martedì 31 gennaio 2012

Il Condottiero di Robyn Young dal 2 Febbraio in libreria

Dal 2 Febbraio è in arrivo Il Condottiero di Robyn Young.

Titolo
Il Condottiero
Autore
Robyn Young
Editore
Nord
Pagine
626
Prezzo
€ 19,90
Trama
La guerra per la successione al trono di Scozia è iniziata: la morte improvvisa di Alessandro III ha lasciato un pericoloso vuoto di potere, scatenando le ambizioni dei nobili locali. Ma nessuno di loro sospetta di essere, in realtà, una semplice pedina nello scacchiere costruito con pazienza e abilità da Edoardo d’Inghilterra. È stato lui a organizzare l’«incidente» che ha ucciso il re, e ora è lui ad alimentare le lotte intestine e il caos, in attesa del momento giusto per uscire allo scoperto e diventare il salvatore del popolo scozzese, proponendo come legittima erede al trono Margherita, principessa di Norvegia nonché promessa sposa del suo primogenito…
Tuttavia Edoardo è destinato a scoprire quanto sia difficile sottomettere il cuore degli uomini. Il seme del dubbio si è infatti insinuato nell’animo di Robert Bruce, rampollo di una delle famiglie più influenti del regno e da sempre alleata con la corona inglese. Dopo aver ricevuto l’incarico di sventare una congiura ai danni di Edoardo, il giovane si è reso conto che gli uomini da arrestare non sono traditori, bensì patrioti pronti a sacrificare la vita per difendere l’indipendenza della Scozia. E presto anche Robert dovrà fare una scelta: coronare i suoi sogni di gloria, consegnando così il proprio Paese all’invasore straniero, o rinunciare a tutti i privilegi nobiliari, radunare un esercito di ribelli e combattere. Combattere per la libertà.

Gli altri libri dell' autrice pubblicati da Nord

Anima Templi
Londra, 3 settembre 1260 d.C. Nell’animo di Will Campbell non ci sono mai stati dubbi: il suo destino è quello di diventare un cavaliere templare. Ma l’apprendistato è lungo e faticoso e, mentre Will lotta per resistere alla durissima disciplina dell’Ordine, intorno a lui i misteri si moltiplicano: quale ruolo ha avuto suo padre, morto in Terra Santa, all’interno dell’Ordine? Quale pericoloso segreto nasconde Everard, il suo maestro?
Terra Santa, 3 settembre 1260 d.c. L'ambizioso comandante Baybars assassina il sultano e prende il controllo dell'Egitto, deciso a intraprendere una nuova campagna per scacciare i cristiani dalla Palestina. A difendere i territori di Outremer sono rimasti gli Ordini monastico-cavallereschi, ma solo i templari hanno le risorse economiche e militari necessarie per fronteggiare gli infedeli.
Parigi, 3 settembre 1260 d.c. Il furto di un codice porta lo sconcerto tra alcuni templari. Dietro la rassicurante apparenza di romanzo cavalleresco, quel volume nasconde inquietanti simbolismi, riti d’iniziazione e piani misteriosi: si tratta del codice segreto dell’Anima Templi, una setta che agisce all'insaputa dei confratelli per conseguire un obiettivo ambizioso e rivoluzionario, ma in contrasto con i precetti della Chiesa di Roma… Molti sono i nemici dell'Ordine "re e nobili, cavalieri teutonici e ospitalieri" che, se venissero a conoscenza dei segreti contenuti nel libro, non esiterebbero a sfruttarli per annientare il Tempio.
Dai deserti della Siria ai vicoli di Parigi, dalla corte di Londra ai templi egizi, una storia in cui le congiure e le battaglie, i tradimenti e le passioni si mescolano per dar vita a un trascinante thriller storico.

Crociata
In qualità di templare, Will Campbell è stato addestrato alla guerra; in qualità di membro della società segreta chiamata Anima Templi, però, è anche un uomo di pace. Dunque la tregua fra cristiani e musulmani, raggiunta grazie all’Anima Templi dopo lunghi anni di scontri sanguinari, lo riempie di speranza. Eppure, intorno a lui, si agitano ombre inquietanti: Edoardo I, re d’Inghilterra, ha inaspettatamente promesso al papa di mettersi a capo di una nuova crociata; il nuovo gran maestro templare, Guillaume de Beaujeu, è ostinatamente deciso a riconquistare il Santo Sepolcro e, ad Acri, ultimo caposaldo dello Stato crociato, uno spietato gruppo di mercanti, che devono la loro ricchezza al commercio di schiavi e di armi, sta complottando per riaccendere le ostilità in Terrasanta. In più, Will scopre che dovrebbe essere lui stesso il primo motore di quel nuovo, terribile conflitto: de Beaujeu infatti gli ordina di rubare la Pietra Nera della Mecca, così da scatenare la violenta reazione dei musulmani. Combattuto tra il solenne giuramento di templare e l’incarico nell’Anima Templi, Will osa disobbedire agli ordini ma, quando scopre che il seme del tradimento ha messo salde radici nello spirito dei suoi alleati, non può far altro che riprendere le armi e prepararsi alla battaglia. Una battaglia che potrebbe distruggere tutto ciò in cui lui crede.

Requiem
Le crociate sono ormai finite e del regno cristiano in Oriente sono rimaste solo rovine. Segnato nel corpo e nello spirito da anni di battaglie in Terra Santa, il cavaliere templare Will Campbell torna a Parigi, nella speranza di poter finalmente deporre le armi per seguire i dettami dell’Anima Templi, la società segreta nata all’interno dell’ordine con lo scopo di perseguire la pace. Ma, in quel mondo dominato da intrighi e tradimenti, la pace è un sogno impossibile. I templari, infatti, hanno stretto un’alleanza con re Edoardo sovrano d’Inghilterra e nemico giurato di Will, che intende avvalersi del loro aiuto per marciare alla conquista della Scozia. Will è dilaniato dai dubbi, perché seguire fedelmente i fratelli templari nell’impresa lo renderebbe parte di un complotto ai danni della sua amata terra natia: combatterà per una causa nella quale non crede, tradendo la propria patria, oppure prenderà le armi in difesa della Scozia, rompendo il voto fatto all’ordine?
Nel frattempo, il nuovo re di Francia, accecato dalla bramosia di potere, sta tramando per distruggere l’ordine templare: se la lotta per la conquista della Terra Santa si è conclusa, la battaglia per la sopravvivenza dei cavalieri è appena cominciata…

L' Autrice
Robyn Young ha conseguito un Master in Scrittura Creativa all’University of Sussex e insegna a Brighton, dove vive. È autrice di poesie e racconti apparsi su varie riviste e in diverse antologie. Anima Templi (Nord, 2007), il suo romanzo d’esordio e primo episodio della trilogia che ricostruisce il periodo dell’ultima crociata, è stato salutato da un trascinante successo internazionale: pubblicato in diciotto Paesi, è stato ai primi posti di tutte le classifiche e il quotidiano tedesco Bild-Zeitung l’ha premiato come «Libro dell’anno». E il successo si è ripetuto con Crociata (Nord, 2008) e Requiem, che hanno definitivamente consacrato Robyn Young come una delle autrici di thriller storici più entusiasmanti degli ultimi anni.

0 commenti:

Posta un commento