giovedì 24 gennaio 2013

Le Recensioni di Jessica: Desiderio Eterno di Larissa Ione

Titolo
Desiderio Eterno
Autrice
Larissa Ione
Editore
Leggereditore
Pagine
397
Prezzo
€ 10,00
Trama
Runa Wagner non aveva intenzione di innamorarsi di un estraneo sensuale e affascinante che sembrava conoscere ogni suo singolo desiderio. Tuttavia, non era riuscita a resistere a quell'onda incontenibile di passione, una passione che ora si è spenta da tempo. Shade l'ha tradita, provocando in lei una trasformazione che le ha negato per sempre una vita normale. E ora il suo unico obiettivo è fargliela pagare... E mentre cerca di consumare la propria vendetta, la donna viene rapita dal peggior nemico di Shade, Roag. Ma Shade, il Demone Seminus segnato da una maledizione d'amore che lo condanna a eterni tormenti, spera di poterla incontrare di nuovo. Quando si sveglia in una cella scura, incatenato accanto a una Runa infuriata e misteriosamente potente, comprende però che l'effetto che gli provoca è più pericoloso che mai. E mentre i loro aguzzini formulano un incantesimo che li unisce come compagni per l'eternità, Shade e Runa dovranno lottare per difendere non solo le proprie vite, ma anche i loro cuori. E scopriranno che il desiderio è l'arma più letale...
Valutazione   
Shade, fratello di Eidolon e Wraith, dopo aver visto suo fratello Eidolon finalmente felice per aver trovato la sua compagna di vita Tayla, si trova ad affrontare una vecchia fiamma. Qualcuno che credeva essere solo un passato lontano, un’umana inconsapevole di ciò che lui in realtà era. Ma il demone, se la ritrova nella sua vita, pronta a vendicarsi. Si, perché Runa, non è più una semplice umana, ma un licantropo. Runa vuole vendetta e in parte ce l’ha con lui, perché lei era innamorata e lui l’aveva solamente usata per il proprio bisogno fisico.
Shade e Runa però sono incapaci di stare distanti l’uno dall’altra e tutto questo li porterà ad una lotta furiosa con le loro avverse maledizioni e a fare i conti con un nuovo nemico tornato dal passato per vendicarsi.
Secondo capitolo di questa saga Demoniaca. Mentre nel primo l’unico aggettivo descrittivo che mi veniva alla mente era riconducibile al sesso, nella seconda parte, mi sono appassionata ai fatti. La storia si sposta da Eidolon e Tayla, protagonisti nella prima parte, a Shade e Runa. Shade, il fratello di Eidolon, “affetto” da una maledizione per il quale non si deve innamorare per non rischiare di sparire agli occhi di tutti e vivere perciò un’eternità di sofferenza, in questo secondo libro, fa i conti con il proprio cuore e i propri istinti. Qui il sesso diventa amore, ed è palpabile la labilità della storia con Runa. 
Runa che inizialmente vuole vendetta, finisce per ammettere a se stessa di volerlo, a costo di cambiare vita, a costo della sua stessa vita. Mi piace la passione e come dice il titolo mi rapisce il vero desiderio di dare a questa storia, partita secondo me incentrandosi più sulla fisicità e il bisogno carnale che altro, un pizzico di realtà. 
Insomma a modo loro questa volta i demoni e i licantropi, mi hanno trasmesso sensazioni umane. Forse è proprio questo che vogliamo da questo tipo di fantasy. Vogliamo cose che ci appartengono nella vita, e non solo gesti impossibili. Qualcosa di cui possiamo prendere parte, ecco.
Mi ha conquistata Runa e fino alla fine ho sperato che nulla la separasse da Shade che, anche se tremendamente incasinato con la sua maledizione al seguito, mi ha fatto sperare che qualcosa cambiasse e non fossero costretti a dividersi. 
Naturalmente la riunione dei fratelli, incluso quello pazzo, alla fine è stata un tocco in più per questa storia. Ha dato la stoccata finale mettendo, i fin’ora conosciuti protagonisti, tutti insieme per un unico scopo. Della serie, l’unione fa la forza e alla fine vince sempre l’amore. Sarà scontato ma è così. In buona sostanza dopo il primo capitolo a mio avviso troppo sotto tono e scontato, questa seconda parte mi è piaciuta. Vediamo la terza cosa mi darà.

0 commenti:

Posta un commento