lunedì 25 marzo 2013

Regalo di Compleanno #1: Albion di Bianca Marconero

Carissimi lettori, sono ben felice di annunciarvi il via, questa settimana, ad una serie di regali libreschi davvero speciali. Come probabilmente alcuni di voi già sapranno, il 16 Aprile è una giornata importante per il blog e in tale data abbiamo deciso di premiare i vincitori dei contest che in questi giorni verranno aperti. Perchè il 16 Aprile? Quel giorno, il nostro piccolo e adorato blog compirà ben 2 anni. Quindi quale momento migliore, approfittando anche della Pasqua, per regalarvi dei libri?
Bene. Allora non perdiamo troppo tempo (il momento per gli auguri e i rigraziamenti li troveremo più avanti) e iniziamo con il primo regalo di questa settimana.
Per questo regalo devo ringraziare mille volte, la fantastica Bianca Marconero e la Limited Edition, per aver accettato di partecipare a questa settimana di regali, mettendo in palio una copia AUTOGRAFATA di Albion. Non avete letto Albion? Allora questa è l' occasione giusta per provare a vincere un libro stupendo, che ha saputo conquistarmi con la sua trama, i suoi personaggi e la sua magia.
E quindi cosa dovete fare per partecipare?


- Essere lettori fissi del blog. Come fare? Trovare il riquadro lettori fissi nella colonna destra e cliccare su unisciti a questo sito. Semplicissimo no?
- Il protagonista del libro si chiama Marco Cinquedraghi e, come scritto nella recensione, è un personaggio del tutto particolare. Un po arrogante e un po troppo sicuro di sè, Marco sà comunque distinguersi e compensare quel suo lato con la splendida lealtà e amicizia verso i suoi compagni di classe. Quello che voglio sapere da voi e che voglio scriviate nel vostro commento (quindi non un semplice lo voglio, perchè non lo terrò in considerazione) è: C'è stato un personaggio di un romanzo che all' inizio vi era sembrato insopportabile ed invece nel corso della lettura avete imparato letteralmente ad amare? E perchè?
- Condividete questa iniziativa sui vostri blog o su facebook, twitter ecc. (scrivetemi il link nel commento)
- Lasciatemi nel commento la vostra mail per contattarvi in caso di vincita.

Avete tempo fino al 15 Aprile per partecipare.
Il 16 Aprile (giorno del compleanno del blog) sceglierò il commento più bello o quello che più mi ha colpito.

Titolo
Albion
Autrice
Bianca Marconero
Editore
Limited Edition Books
Pagine
400
Prezzo
€ 14,90
Trama
Cresciuto  senza  madre, e dopo aver perduto il fratello maggiore, morto in circostanze misteriose, nel giorno del funerale dell’amatissimo nonno, Marco Cinquedraghi riceve la notizia che gli cambierà la vita: deve lasciare Roma e partire per la Svizzera. È infatti giunto il momento di iscriversi all’Albion College, la scuola in cui, da sempre, si diplomano i membri della sua famiglia. Ma il blasonato collegio riserva  molte sorprese. Tra duelli di spade e lezioni di filologia romanza, mistici poteri che riaffiorano e verità sepolte dal tempo che riemergono, Marco scoprirà il valore dell’amicizia e capirà che l’amore, quello vero, non si ottiene senza sacrificio. Nelle trame ordite dal più grande dei maghi e nell’eco di un amore indimenticabile si ridestano legami immortali, scritti nel sangue. Fino  all’epilogo, tra le mura di un’antica abbazia, dove Marco conoscerà la strada che le stelle hanno in serbo per lui. Il destino di un re il cui nome è leggenda.

