giovedì 6 dicembre 2012

Recensione Contratto Indecente di Jennifer Probst

Titolo
Contratto Indecente
Autore
Jennifer Probst
Editore
Corbaccio
Pagine
288
Prezzo
€ 13,90
Trama
Un contratto matrimoniale... Per salvare la villa di famiglia, l’impulsiva Alexa Maria McKenzie, ventisettenne proprietaria di una piccola libreria, sarebbe disposta addirittura a far bere un filtro d’amore a un rospo, possibilmente ricchissimo. Ma mai avrebbe immaginato di incappare nel fratello maggiore della sua migliore amica, uno degli uomini più ricchi, potenti e... appetibili di cui parlano le cronache mondane e di cui, da teenager, Alexa si era perdutamente innamorata senza speranza alcuna.
Il miliardario Nicholas Ryan da parte sua non crede per nulla nel matrimonio, ma per ereditare l’azienda dai suoi che lui stesso ha convertito in un business di successo nell’ambito delle nuove tecnologie, è costretto da un patto di famiglia a trovare una moglie. E in fretta. Così, quando scopre che quella scocciatrice della migliore amica d’infanzia di sua sorella è in ristrettezze economiche, le offre un contratto di un anno: matrimonio, nessun coinvolgimento emotivo, proibito innamorarsi. Ma almeno il sesso, no quello non è proibito... E come Alexa scopre che Nicholas supera ogni suo ricordo di ragazzina, Nicholas andrà ben oltre l’immagine che aveva di lei e dovrà venire a patti con le sue stesse convinzioni...
Valutazione    
Ho appena concluso la mia lettura di Contratto Indecente e molti pensieri si affollano nella mia mente. Il perchè è semplicissimo. Questo romanzo, giusto poco tempo fa, era stato protagonista della rubrica del blog: Il Mio Angolo Romance. Mi sono innamorata immediatamente della trama, della serie a cui appartiene e dei personaggi che albergano nelle pagine. Poi con mio sommo stupore, e grazie alla rivelazione di alcuni lettori del blog, ho scoperto con euforia la pubblicazione da parte della Corbaccio con un titolo che, sebbene richiamasse la trama, forse non rappresentava appieno il contenuto vero e proprio del libro. E dava come l' impressione di fuorviare il lettore, portandolo probabilmente a considerarlo più come un romanzo erotico che come un contemporary romance come effettivamente è. Adesso che la lettura è terminata, sono in difficoltà ad esprimere quanto questo libro mi sia piaciuto. Comincerei dalla trama che, nonostante sia piuttosto semplice, ha richiamato la mia curiosità quando ne venni a conoscenza. 
I protagonisti del libro sono due: Alexandra McKenzie e Nicholas Ryan. Sono due ragazzi che hanno passato la loro adolescenza insieme (Alexa è la migliore amica della sorella di Nick) ma che ad un certo punto hanno smesso di frequentarsi e sono rimasti estranei fino al giorno in cui il destino, o un incantesimo (ovviamente scherzoso), li ha fatti reincontrare. Non pensate a chissà quale incantesimo. La fantasia non centra niente con questo libro. 
Ad Alexa serve un uomo, possibilmente bello e ricco. Un uomo che possa donarle centocinquantamila dollari per poter estinguere i debiti della sua famiglia. A Nick serve una moglie. Possibilmente bella e forte, per poter ereditare l' azienda dello zio defunto. Così grazie a Maggie, la sorella di Nick, i due si incontrano di nuovo e decidono di stipulare un contratto matrimoniale in cui coinvolgimenti, sesso e possibili figli futuri dovrebbero essere esclusivamente vietati.
Ma si sa, quando l' amore arriva niente è più come prima..

Questa è superficialmente la trama di Contratto Indecente, il primo volume della serie Marriage to a Billionaire, che ha come protagonisti due elementi in particolare: i miliardari e i matrimoni. E' un romanzo in cui è presente una storia d' amore, avvolgente e passionale, ed incredibilmente romantica. Ci tengo a sottolineare che questo è un romanzo che semplicemente non ha nulla a che vedere con l' erotico di Cinquanta Sfumature o A Nudo Per Te, in voga negli ultimi mesi. Lo dico perchè molto spesso mi hanno chiesto se Contratto Indecente fosse un romanzo erotico. La risposta è no. Ci sono scene piccanti, come è logico che ci siano in un romance, tra l' altro estremamente curate e mai esagerate. Oltremodo, è presente una tensione sessuale tra i protagonisti palpabile e serrata, che non da modo al lettore di respirare. E' una lettura breve, ma intensa, in cui potreste anche perderci il sonno. Io sono rimasta sveglia la notte per poterlo leggere e senza riuscire a staccarmici, tanto ero coinvolta e appassionata alle avventure di questi due splendidi protagonisti.
Un elogio va fatto anche per l' autrice Jennifer Probst che ha saputo creare un libro in cui l' amore e il sesso non scadono mai nel volgare e in cui la crescita e la consapevolezza dei personaggi si fa strada di pari passo con l' affetto del lettore nei loro confronti. 
Il libro, tra l' altro è scritto in modo scorrevole e semplice, e la trama entra da subito nel vivo senza creare spazi di noiosa attesa. Contratto Indecente è una bellissima storia d' amore, con protagonista una donna coraggiosa, leale e altruista e con una figura maschile attraente e forte. Mai arrogante, mai sopra le righe. Ma un uomo consapevole di avere qualche difesa da abbattere e un sentimento da condividere. Questo è un romanzo che consiglio di leggere, per chi ama il romanticismo e le storie d' amore, sarete ricompensati da questi due personaggi e da questo bellissimo amore. In attesa che venga pubblicato il prossimo, in cui i protagonisti saranno Maggie e Michael Conte.

5 commenti:

  1. Credo che lo leggerò molto presto!!

    RispondiElimina
  2. l'ho comprato ,ma nn l'ho ancora letto. cmq mi hai incuriosita :D

    RispondiElimina
  3. bella recensione, è nella mia lista di natale vedremo :)

    RispondiElimina
  4. scaricato alcuni giorni fa in ebook,iniziato ma lasciato lì.
    Davvero troppo infarcito dei soliti clichè...troppo!

    RispondiElimina
  5. Letto in un sol giorno. Non riuscivo a fermarmi. Davvero una bellissima storia d'amore :)

    RispondiElimina