martedì 4 giugno 2013

Recensione La Magia del Cioccolato di Laura Florand

Titolo
La Magia del Cioccolato
Autrice
Laura Florand
Editore
Leggereditore
Pagine
400
Prezzo
€ 10,00
Trama
Nella vetrina della Maison des Sorcières fanno mostra di sé una foresta incantata di dolci e una collezione di cappelli a punta per streghe golose di cioccolato che deliziano gli occhi. Nella loro piccola cucina blu, Magalie Chaudron e le sue due zie mescolano desideri in spumeggianti pentole di cioccolata calda. Ma la tranquilla vita della Maison viene scossa dalla notizia che Philippe Lyonnais ha deciso di aprire una delle sue pasticcerie celebri in tutto il mondo proprio in fondo alla strada.
Le creazioni di Philippe sembrano vivere di magia propria e attirano folle di donne: sono sensuali quanto il loro creatore. Ma riusciranno a convincere Magalie ad avventurarsi fuori dalla sua torre d’avorio correndo il rischio di assaggiare un diverso cioccolato e un bacio inatteso?
Valutazione   
Philippe Lyonnais. Un nome, un marchio, una garanzia. E' quanto di più vicino ci sia alla perfezione in ambito culinario e dolciario per Parigi. Ed è quanto di più vicino ci sia alla perfezione per quanto riguarda il genere maschile. Lui è il principe dei dolci, un leone indomabile biondo e attraente, sexy e immensamente travolgente.
E sarà difficile dover combattere l' attrazione che Magalie Chaudron, la regina della cioccolata calda, inizierà a sentire per lui. Attrazione e rabbia, una collera furibonda per aver sottratto alla sua Maison des Sorcieres i clienti, dopo l' apertura del suo negozio nella stessa strada dove pratica le sue magie cioccolatose la povera Magalie. E proprio quell' irritazione furibonda, la brama e il desiderio per quell' uomo alimenteranno la sfida che i due, forti del loro orgoglio e convinzione, si lanceranno. Chi sarà il primo a cedere? Chi dei due assaggerà per primo le squisitezze dell' altro? Chi dei due cadrà nelle trame intricate e sublimi dell' amore?
Questo romanzo è una fusione perfetta tra l' incanto delizioso del cioccolato e le maglie fitte e complicate, ma paradisiche dell' amore. A fuoco lento, molto lento, i due protagonisti cuoceranno il loro cuore tra sfide e tensioni, tra desiderio e paure, tra assaggi e delusioni, fino ad ottenere un composto omogeneo, superbo, eccellente. Philippe e Magalie dovranno mettere da parte quell' orgoglio e quella superbia che marchia il loro personaggio e diventare fragili e malleabili. Specialmente Magalie, dal passato irrequieto e difficile, dovrà mettere da parte il proprio autocontrollo e lasciarsi finalmente andare. In questo Philippe sarà paziente, a volte irritante. Difatti assisteremo spesso ad un turbinio di dispetti e vendette che fomenteranno il duello, lo scontro tra i migliori pasticcieri di Parigi. La Magia del Cioccolato è un romanzo molto romantico, emozionante, avvolgente come le creazioni che Philippe riuscirà a creare, perfette e stuzzicanti, per la bella Magalie. Da casa sentiremo l' acquolina in bocca, il profumo irresistibile di questi macarons. Laura Florand è strabiliante per quanto riguarda il trasmettere emozioni, sapori e magia, dall' interno dei propri romanzi ai suoi lettori. 
Proprio in questo libro, scopriamo la magia, le atmosfere ipnotiche e seducenti di una Parigi ammaliante come non mai e di due protagonisti zuccherosi, proprio come i loro dolci. Ho amato particolarmente la rappresentazione della vetrina de La Maison des Sorcieres, la piccola meraviglia dove Magalie cuoce le proprie creazioni, la sua irresistibile chocolat chaud. Una vetrina sempre popolata da streghe, non a caso Magalie è considerata una vera e propria strega della cioccolata (i desideri che esprime quando è intenta a cucinarla poi si avverano) e che cambia a seconda dell' umore della donna e delle sue zie, due simpatiche ed eccentriche signore. Chi ha letto, come me, Ladra di Cioccolato, il primo volume di questa serie formata da romanzi sempre auto-conclusivi, rimarrà soddisfatto nel percepire, ancora una volta, le atmosfere suggestive dei romanzi della Florand e ritrovare, seppur marginalmente, quei personaggi che avevano saputo incantarci in precedenza. Al pari del primo romanzo, però, ho trovato che la storia, seppur straordinaria per la sua romanticità e le scene a dir poco seducenti, venisse dilungata eccessivamente. Ma al di là di questo La Magia del Cioccolato è un romanzo che combina perfettamente dolce e amore. Emoziona e fa sognare. Non so voi, ma adesso io ho una voglia matta di macarons.

2 commenti:

  1. Cara!!!! Che piacere leggere che ti è piaciuto....magari un pò meno brillante del primo, ma la Florand è una garanzia!!! Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  2. bellissimo libro!! adoro questa autrice!!

    RispondiElimina