28 commenti:

  1. Ciao sono Alice,
    spero di non sbagliare luogo dove pubblicare il commento.
    Il personaggio che all'inizio non sopportavo era Glenda di Wicked di Maguire. L'ho letto dopo aver visto il musical a Londra e mi ha conquistata. Il libro è più politico del musical, ma questa è un'altra storia. All'inizio Glenda è proprio la classica figlia di papà... riccona che vuole capeggiare, poi però migliora, diventa una donna "con le palle" (metaforicamente parlando) e si guadagna tutta la mia stima!
    Non sono brava con le parole, ma spero di aver reso l'idea! E nel caso non l'abbiate fatto, vi consiglio il libro, è una storia alternativa delle streghe di Oz, diventano più umane e vicine a noi, poi vabbe Maguire fa politica in realtà, ma superato questo (perchè uno può apprezzarne o meno il taglio politico) rimane una storia fantasy moooolto piacevole!
    Alice minastirithletterario@gmail.com

    RispondiElimina
  2. Mmmmmmmm allora di personaggi che ho odiato ce ne sono a vagonate, che però poi mi siano piaciuti così tanto.... non credo ce ne siano, più che altro, ormai capisco subito quando un personaggio si comporta in un determinato modo perchè c'è sotto qualcosa, quindi in un certo modo mi aspetto che cambi.

    Diciamo che il personaggio che mi è venuto in mente per primo è stato Quince di Il bacio della sirena, prima scontroso con Lily, poi la prende in giro.... il tutto per mascherare i suoi veri sentimenti, certo all'inizio non era odio pure, era leggermente antipatico forse nemmeno tanto a dir la verità, ma è uno dei pochi che penso di poter dire che alla fine mi sia piaciuto alla follia. Dolce e responsabile alla fine Quince si rivela essere il ragazzo perfetto per Lily e, chi ha letto la storia lo saprà, come darle torto XD

    mysweetbook@hotmail.it


    https://twitter.com/girlpower86/status/316177563695316992

    https://www.facebook.com/MySweetBook/posts/439625116112621

    https://plus.google.com/110028982174930841448/posts/PF6sGFFUTnp

    RispondiElimina
  3. Ciao! Non ho letto Albion, ma spero di farlo presto, per cui partecipo molto volentieri =) Grazie per l'opportunità!

    Il personaggio di un libro che inizialmente ho detestato e che poi invece ho amato, è Hermione Granger della saga di Harry Potter. All'inizio dell'avventura del maghetto con gli occhiali Hermione era tremendamente antipatica, con la sua aria da saputella e i suoi modi di fare pungenti, che non riuscivo a sopportarla. Con il procedere della storia però ha subito un profondo cambiamento, legandosi a Harry e Ron con un'amicizia molto forte e duratura, riuscendo ad accantonare i suoi schemi mentali per divenire complice dei due amici. Se all'inizio era scontrosa e detestabile, alla fine dell'ultimo libro ho capito che era lei il personaggio che mi sarebbe rimasto per sempre nel cuore dell'intera saga, per il suo coraggio, per le emozioni che è riuscita atrasmettermi e per la sua grande personalità.

    La mia mail è millymirial90@gmail.com

    Appena condivido l'evento i lascio un commento con i link ;)

    RispondiElimina
  4. Rieccomi con i link:

    http://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=433649856716703&id=258385924236332

    http://www.facebook.com/millymirial.grimm/posts/414613555301187

    http://miopaesedellemeraviglie.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. *_* questo libro sta diventando un pallino fisso e fino a quando non me lo procuro non mi disintossicherò dal volerlo... vabè faccio la seria XD e ti ringrazio per questa opportunità!
    Penso che se dico questa risposta ad alta voce qualcuno potrebbe armasi di spranga e menarmi, perciò speriamo che nessuno sappia dove abito... all'inizio non mi piaceva Mr. Darcy, si proprio lui, il Mr. di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen (e qui già sento qualche insulto...) lui così rigido, altezzoso, freddo, con quello sguardo e quell'atteggiamento di superiorità come se considerasse tutto il mondo feccia tranne lui.. bè non mi ha fatto proprio colpo su di me. Alla fine del libro si avevo cambiato opinione su di lui, ma non ho saputo amarlo e apprezzarlo fino in fondo cosa che invece ho fatto dalla seconda rilettura del libro per tutte le altre 10 volte, come minimo ;) che l'ho letto.. Ora lo adoro a dismisura, amo anche il suo fare altezzoso e freddo, amo la sua camminata... *_* ma come ho fatto a pensar male di lui la prima volta??!! >.< sacrilegio e contemporaneamente un mistero del mio cervello... :) Oh Darcy perdonami! ^_^

