sabato 12 gennaio 2013

Suggerimento di lettura: Il Lamento di Euridice di Luana Semprini

Oggi ci occupiamo di una segnalazione per un' autrice già conosciuta sul blog con il suo precedente romanzo Cristina di Morval. Sto parlando di Luana Semprini e del suo nuovo romanzo Il Lamento di Euridice, un paranormal romance disponibile sia in formato digitale che cartaceo. Se siete curiosi di scoprirne di più vi invito a visitare la pagina facebook del libro: http://www.facebook.com/IlLamentoDiEuridice

Titolo
Il Lamento di Euridice
Autrice
Luana Semprini
Editore
UteLibri
Prezzo
€ 9,00 cartaceo, € 3,49 e-book
Trama
Erika e i suoi amici decidono di trascorrere alcune settimane nella casa di montagna di Daniel per una vacanza post maturità. Una casa isolata, affiancata da un bosco al di sopra del quale si trova un piccolo cimitero sconsacrato, nient’altro che poche lapidi malmesse. I ragazzi si recano a visitarlo, curiosi, ma Erika è la sola che avverte una voce lamentosa e disperata. 
Da quel momento in poi la voce diventerà il suo pensiero principale tanto da indurla a tornare al cimitero la stessa notte, da sola. Qui incontra un personaggio inquietante, un ragazzo di nome Malco che inizia a tormentarla, convincendola che anche lui sente una voce e di aver bisogno di lei per potersene liberare. Erika non gli crede, pensa che sia pazzo. I giorni passano ed Erika si accorge di essere sempre più tormentata da quella voce disperata e cede alle pressioni di Malco. Si incontrano più notti, in una radura in mezzo al bosco, e lui le racconta cose a cui Erika non vuole credere. Malco le parla della sua infanzia passata tra uno psicologo e l’altro, la solitudine, la convinzione di tutti, anche della sua famiglia, della sua pazzia a causa della “voce”. Ma è veramente pazzia quella di Malco? È follia il suo ostinarsi a perseguitare Erika e a chiamarla “Euridice”? E sarà follia l’attrazione malata che spinge Erika sempre più a fondo?
Il confine tra sanità e pazzia non è altro che un infido pozzo in cui è facile cadere. 

Un estratto dalla quarta di copertina:
Anche loro mi trattavano con freddezza. Avrebbero voluto che parlassi, che raccontassi quello che mi era successo la scorsa estate, ma nei loro occhi non vidi lo stesso disprezzo che albergava in quelli di Jane. Lei era stata la mia migliore amica e io le avevo nascosto un pezzo della mia vita. Non era così un anno fa, quando incominciò tutto. Quando io e il mio allora affiatato gruppo di amici decidemmo di trascorrere qualche settimana in montagna, a casa di Daniel. Sembrava il posto ideale per noi, un piccolo paese perduto tra gli Appennini marchigiani, non troppo lontano dalla nostra città. Cosa c’era di meglio di una bella vacanza tra amici subito dopo la maturità? La nostra vacanza così idealizzata si rivelò un terribile sbaglio per me. Per noi. Non sarei mai dovuta andare lassù. Non avrei mai dovuto incontrarlo."

L' Autrice
Luana Semprini è nata nel 1989 e vive nella splendida valle del Marecchia in provincia di Rimini. È laureata in Economia dell’Impresa ma fin da piccola si è appassionata alla scrittura, adorando inventare storie, partendo dai fumetti per giungere infine ai romanzi. Ha scritto il suo primo romanzo completo all’età di quattordici anni, di genere storico, per poi interessarsi in seguito al fantasy grazie all’intramontabile Tolkien. Il suo cartone animato preferito è Dragonball, e il suo telefilm preferito The Vampire Diaries. Entrambi sono stati ispirazione per numerose fan fiction.

0 commenti:

Posta un commento