giovedì 22 dicembre 2011

Arrivano altri quattro Classici Giunti dal 2 Febbraio 2012

Dal 2 Febbraio 2012 arrivano quattro Giunti Y Classics che si vanno ad aggiungere a quelli usciti in precedenza come Jane Eyre, Bel Ami, Orgoglio e Pregiudizio e Cime Tempestose. I classici, che abbiamo sempre apprezzato ed amato rileggere, si arricchiranno con la presenza di quattro nuove entrate e saranno Amore e Psiche, Madame Bovary, Le Relazioni Pericolose e Le Affinità Elettive.

Titolo
Amore e Psiche
Autore
Apulejo
Editore
Giunti Y
Pagine
160
Prezzo
€ 7,00
Trama
La bellissima fiaba tratta dalle Metamorfosi di Apulejo è una storia d' amore delle più amate tra la letteratura classica e ammirata nel corso dei secoli.
(Trama non ufficiale)

Titolo
Madame Bovary
Autore
Gustave Flaubert
Editore
Giunti Y
Pagine
448
Prezzo
€ 7,00
Trama
Sogno e realtà, immaginazione e disinganno, amore e tradimento lottano tormentosamente nel cuore di Emma Bovary fino a portarla alla tragica, definitiviva resa: la rinuncia alla vita. Nato da un fatto di cronaca, accusato di scandalosa immoralità, "Madame Bovary" è uno dei più celebri romanzi dell'Ottocento francese.

Titolo
Le Relazioni Pericolose
Autore
Pierre Choderlos de Laclos
Editore
Giunti Y
Pagine
512
Prezzo
€ 7,00
Trama
Uno dei più appassionanti ''romanzi della crudeltà'' della storia della letteratura, la fedele trascrizione di una partita a scacchi lucidissima e impietosa in cui l'amore è un difetto nella natura di coloro che ne sono vittime, e come tale viene sfruttato da chi ne è indenne.

Titolo
Le Affinità Elettive
Autore
J. Wolgang Goethe
Editore
Giunti Y
Pagine
320
Prezzo
€ 7,00
Trama
In questo romanzo scritto da Johann Wolfgang Goethe all'età di sessant'anni nel 1809, il grande scrittore tedesco affronta il tema della coppia e del matrimonio, del vincolo contratto con piena adesione morale che non riesce a sfuggire però a una natura che impone le sue leggi indifferenti sia al cuore umano sia alle reazioni tra gli elementi chimici. Da una parte nasce il bisogno di 'essere', così violento nella passione che sgorga improvvisa e perentoria, dall'altra l'inclinazione di voler ''scegliere'' per sentirsi uomini liberi.

1 commento:

  1. Che bello :) non ne ho letto ancora nessuno tra questi ma data la nuova pubblicazione ora non potrò farne a meno!

    LagunaBlu
    http://ilghirigorodidiagonalley.blogspot.com/

    RispondiElimina