    Ho condiviso sul mio blog: http://happyredbook.blogspot.it/

    la mia email è: happyredbook@hotmail.it

    RispondiElimina
  6. Ho da poco letto i primi due libri della trilogia di "Shadowhunters - Le origini", ragion per cui mi è facilissimo rispondere a questa domanda. Ho odiato Will Herondale dalla prima all'ultima pagina de "L'angelo". Non riuscivo a capacitarmi di come gli altri personaggi potessero volergli bene e la protagonista innamorarsi di lui. Lo reputavo un enorme pallone gonfiato, scorbutico, maleducato, sprezzante e pieno di sé. In "Il principe" mi ha spezzato il cuore e fatto completamente ricredere.

    Grazie per questo fantastico GA. Mi piacerebbe moltissimo leggere Albion :)
    Ho condiviso qui:
    https://twitter.com/GiuliaAnnaGallo/status/316262295795793922
    https://www.facebook.com/unseelieSIDHE/posts/130178363832785
    La mia email è kaya_kuro.neko@yahoo.it

    RispondiElimina
  7. fb francesca ghiribelli sn fan e ho condiviso
    https://www.facebook.com/fraghi88

    fraghi88 come follower del blog
    e su twitter sn fraghi88

    mail fraghi88@alice.it

    non ho letto il libro, ma spero di averne occasione presto, diciamo che però il personaggio che appare antipatico sembra proprio il protagonista da ciò che traspare dalla trama e dalle considerazioni lette sul libro. Credo però che sia una storia importante e valida, perchè sembra il tipico personaggio superbo e con la puzza sotto il naso che attraverso le crude esperienze della vita e degli altri possa alla fine riscattarsi riuscendo ad essere migliore e altruista.

    RispondiElimina
  8. trama molto affascinante!!

    partecipo e condivido:

    https://twitter.com/Stellangy/status/316537174600335360

    https://www.facebook.com/angela.iacoviello/posts/500087986704949

    https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=514964148562585&id=285177551521048

    http://chicchidipensieri.blogspot.it/ (bannerino)

    Allora, un personaggio odiato all'inizio del romanzo ma amato alla fine è stato.... Zsadist della Confraternita del Pugnale Nero; non che mi fosse "antipatico", ma non lo so, mi dava sensazioni negative, però poi a fine di Lover Awakened - Un amore impossibile non ho potuto non amarlo...!! un duro dal cuore di panna ^_^

    RispondiElimina
  9. Partecipo (anche nuova follower)!!!
    Mail dianosky@live.it

    Allora sicuramente ho odiato da morire Piton Severus nella seria Harry >Potter. Algido e perfido al midollo; fa passare pessimi quarti d'ora a Harry ed amici e sembra felice per come è ma triste per poter punire così "poco"!
    Però nel settimo volume mi ha fatto piangere il cuore...E chi immaginava che potesse nascondere un amore così devoto e profondo? Che fosse così appassionato, fedele e pronto al sacrificio, andandoci incontro, non dico senza timore, ma con dignità? Giuro mi sono innamorata all'ultimo di quest'uomo!

    Ecco il link su http://www.facebook.com/dianalena.reydychduchannes?ref=tn_tnmn sul mio profilo!

    RispondiElimina
  10. http://www.facebook.com/groups/vampiresaddicted/

    secondo link!

    RispondiElimina
  11. Ci sono un sacco di personaggi di libri che all'inizio odiavo ma che poi si sono rivelati diversi da come si erano prospettati all'inizio del libro! Uno dei primi che mi viene in mente è la protagonista de il numero maledetto. La cara ed antipatica Mary Shayne alla quale tutto è dovuto e che tratta gli altri con estrema superiorità. Non lo fa per cattiveria ma semplicemente perchè è fatta così ed è per questo che la odiavo e la odiavo ancora di più quando sfruttava gli altri per suoi fini personali, come il non andare male a scuola. L'ho odiata così tanto che le ho augurato di morire anche se sapevo che le sarebbe successo (il libro si basa proprio su questo) Ma poi, durante le pagine e durante la sua evoluzione lei capisce quello che ha fatto agli altri e cosa li ha spinti ad odiarli ed alla fine troverà la sua redenzione e si è fatta voler bene ed è riuscita a mettere gli altri, sopratutto la persona che amava di più e che più di tutti trattava male, sua sorella, al di sopra di tutto il resto.

