venerdì 3 febbraio 2012

Recensione Moon Dance di J. R. Rain

Titolo
Moon Dance A.A.A. Vampiri Offresi
Autore
J.R. Rain
Editore
Giunti
Pagine
272
Prezzo
€ 15,00
Trama
E' facile pensare che i vampiri siano solo una moda, ma se un giorno vi ritrovaste con il morso di un vampiro sul collo, che cosa fareste?
E’ quello che è successo a Samantha Moon: moglie, madre, investigatrice privata e... vampiro!
Fino a sei anni fa, l’agente federale Moon era la perfetta mamma moderna con una monovolume parcheggiata davanti casa. Ma un giorno è successo qualcosa che ha cambiato la sua vita per sempre. Adesso non sopporta la luce del sole, è costretta a indossare occhiali scuri iperfascianti, dormirebbe tutto il giorno mentre di notte è vispa, affamata e fredda come un rettile. Per tutti soffre di una rara malattia della pelle, ma la verità è ben altra. E ora, nella sua nuova attività di investigatrice privata, è alle prese con un caso alquanto singolare: chi ha tentato di uccidere con cinque colpi in testa Kingsley Fulcrum, l’aitante cliente a cui di tanto in tanto, soprattutto con la luna piena, sfugge un latrato?
Tra un marito e un cyber amico a cui ha confidato tutti – ma proprio tutti – i suoi segreti, l’unica speranza per Samantha di tornare alla normalità è un misterioso medaglione dai poteri magici.

Samantha Moon è una madre premurosa, una moglie delusa e una perfetta detective privata. Il suo piccolo difetto? Non sopporta la luce diretta del sole, vive e lavora solo ed esclusivamente di notte e beve sangue. Che cos'è? Beh, se ancora avevate dubbi, vi dico che è una vampira. Costretta ad abbandonare il suo ruolo di agente federale, ora Samantha lavora nella sua meravigliosa e accogliente casetta ad Orange County come investigatrice privata. Un bel giorno alla sua porta bussa un prestante ed attraente uomo, Kingsley Fulcrum e le affida un lavoro. Deve scovare chi ha tentato, qualche settimana prima, di ucciderlo con cinque colpi di pistola alla testa.
Ovviamente è ben chiaro a tutti che cinque colpi di pistola alla testa dovrebbero uccidere chiunque. Perciò Kinsley, probabilmente, non è l' uomo che finge di essere..ma un essere soprannaturale come la bella Samantha. Il suo piccolo problema, però, è l' ossessione che nutre nei confronti della luna..E se non è un vampiro cosa potrà essere?
Districandosi tra bambini, sorelle, amici virtuali, tradimenti extra coniugali (non suoi) e battibecchi con Kinsley, Samantha nel tempo libero che le rimane, dovrà scoprire perchè e chi vorrebbe vedere morto il suo cliente e tentare di incastrarlo.
Purtroppo però niente sarà facile, e la nostra investigatrice privata dovrà convivere con la sua natura vampirica, fronteggiare la sua crisi famigliare e cercare di difendersi da qualcuno che vorrebbe vederla morta.

Primo libro di una serie composta da ben cinque libri e dopo aver riscosso un successo importante e sorprendente sul web, Moon Dance arriva finalmente anche nelle librerie italiane. La storia è quella di Samantha, una vampira bellissima, sposata e madre di due figli. Samantha è una donna energica, una madre ammirabile e una moglie amareggiata. Da quando ha subito l' aggressione e la sua conseguente trasformazione in vampiro, il marito Denny non riesce più a tollerare la sua presenza ed è parecchio imbranato a nascondere i continui tradimenti alla moglie con la banale scusa del lavoro fino a tarda sera. Samantha, che da parte sua non è per niente sciocca, continua a cercare di salvare il suo matrimonio per l' amore dei figli. Così si ritrova con una vita matrimoniale tutt'altro che soddisfacente e per nulla appagante. Per fortuna che a darle un po di supporto, c'è una sorella curiosa e Zanna, un amico di chat con cui è libera di esternare e confidare le sue più infide paure e le sue più ardite considerazioni. Il personaggio di Samantha, si inquadra bene sin dalle prime battute ed è capace di conquistare il lettore con la sua verve ironica e le sue stoccate taglienti e sarcastiche. Accetta relativamente bene la sua natura vampirica, seppur togliendo la parte solare della giornata. Infatti è costretta ad uscire con quintali di crema solare spalmate sul viso, fondotinta da attore di Hollywood per coprire il suo pallore e perenni occhiali da sole da diva, il tutto portati con una simpatica venatura comica.
Il romanzo è scorrevole e piacevolmente bello da leggere. Piccolo difetto? Molto breve e con capitoli cortissimi. A volte tre, quattro pagine a capitolo. La storia è piuttosto semplice, ma dotata di diverse sfumature. Soprannaturale, carica di mistero, divertente. Ci si concentra prevalentemente sul personaggio di Samantha e sulla sua caotica vita, svelando tassello dopo tassello il giallo sull' attentato alla vita di Kinsley e il mistero del medaglione in possesso del suo aggressore sei anni prima e che le viene recapitato a casa il giorno del suo incontro con Kinsley. Monn Dance è un romanzo spumeggiante e divertente, con dialoghi stretti e diretti e con la narrazione di Samantha in prima persona. Una lettura molto veloce e non troppo impegnativa che non toglie però la freschezza e la piacevole sensazione nel leggerlo.
Il finale ovviamente, con una sorpresa forse non troppo sorprendente, apre la strada ad un nuovo e spero non troppo atteso episodio della nostra Sam.

               -- Non mi sento di dargli quattro stelline piene, ma mi sento di consigliarlo perchè è un romanzo vivace, ironico e molto gradevole da leggere. Scritto molto bene, coinvolge e fa sorridere. Samantha è un ottima protagonista, spigliata, ironica e incisiva e attorno a lei si sviluppa una storia intrigante e brillante.

2 commenti: