giovedì 24 gennaio 2013

Recensione Colpevole d' Amare di J.R. Ward

Titolo
Colpevole d' amare
Autrice
J.R. Ward
Editore
Leggereditore
Prezzo
€ 10,00
Trama
Jack Walker è finalmente pronto per smettere i panni di playboy e abbandonare il famigerato passato da ‘cattivo ragazzo’, così, con grande gioia di sua madre, si fidanza con una donna benestante. E ora la madre può portare avanti i suoi piani per farlo diventare, un giorno, governatore del Massachusetts. Anche i migliori piani però spesso falliscono, e in questo caso la causa del deragliamento è la restauratrice Callie Burke. Nel momento in cui Jack posa gli occhi su di lei si dimentica di tutto, anche della sua fidanzata praticamente perfetta. Dopo aver acquistato a un’asta il ritratto di uno dei suoi antenati, Jack assume Callie e la fa trasferire a casa sua, in modo che possa lavorare al restauro del prezioso dipinto senza alcuna interruzione.
Ma, inaspettatamente, sia Callie che il dipinto nascondono dei segreti inconfessabili, che metteranno alla prova una passione incontenibile in grado di superare ogni razionalità.
Valutazione    +
Jack Walker è un magnate ricco, bellissimo, affascinante e..donnaiolo.. Almeno fino a quando non decide di mettere la testa a posto fidanzandosi con l' aristocratica Blair, pur non amandola. Tutto fila liscio se non quando nella sua vita irrompe prepotentemente una rossa da mozzare il fiato, una donna che insegue e abita i suoi desideri nascosti e i sogni notturni. Lei è Callie Burke, umile restauratrice, senza soldi e ora senza lavoro. Jack e Callie si sono incontrati grazie a Grace la sorellastra di Callie (protagonista de Una Donna Indimenticabile) e dopo quell' incontro Jack non è più stato lo stesso. C'è sempre e solo lei nei suoi sogni e nei suoi pensieri. Così, grazie anche ad un dipinto di un suo antenato da restaurare, Jack offre il lavoro a Callie facendola trasferire da New York a Boston, nella residenza privata dell' uomo. La vicinanza con la bella rossa però, nonostante Jack voglia reprimere il desiderio nei suoi confronti, porterà i due sempre più vicini, sempre più affiatati, sempre più uniti. Ma segreti, scarsa fiducia, un imminente matrimonio e differenti status sociali potrebbero allontanare i due definitivamente..

Con la Ward difficilmente ci si annoia, questo è poco ma sicuro. Secondo romance per l' autrice dopo Una Donna Indimenticabile, ed è proprio Colpevole d' Amare che preosegue con la serie questa volta narrando la storia di Jack e Callie, già precedentemente conosciuti nel primo volume. Jack e Callie, dopo una veloce conoscenza, si ritrovano insieme per restaurare il dipinto di Nathaniel Walker, un antenato di Jack. E grazie a questo dipinto trascorreranno molto tempo insieme. Del tempo caratterizzato da una forte attrazione, però tenuta (scarsamente bene direi) a bada da entrambi. 
Callie a causa dell' enorme differenza economica tra loro e Jack a causa del fidanzamento con Blair. Ma ovviamente il sentimento che si andrà a creare tra loro non riuscirà a tenerli distanti e J.R. Ward sarà brava a creare una tensione sessuale dirompente che aleggerà nel libro per molte pagine. Inoltre, ho particolarmente apprezzato sia la caratterizzazione di Jack, magnate dal cuore buono e Callie, umile e un po complessata visto l' infanzia che ha dovuto sopportare. In particolare, riesco sempre a percepire il tocco della Confraternita in ogni romanzo della Ward. Così come è capitato per John Smith, protagonista di Una Donna Indimenticabile, così Jack ha in sè molte delle peculiarità dei guerrieri. Protettivo, combattente, sensuale e passionale, Jack potrebbe benissimo fare strage di cuori. 

Quando rimasero soli, la ragazza si accigliò. <<Perchè mi stai guardando in quel modo?>>
Perchè sono pronto a uccidere chiunque provi a farti del male.


Difficile non lasciarsi conquistare da J.R. Ward e dal suo stile brillante, accattivante e in ogni modo travolgente. Per di più quando racconta una storia travagliata, ostacolata ma infinitamente sensuale. In confronto ad Una Donna Indimenticabile, la prima parte è un pochino più lenta, ma si riprende estremamente bene nella seconda dando un ritmo incalzante e passionale. Difatti ho fatto molta fatica a staccarmi da quelle meravigliose pagine fino alla fine. Che dire? Non posso non consigliarlo, J.R. Ward è sempre una garanzia di fascino e bravura.

8 commenti:

  1. Mi è arrivato finalmente ieri , io non ho letto il primo volume :( in ogni caso la storia è abbastanza a sè?

    RispondiElimina
  2. Si Lucrezia, è una storia a sè anche se c'è qualche riferimento al libro precedente.

    RispondiElimina
  3. Cara, quanto avevi dato al primo???
    Sono a pagina 60.... ma immaginavo l'andazzo...

    RispondiElimina
  4. Cara, sempre quattro farfalle..

    RispondiElimina
  5. C'è anche in ebook?!?!

    Barbara

    RispondiElimina
  6. Barbara ancora no, ma dovrebbe arrivare presto.

    RispondiElimina
  7. Grazie mille! Gentilissima!

    È da un po' che vi ho incontrato e leggo sempre volentieri le vs recensioni....e poiché dopo compro i libri su ibook o ebook gli store online mi amano!!!

    Complimenti!

    RispondiElimina
  8. Grazie a te Barbara! E' un piacere leggere tanto entusiasmo e il vostro affetto! Un abbraccio!

    RispondiElimina