mercoledì 28 dicembre 2011

La Discesa dei Luminosi. La Profezia dei Maya, il nuovo YA targato Giunti Y nelle librerie dal 25 Gennaio 2012

Il 25 Gennaio 2012 esce il romanzo d' esordio di due scrittrici italiane, Ilenia Provenzi e Francesca Silvia Loiacono, con un libro le cui vicende si snodano tra Italia e Messico e che si intitolerà La Discesa dei Luminosi. Protagonisti due giovani, Jude e Viola, alla ricerca di un codice misterioso risalente alla popolazione Maya, il quale dovrà essere recuperato urgentemente tra avventure mozzafiato, amore e vendette.
Il link della pagina facebook ufficiale in cui potrete interagire con le due scrittrici:
http://www.facebook.com/pages/La-Discesa-dei-Luminosi/170199806419156?sk=info

Titolo
La Discesa dei Luminosi
Autore
Ilenia Provenzi e Francesca Silvia Loiacono
Editore
Giunti Y
Pagine
448
Prezzo
€ 14,50
Trama
2012
L’APOCALISSE È VICINA
e tra le calli di una romantica Venezia si aggira un ragazzo biondo, così bello da non sembrare umano. Jude è un abitante di Aurora, un mondo popolato dai Luminosi, creature perfette simili agli dèi, ed è venuto sulla Terra in missione per conto del padre. Il potente Damon gli ha ordinato di trovare un antico codice Maya, l’unico strumento in grado di salvare l’umanità dalla catastrofe che è stata profetizzata. Durante le sue ricerche Jude si imbatte in Viola, una studentessa ostinata e razionale il cui passato è legato drammaticamente al codice misterioso. Sullo sfondo della laguna di Venezia, delle colline toscane e delle rovine del Messico, i destini dei protagonisti si intrecciano vorticosamente coinvolgendo non solo altri che come loro sono sulle tracce del codice, ma l’intera umanità. Un’avventura mozzafiato dove la vendetta e l’amore si sfidano per decidere le sorti del nostro mondo.


Le Autrici

Ilenia Provenzi e Francesca Silvia Loiacono, da anni si guadagnano da vivere con le parole. Amiche per la pelle ed entrambe lettrici appassionate di romanzi YA sono al loro esordio narrativo.

1 commento:

  1. Già mi piace, lo comprerò senz'altro !

    RispondiElimina