    condivido sul blog sognandopagine.blogspot.it e su facebook: http://leggerefantastico.blogspot.com/2013/03/regalo-di-compleanno-1-albion-di-bianca.html?spref=fb

    RispondiElimina
  12. dimenticavo la mia mail arycolonna@gmail.com

    RispondiElimina
  13. ciao sono Roberto nuovo follower, mi unisco al gruppo volentieri e per la terza volta partecipo ai vostri concorsi perchè mi fa piacere sostenervi e ho già comprato UNA COPIA DEL LIBRO A MANTOVA XD.
    il personaggio a cui mi riferirò più che ispirare antipatia incuteva davvero terrore (soprattutto dopo averlo visto nel film ispirato al libro)sto parlando del lupo G'Mork della storia infinita, crescendo ho imparato ad amare la profondita di questa creatura, il messaggio che l'autore trasmette tramite lui è geniale. trovo che ogni buon libro per esser definito tale debba contenere dei contenuti educativi. cito quello che per me è il dialogo più intenso del libro:
    Atreyu: Che cos'è questo nulla?
    G'mork: È il vuoto che ci circonda, è la disperazione che distrugge il mondo e io ho fatto in modo di attrarlo.
    Atreyu: Ma perché?
    G'mork: Perché è più facile dominare chi non crede in niente e questo è il modo più sicuro di conquistare il potere.
    roberto.gallanti@hotmail.it
    https://www.facebook.com/#!/roberto.gallanti

    RispondiElimina
  14. Purtroppo il primo della mia classifica bollato come odiato/amato è già stato scritto, quindi ripiego sul secondo: Claudio Conforti in "Sindrome da cuore in sospeso", "L'allieva" e "Un segreto non è per sempre". All'inizio non so quante volte gli ho augurato di finire sotto un ponte; poi però, dato che il male non si augura mai a nessuno e ho capito che con la storia del ponte poteva finire davvero male, ho sperato in uno scalino non visto, uno sgambetto, qualcuno che lo inseguiva con una padella in mano per scroccargliela in testa!!! Cose del genere; male che gli andava ci prendeva una slogatura, una contusione in testa. Ho cominciato a provare simpatia per lui perché ogni tanto si mostra quasi umano anche se preferisce far prevalere il suo lato da duro per non rimanere troppo coinvolto nei rapporti umani. Sto aspettando gli altri libri con le vicende di Alice Allevi per vedere come andrà a finire la storia tra lei,Arthur e Claudio e sebbene qualche volta, quando si mostra arrogante, spero ancora che inciampi e cadi disteso a terra, faccio ampiamente il tifo per lui. In fondo se non avesse quel caratterino sarebbe stato noioso, almeno così non rende la vita della povera Alice triste.
    Questa è la mia condivisione: http://www.facebook.com/chiara.lanzi.520
    Questa è la mia email: chiarapiccirilla@hotmail.it

    RispondiElimina
  15. Eccomi qua!!Non sono ancora riuscita a prendere questo libro, ma da tutte le recensioni che ho letto, ho capito che è un bel libro che vale la pena di essere letto.

    Allora, un personaggio che ho odiato, ma che poi ho amato. Difficile domanda, perchè di solito sono pochi i personaggi che odiavo, e che poi ho amato. Rose Hathaway dell' Accademia del vampiro è una di queste.
    All'inizio del libro, trovavo il suo personaggio, molto immaturo, superficiale, e in alcuni casi stronza, consapevole della sue bellezza, e sugli effetti che provoca nelle persone del sesso opposto.
    Ma durante la lettura, sono rimasta piacevolmente sorpresa, perchè è maturata moltissimo, alla fine non sembrava neanche lei, pensa prima al bene dei suoi amici, che a se stessa. Vuole sempre dare una mano, non si tira mai indietro. L'odio piano piano è diventato amore.
    Adesso io amo quel personaggio è diventata una delle mie eroine preferite, forte, indipendente e simpatica.
    Ho condiviso qui:
    https://twitter.com/Mary1993_/status/317266276777070592

    http://www.facebook.com/allstar.converse.16/posts/121866971337185

    Mary.mary1993@yahoo.it

    Grazie mille per questa occasione!! :)

