebbe stato bello sentire anche Gemma ^_^
    Qual'è l'elemento che mi affascina di più nel romanzo?
    Al primo posto c'è sicuramente la storia d'amore tra Gemma e Evan. E'una storia piena di difficoltà eppure loro non si arrendono e lottano per rimanere uniti. Ma questo amore viene anche a cambiarli...Evan diventa più dolce, Gemma più forte.
    E ciò rispecchia il mio modo di vedere l'amore "vero". Credo che quando due persone si incontrino e si innamorino veramente, tutto in loro cambia: il loro modo di pensare, di comportarsi ma soprattutto cambiano le priorità poiché la persona amata diventa più importante di qualsiasi altra cosa. Si viene a condividere le proprie esperienze e i propri sentimenti, anche quelli più intimi, perchè entrambi si fidano dell'altro e nel profondo del cuore sanno che non saranno mai giudicati ma verranno compresi e aiutati.Una condivisione che permetterà a entrambi di crescere e maturare.
    L'altro elemento che trovo degno di considerazione è l'esistenza degli Angeli della morte perchè mi fanno pensare al delicato passaggio vita-morte.Un passaggio che per molti è doloroso e triste perchè devono lasciare i loro cari e tutto ciò che ritengono importante. Ma anche carico di solitudine poichè nessuno insegna mai ad affrontare tali situazioni. E anche se si trova conforto negli altri, nessuno può veramente capire cosa si stia passando. So che il ruolo di Angelo della morte non è bello però leggerne mi fa sentire comunque più tranquilla perchè mi fa credere che ne momento della morte non si è soli ad affrontare tale situazione, ma si può contare sull'aiuto di qualcuno più esperto.

    RispondiElimina
  12. Ragazze! Ma come sono contenta che la nostra intervista con Evan vi sia piaciuta! Devo dire che è stato molto divertente e lui è un ragazzo davvero affascinante!
    Bliss, ti invidieremo questa notte ^_^

    RispondiElimina
  13. Angeli della morte..un amore folle..si è disposti atutto x viverlo!!cosa mi affascina??tutto ovvio...è una storia ke si legge tutta d un fiato..
    Damy

    RispondiElimina
  14. compliementi per l'intervista mi ha tenuta incollata al computer fino all''ultima domanda. Lo ripeterò all'infinito adoro troppo Evan un ragazzo che al primo impatto sembra duro si rivela con un cuore dolce *_* trovo che la scrittrice Elisa abbia dato vita a una stravolgente storia d'amore che tutti sognano.Ho letto altri libri di questo genere ma non mi sono mai legata cosi tanto come a questo libro ogni loro emozione è la mia. Faccio i miei complimenti e un in bocca al lupo per la publicazione "la carezza del destino".
    la mia e-mail è : stelline9495@hotmail.it

    RispondiElimina
  15. Allora questa intervista mi è piaciuta un sacco, ma al tempo stesso mi ha fatto venire una forte nostalgia di Evan dopo essermi ricordata il finale del secondo libro....
    Ad ogni modo l'elemento che più mi affascina di questo libro è in assoluto la mitologia di Streghe e Sotterranei (soprattutto le Streghe), perchè trovo che siano entrambe due figure affascinanti e una combinata particolare ed originale...
    Adoro anche la "famiglia" di Evan perchè sono i fratelli che avrei sempre desiderato, molto uniti e in sintonia, che si appoggiano l'uno all'altro facendosi forza a vicenda.
    Ed uno degli elementi che, infine, mi ha più affascinata è stato lo stile dell'autrice, poetico e pieno di magia, non smetterò mai di complimentarmi

    RispondiElimina
  16. La mia mail è: ilaria.negrisolo99@libero.it

    RispondiElimina
  17. Ho dimenticato di scrivere la mia e-mail:
    soniettina86@gmail.com

    RispondiElimina
  18. Ciao "leggerefantastico" ( e ciao Elisa ), mi piacerebbe molto poter ricevere questo libro in quanto non sono riuscito a comprarlo quando Elisa l'aveva auto pubblicato perché il mio libraio di fiducia non l'aveva trovato e io l'avevo cercato anche nelle librerie dei paesi vicino al mio ma neanche in quelle l'avevo trovato. Per rispondere alla domanda da voi posta, cioè " Quale elemento ti affascina di più nel romanzo LA CAREZZA DEL DESTINO? " io rispondo nel modo seguente: non c'è un unico elemento che mi colpisce in questo libro, ma molteplici, in quanto io amo il modo delle streghe ( infatti ho letto sia Harry Potter che libri meno conosciuti come "la setta delle streghe" o i "diari delle streghe"). Mi affascina inoltre il fatto che un'autrice italiana sia riuscita dove altri hanno fallito, cioè a pubblicare con una nota casa editrice il proprio libro. Inoltre è interessante la storia d'amore tra Evan e Gemma. Infine, oltre alla bellissima copertina, mi incuriosisce moltissimo il fatto che Elisa abbia potuto ampliare la trama del libro, molto probabilmente potendo descrivere meglio certe situazioni . Mi piacerebbe molto sapere da Elisa quale intervista,secondo te, è stata la migliore del blogtuor. Secondo me questa è stata (forse) la più completa e interessante:) La mia email è la seguente : ilmio184ever@gmail.com Grazie per la possibilità che ci state offrendo. Milo

    RispondiElimina
  19. Vorrei leggere anzi rileggere questo libro x che ho amato la storia e i personaggi e adoro elisa xche mi ha portato in un mondo magico....quindi mi piacerebbe rileggerò nella nuova versione
    Grazie dell opportunità

    RispondiElimina
  20. Interessante tipino Evan, fa venir voglia di conoscerlo meglio, lui e la sua Gemma! ma anche i fratelli mi affascinano non poco!! Ancora complimenti elisa!

    RispondiElimina
  21. Questo libro mi piaceva già prima con l'altra copertina, e adesso mi piace ancora di più sopratutto grazie all'intervista e al bellissimo booktrailer!! Spero di leggerlo presto...

    RispondiElimina
  22. Ho comprato oggi "La carezza del destino"...ke dire non vedo l'ora di leggerlo e di perdermi nelle pagine della storia, rendendo vive le righe...di una fantasia tutta nostra. L'ho visto per caso un giorno, e da li, decisi ke lo volevo assolutamente leggere x arricchire i miei libri già comprati di altri autori...Spero in un seguito. :)

    RispondiElimina
  23. Mi piace perchè oltre a farmi sognare l'amore impossibile e travolgente che tutti vorrebbero, mi fa sognare ad un mondo che vorrei che esistesse: pieno di amore, sacrificio, fiducia e amicizia.
    Ma non è solo per questo che i tuoi libri mi piacciono tanto, Elisa S. Amore, ma perchè ogni tua parola o pagina mi fa piangere, ridere o sperare insieme ai miei personaggi amati.
    Qundi grazie per aver portato nella mia vita una storia, che nella ia testa e nei miei sogni sono veri.

    Daniela P.

    RispondiElimina