lunedì 10 giugno 2013

L' Intervista con Laura Florand, autrice di Ladra di Cioccolato e La Magia del Cioccolato

Oggi sono felice, che dico felice, sono onorata di avere come mia ospite un' autrice bravissima, gentile e molto simpatica, i cui romanzi hanno saputo emozionarmi grazie al magico e intramontabile binomio tra cibo e amore. Ricchi di romanticismo e pervasi dalla deliziosa atmosfera parigina, i libri di Laura Florand sono un composto ben amalgamato di cioccolato e amore conditi da una dose abbondante di passione e magia. Dopo aver letto Ladra di Cioccolato e La Magia del Cioccolato, sono immensamente felice di poter ospitare qui sul blog proprio lei, una delle autrici romance più brave del panorama internazionale, Laura Florand! Curiosi di sapere cosa mi ha raccontato? Allora seguite l' intervista!


1. Come nasce il tuo amore per la Francia? Cosa ami di più di questo paese?

Allora, la vera storia del mio amore per la Francia inizia quando avevo circa un anno. Mio padre, di ritorno da un viaggio a Parigi per una conferenza, mi portò un orsacchiotto e ad un certo punto, quando ero abbastanza grande per capire la provenienza di questo orsacchiotto, decisi che dovevo assolutamente imparare il francese per comunicare con lui. Così mi donarono un dizionario per bambini Francese-Inglese e iniziai ad imparare il francese. Ed è tutto iniziato da qui.
Credo che ciò che più mi piaccia della Francia sia la sua diversità, la sua accentuazione sulla cultura e la qualità, il modo in cui qualcosa come il cibo possa diventare una vera forma d' arte e guadagnare tutto il perfezionismo possibile.
E amo il suo romanticismo e il senso di galanteria che è ancora presente. Ho trovato molte di queste cose che amo anche in Italia, in realtà, sebbene le due culture possono essere così diverse.

2. I tuoi romanzi, Ladra di Cioccolato e La Magia del Cioccolato, sono una combinazione formidabile di amore e cioccolato. Ma qual è il tuo rapporto con i dolci e con il cioccolato?

Io amo il cioccolato! Con lui ho una relazione appassionata. :) Ma penso anche che il cioccolato sia molto simbolico, e qui in questi libri, diventa un simbolo di ciò che la vita è: qualcosa di sensuale e ricco e denso di piacere, qualcosa su cui si ha realmente bisogno di affondare i denti, senza sensi di colpa o dubbi sul fatto che possa o debba essere giusto!

3. Qual è il tuo personaggio preferito tra i romanzi che hai scritto?

Oh, è una domanda impossibile! Li Adoro tutti. Non potrei mai scegliere.

4. Ci puoi anticipare qualcosa sui personaggi che spero conosceremo presto nel tuo prossimo romanzo? Gabriel e Jolie?

Gabriel, in The Chocolate Rose, è esuberante, fuori dagli schemi ordinari! Non riesce a contenere se stesso per nulla al mondo. E Jolie è cresciuta in una famiglia in cui un grande chef ha dominato sempre su tutto e ha risucchiato la vita di tutti al suo servizio, per questo si sente attratta da Gabriel ma è anche titubante se seguirlo o meno. Lui è molto impegnativo da gestire!

5. Sei una brava cuoca?

Mi piace cucinare, e credo che ai miei amici di solito piaccia venire a cena da me, ma non sono affatto come i cuochi dei miei romanzi! Io tendo a mettere quel tipo di intensità e passione nelle parole. Quando cucino, sono molto meno paziente di loro e molto più disattenta.

6. Quali attori sceglieresti per impersonare il ruolo cinematografico di Magalie e Philippe?

Sai, io non riesco mai a scegliere nessuno. Per me sono unici, e nessuno può davvero far loro giustizia. Ma i miei lettori a volte si divertono a condividere sulla mia pagina facebook le foto di persone che potrebbero impersonarli. Per quanto riguarda Magalie, lei in realtà ha origini italiane (la famiglia Chaudron è emigrata nel sud della Francia dalla Liguria negli anni Trenta, e un altro ramo è finito in America ma questo viene fuori nei libri successivi), quindi magari potrebbe andare bene un' attrice con qualcosa di italiano? Piccola, castana, e brava contagiare con il suo buon umore. Chi pensate che possa andare bene?

7. Se non fossi stata una scrittrice..quale carriera ti sarebbe piaciuta?

Beh, sono anche una professoressa, e mi piace molto esserlo. Lavoro in una grande università con molti studenti brillanti, e mi sento molto, molto fortunata ad essere capace di fare entrambe le cose.

8. Quale dei tuoi personaggi sceglieresti per una cena romantica?

Hmm. Posso sceglierli tutti? Penso che Daniel Laurier (dal mio romanzo TURNING UP THE HEAT) vorrebbe preparare lui la cena visto che è l'unico chef (di piatti salati non di dolci) di cui ho scritto finora. Il resto dei personaggi potrebbe gareggiare per preparare il dolce. :)
Preparano la cena o la mangiano con me? Mio marito potrebbe diventare geloso. Anche lui è piuttosto carino :)

9. Qual è il tuo luogo preferito dove scrivere?

Scrivere guardando fuori, verso il mare è bello. Se qualcosa mi colpisce, in realtà tiro fuori il mio computer portatile e scrivo nel bel mezzo della notte, ma di solito scrivo alla mia scrivania o sul porticato della mia casa, a seconda delle condizioni climatiche.

10. C'è qualcosa che vorresti dire alle tue lettrici italiane?

Grazie mille per tutto l' entusiasmo che avete avuto per i miei libri! Ho questi ricordi meravigliosi del tour in Italia per la pubblicazione di Ladra di Cioccolato, e della generosa e calorosa accoglienza di tutti i lettori e blogger che ho incontrato. E' stato un bellissimo viaggio tanto che ho appena portato mio marito e mia figlia con me per una visita in Italia il mese scorso. (Abbiamo trascorso una settimana nelle Cinque Terre questa volta, a Corniglia. Fantastica!).
Allora, grazie mille per tutto! E per favore venite a visitarmi su Facebook (www.facebook.com / LauraFlorandAuthor) o sul mio sito web (www.lauraflorand.com). Faccio un sacco di errori in italiano quando provo a scrivere, ma leggo senza alcun problema, quindi sono sempre felice di avere notizie dai lettori italiani, in qualsiasi lingua vogliate scrivermi! Grazie per tutto!

Io ringrazio di cuore Laura per aver accettato di rispondere a questa mia piccola intervista, per la sua straordinaria gentilezza e per aver scritto Ladra di Cioccolato e La Magia del Cioccolato, due romanzi da non perdere!!

3 commenti:

  1. Brava Francy. Bravissima! Complimenti per l'intervista. La Florand è una persona direi..."squisita" ^_^

    RispondiElimina
  2. Fantastica si! Grazie tesoro, contenta che ti sia piaciuta!

    RispondiElimina
  3. Ma che bella questa intervista!!! Che bello questo contatto, mi sono emozionata ...

    RispondiElimina