    RispondiElimina
  16. Uhm, vediamo, non ci sono molti personaggi che nella mia 'mente' hanno fatto questa fine, essendo una ragazza alquanto ottimista e favorevole a ogni libro, o quasi.
    Cmq il personaggio da me scelto è *rulloditamburi* Mason del 'La accademia dei Vampiri'. Non mi uccidete, non fatelo *èinginocchio*. Ora mi manca come non mai, e mi domanda ogni giorno perchè mai la scrittrice l'abbia anc, anc *tosse*. Bene, inzialmente non lo sopportavo affatto, ma proprio per nulla. Lo ritenevo un personaggio insignificante e fin troppo cascamorto, troppo. Ma ora, sig, sig *piangecomeunafontana*... Basta!

    Ti seguo o come Sophiae o come Sophiae Demis, XD
    Mentre ho condiviso su:
    fb: http://www.facebook.com/demisa96/posts/112939385566707?comment_id=15675&offset=0&total_comments=1&notif_t=share_comment
    twitter: https://twitter.com/ISophiae/status/317286370429267968
    blog: http://labibliotecadisophiae.blogspot.it/2013/03/passate.html#comment-form
    A presto, <3

    RispondiElimina
  17. Ovviamente dovevo per forza dimenticare qulcosa, XD
    La mia e-mail è demisa1996@libero.it

    RispondiElimina
  18. Ho odiato Damon de "il diario del vampiro", lo trovavo borioso, pieno dise, attento solo alle sue priorità, pronto a calpestare chiunque.....anche il fratello.....
    Pian piano ne ho capito la psicologia e ho cominciato ad amarlo.......ora è il mio preferito nella serie.

    patata78pdc@gmail.com


    http://touch.facebook.com/patrizia.d.castelli?__user=1239848828

    RispondiElimina
  19. ciao, è il primo giveaway al quale partecipo, vediamo se sono capace.

    link condiviso sulla mia pagina di fb
    https://www.facebook.com/emanuela.valentini.758

    manumanuvale@gmail.com

    E quindi eccomi finalmente a parlare dell'odioso Heathcliff di Cime Tempestose. Durante tutta la prima parte del romanzo non lo potevo soffrire, non comprendevo il suo atteggiamento spavaldo e aggressivo anche quando non era necessario, credo che neppure riuscissi a visualizzarlo bene in una forma fisica, di quanto lo detestavo, anche e soprattutto per la sua incapacità di amare e capire Catherine - infatti è finita tra le braccia di un altro -. Ma poi... a un certo punto, magia dei libri davvero ben scritti, anche grazie alle dissertazioni della Bronte sul passato degli abitanti di cime tempestose... ho visto Heathcliff. Anche a confronto col resto dei personaggi, che ormai avevo iniziato a conoscere, egli risaltava. Emergeva statuario, improvvisamente bellissimo, arrabbiato, maltrattato e splendido nella sua ribellione interiore, nel suo rifiuto, nella sua guerra personale a un sistema marcio e vecchio. Magnifico, infelice, dannato. Questo è Heathcliff. L'alter ego maschile di Catherine. Un uomo capace di soffrire in silenzio. Ah, sì. Da quel momento l'ho amato. E mi odiavo per non averlo capito prima, ma poi ho pensato alla vita. E' così. Le persone più belle, quelle che amerai per sempre, quelle che ti fanno un buco nel cuore, all'inizio ti stanno sulle palle. E tanto. Almeno per me è sempre stato così.

    Un abbraccio

    Emanuela

    RispondiElimina
  20. ciao
    partecipo volentieri.
    Mia email ciaorobby@yahoo.it

    Robbyroby

    http://robbyroby.blogspot.it/2013/03/partecipo-aregalo-di-compleannolibri.html

    Odiato e poi amato non saprei. Però in cappuccetto rosso sangue mi era all'inizio antipatico Peter, non so il perchè poi invece ho cambiato idea. All'inizio mi sembrava un po' cattivo.

