mercoledì 18 luglio 2012

Suggerimento di lettura estiva: tre romanzi al femminile (parte 2)

Buongiorno a tutti lettori!
Continuiamo con qualche consiglio letterario per le donzelle che, sotto l' ombrellone o al fresco in montagna, oppure nel relax di casa, hanno voglia di leggere, in questa torrida estate, tre romanzi tutti al femminile, intensi, emozionanti e d' amore.

TitoloIl Libro delle Estati
AutriceEmilya Hall
EditoreMondadori
Collana: Omnibus
Pagine312
Prezzo€ 12,90
Trama
Cosa fare quando un passato lontano torna a bussare alla porta, facendo riemergere i ricordi più importanti? È quello che succede a Beth Lowe, una giovane donna inglese che vive a Londra, quando il padre le consegna un pacco per lei proveniente dall'Ungheria. La sua prima reazione è di stupore e di rabbia: non vuole avere più niente a che fare con quel paese e con tutto quello che ha significato per lei. Una volta rimasta sola, però Beth apre il pacco e trova un album di fotografie e ricordi, il "Libro delle estati", creato dalla madre Marika nel corso degli anni, oltre a una lettera che le annuncia l'improvvisa morte della donna. Turbata ed esitante, Beth comincia a sfogliare l'album e, pagina dopo pagina, rivive le indimenticabili estati trascorse con la madre in Ungheria. Marika aveva deciso di tornare a vivere nel suo paese vent'anni prima, quando la figlia era ancora piccola, lasciandola in Inghilterra con il padre. Dopo il trauma iniziale Beth inizia a farle visita ogni anno in Ungheria durante le vacanze estive. Sono giornate meravigliose e bucoliche: Beth scopre il mondo, la natura, e si apre alla vita, accompagnata dall'affetto della sua vivace, fiera ed esotica madre ungherese e dall'amore tenero di Tamás, un ragazzino del posto.
L'ultima estate, quando Beth ha ormai sedici anni, succede però qualcosa che cambierà per sempre la sua esistenza e le farà troncare i rapporti con Marika e con quella terra. Fino a quando "Il libro delle estati" non riporta prepotentemente il passato al presente, vivido come un tempo.

L' Autrice
Emylia Hall è nata nel 1978 da padre artista inglese e madre ungherese ed è cresciuta nella campagna del Devon: dopo aver studiato in Inghilterra e in Svizzera, ha lavorato per 5 anni in una agenzia pubblicitaria londinese. Vive a Bristol con il marito, anche lui scrittore. Il libro delle estati è il suo primo romanzo.




-----------------------------------------------------------------------------

TitoloIl Primo Marito
Autore: Laura Dave
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Pagine: 252
Prezzo: € 12,90
Trama
Annie Adams pensa di avere tutto ciò che si può desiderare. A trentadue anni, ha un bel lavoro come giornalista di viaggi, alcuni amici fidati e una vita serena, ma soprattutto è convinta che l'amatissimo fidanzato Nick, con cui convive da tempo, sia l'uomo giusto per lei. Fino al giorno in cui, all'improvviso, lui la lascia. Ma com'è possibile? Non era forse l'uomo della sua vita, quello destinato a diventare suo marito?
Profondamente disorientata da questo abbandono così inatteso, Annie si trova costretta a vedere la sua vita con occhi diversi e quando, dopo poco, conosce del tutto casualmente Griffin, uno chef molto carino che lavora in un locale sulla spiaggia vicino a casa sua, senza pensarci troppo accetta di sposarlo, dopo soli tre mesi. Sarà davvero la persona giusta? Presto la loro vita in comune si rivela più complicata del previsto, e il sospetto di aver agito impulsivamente facendo la scelta sbagliata inizia a tormentarla. È Nick o Griffin l'uomo che Annie ama? Ma soprattutto, che cosa vuole davvero dalla sua vita? Acuta osservatrice dell'universo dei sentimenti, Laura Dave esplora con sguardo ironico e mai banale le scelte che si fanno in nome dell'amore. Il primo marito è una commedia romantica, scritta con stile e intelligenza, sulla capacità di ripartire da zero alla ricerca di se stessi e del lieto fine che tutti vorrebbero trovare, riscrivendo il proprio destino.

L' Autrice
Laura Dave vive a New York. Laureata all'università di Pennsylvania, scrive per il "New York Times", "Self" e "Glamour". Nel 2007 Mondadori ha pubblicato il suo primo romanzo "Ti aspetterò per sempre (ma non metterci troppo)", seguito nel 2008 da Festa di divorzio. L'autrice vive a Los Angeles.




-----------------------------------------------------------------------------

Titolo: La Ragazza Fuori Ufficio
Autore: Nicola Doherty
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Pagine: 322
Prezzo: 12,90
Trama
Non si prospetta una grande estate per Alice Roberts, giovane aspirante editor che lavora in una casa editrice di Londra. Olivia, il suo capo, la terrorizza, la carriera sembra essere a un punto morto e il suo ragazzo le ha appena comunicato con un SMS che tra loro è finita. Il destino, però, ha in serbo una sorpresa: Olivia deve essere operata d'urgenza, e sarà quindi Alice ad andare al suo posto a Taormina per affiancare l'attore di Hollywood più quotato del momento, di cui lei è una fan scatenata, nella stesura della sua attesissima autobiografia. La situazione è delicata e il compito si rivela non dei più semplici: Luther Carson, questo il nome del "bad boy", è troppo distratto dalla bella vita e tutto fa tranne che lavorare al libro, mettendo a dura prova la pazienza del ghostwriter che lo segue e del proprio enigmatico ma affascinante agente. La posta in gioco è alta: Alice deve a tutti i costi portare a casa il risultato, altrimenti rischia di perdere il lavoro. Conoscere Luther è per lei un sogno che sta diventando realtà, e la tentazione di mischiare il dovere con il piacere è molto forte, ma ciò che l'aspetta in Sicilia non è affatto quello che lei si immagina...

L' Autrice
Nicola Doherty, trentenne, nata e cresciuta a Monkstown, in Irlanda, ha studiato al Trinity College e a Oxford. Ha lavorato nell'ambiente editoriale, prima di dedicarsi come freelance alla scrittura. Questo è il suo primo romanzo. Vive a Londra.


1 commento:

  1. Tra i tre mi piace di più La Ragazza Fuori Ufficio.

    RispondiElimina