    RispondiElimina
  21. L'unico personaggio che ho odiato veramente fino ad ora è stato solo Joffrey uscito dalla spettacolare penna di George R.R. Martin e non credo riuscirò mai ad amarlo.
    Tessa della serie The Infernal Devices all'inizio non riuscivo a tollerarla perché si comportava come tutte le altre protagoniste quando mi aspettavo tutt'altro da una protagonista di una delle mie scrittrici preferite, il motivo principale quindi era la paura di una delusione.
    Col passare del tempo ma soprattutto delle pagine ho iniziato ad amarla come ogni personaggio creato da Cassandra Clare d'altro canto.
    E' forte ed intraprendente ma soprattutto coraggiosa, sincera e curiosa. La amo come amo tutti i "colleghi" che l'accompagnano nelle avventure di questa serie stupenda perché si sente in essa il tocco dell'autrice stessa che ha fatto diventare i personaggi delle sue serie come una grande e allargata famigliola.

    Ho condiviso su twitter: https://twitter.com/Ele16__/status/317671958793822209
    e sul mio blog: http://dusty--books.blogspot.it/

    Mail: elenaromanin@virgilio.it

    RispondiElimina
  22. Che bello Albion *-* Ho letto molti pareri positivi riguardo a questo libro e mi piacerebbe tantissimo poterlo vincere quindi partecipo molto volentieri. Allora, mi sono presa un po' di tempo per pensare alla domanda e trovare un personaggio che "odio", anche se devo dire che ogni personaggio simpatico o meno simpatico ha il suo ruolo importante per rendere una storia speciale. Diciamo che il personaggio meno simpatico per me è Warner del romanzo "Schegge di me" di Tahereh Mafi, un personaggio inizialmente superbo, subdolo e viscido il cui obiettivo è il predominio e l'imposizione delle sue leggi e dei suoi pensieri. Ricordo di aver provato un antipatia profonda per questo personaggio per buona parte del libro poiché mi è sembrato arrogante, spocchioso, legato al lusso e al potere e sopratutto l'ho detestato in quei momenti che ha cercato di separare Juliette da Adam, mettendo persino al repentaglio la vita di quest'ultimo. Stranamente nel corso del libro questo personaggio complicato è diventato anche piuttosto affascinante perché nonostante il suo lato oscuro, ha mostrato il desiderio di essere amato, di tenere legata a se Juliette. Mi ha incuriosito parecchio (cerco di non dire altro perché non vorrei fare spoiler XD)ed è anche uno dei motivi per cui vorrei leggere presto il seguito di questo romanzo =)

    Seguo anche la pag fb
    Ho condiviso qui:
    -http://www.facebook.com/simona.todaro.98/posts/621084554572170
    -https://twitter.com/Simona1488/status/319511953389260800
    email: simy-1988@libero.it

    RispondiElimina
  23. Ciao sono Federica blogger di Emozioni d'Inchiostro..
    xD ti avevo detto che non sarebbe stato l'ultimo giveaway a cui partecipavo ahaha

    questa nonè una domanda semplice perchè solitamente prima della fine del libro mi ricredo su quasi tutti i personaggi e fatico a ricordarli però c'era un personaggio che mi stava antipatico per alcune azione che compiva e gli gridavo contro mentre leggevo il libro... era Daniel il Co-Protagonista di Hyperversum il libro di Cecilia Randall.
    Nel primo libro non era antipatico anzi ma nel secondo per via di alcune azioni ha iniziato a starmi antipatico anche se poi ho capito perchè lo faceva e mi sono ricreduta.

    Ho condiviso su:
    - Facebook: http://www.facebook.com/emozioni.dinchiostro
    - Gruppo FB: http://www.facebook.com/groups/539680382742656/
    - Blog: http://emozionidinchiostro.blogspot.it/

    RispondiElimina
  24. Ciao, non ero sicura di riuscire a partecipare dato che non mi era mai capitato quello che chiedevi di raccontare, tuttavia proprio nell'ultimo libro che ho letto ho avuto esperienza di indifferenza e fastidio per un personaggio che poi si è trasformato in amore e ho deciso di raccontarvelo!
    Si tratta di "Agnes Browne mamma", un libro molto famoso che desideravo leggere da parecchio ma per varie ragioni non riuscivo a procurarmi.
    Quando finalmente l'ho iniziato le aspettative erano altissime ma le prime pagine non mi hanno convinta: Agnes mi sembrava troppo scurrile e gratuitamente volgare per i miei gusti, inoltre è terribilmente ignorante per via della sua scarsissima istruzione, il che non è colpa sua, ovviamente, ma le sue continue e ridicole gaffe mi infastidivano più che divertirmi.
    Con lo scorrere delle pagine, però, la situazione si è capovolta, ho imparato a conoscere Agnes come madre amorevole, come amica affidabile, e ho iniziato a ridere CON lei e non DI lei.
    E scoppiato un amore che spero che continuerà con i tre seguiti della serie.

    Ho condiviso su facebook:
    qui http://www.facebook.com/federica.dequino/posts/363232323783180
    e qui http://www.facebook.com/LaFedeLibrovora/posts/638214529529071
    e ho esposto il banner sul mio blog
    http://lafedelibrovora.blogspot.it/

    Spero di vincere, incrocio le dita!
    Fede

    RispondiElimina
  25. Ho dimenticato la mail (e te pareva)
    federica.dequino@libero.it
    ciao!

    RispondiElimina
  26. Partecipo ^^
    Sono follower e la mia email è gina87@alice.it

    Ho condiviso: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=147819142056153&id=285653191461231

    Uno dei personaggi che all'inizio ho odiato è stata Isabel della trilogia di Maggie Stiefvater "Shiver", la qualche diventa una dei 4 narratori dell'ultimo capitolo "Forever".
    Leggendo Shiver mi stava semplicemente antipatica, perchè sembrava la solito ragazza, bella e figlia di papà con la puzza sotto il naso. Andando avanti nella saga, ho imparato a conoscerla e ad adorarla perchè sotto il trucco e i tacchi, si nasconde una ragazza dal cuore d'oro. Per la serie "l'apparenza inganna".

    Buona fortuna a tutte!
    Gina

    RispondiElimina
  27. Ho sentito parlare in lungo e in largo di questo libro e devo dire che miti e leggende sono una delle mie passioni!!

    In genere quando un personaggio non mi piace già dalle prime pagine risulta molto difficile che io possa cambiare idea. Come sempre, però, c'è l'eccezione alla regola e questa eccezione è Sam di E finalmente ti dirò addio. Sam è una ragazzina veramente odiosa, altezzosa e il prototipo di una Barbie, ma nel corso della storia inizia a mutare e a maturare, a diventare decisamente più umana e apprezzabile su vari punti di vista.

    Ho condiviso:
    https://twitter.com/saetta9/status/322654044311146496

    email: saetta9@hotmail.it

    RispondiElimina
  28. Ciao! Mi iscrivo appena in tempo! Quanto ho desiderato questo libro! Spero proprio di vincere, la trama mi ha colpito tantissimo!
    Allora il personaggio che inizialmente odiavo era Aria, la protagonista del libro Never sky di Veronica Rossi. La detestavo perchè era debole e timorosa, odiavo il fatto che dipendesse dall'Iride. Ma mano a mano che proseguivo la lettura la protagonista mi ha stupito, ha tirato fuori coraggio e forza per affrontare tutto quel mondo nuovo, la Fucina della morte, che si trovava fuori da Reverie, fuori dal suo luogo natio. E verso la fine del libro, l'ho amata perchè la prova più dura non era affrontare il pericolo ma i sentimenti che provava per Perry, quel ragazzo selvaggio, quell'Outsider, che, nonostante inizialmente non la conoscesse, le ha salvato lo stesso la vita in quel mondo a lei sconosciuto.

    Ti seguo come lettore fisso con questo nick;
    Ho condiviso nel mio blog: http://ledi92.blogspot.it/
    E questa è la mia mail: leda.92@hotmail.it

    RispondiElimina