lunedì 17 ottobre 2011

Recensione Sono nel tuo Sogno di Isabel Abedi

Titolo
Sono Nel Tuo Sogno
Autore
Isabel Abedi
Editore
Corbaccio
Pagine
560
Prezzo
€ 18,60

Trama
Aveva sentito come una lacrima, una lacrima insopprimibile, come se qualcuno le avesse strappato un capello con una pinzetta. Quel che resta a Rebecca, sedici anni, mamma ad Amburgo e papà a Los Angeles, è una strana sensazione di vuoto e di paura. Ma poi incontra Lucian, bello e misterioso: un ragazzo senza un passato, uno che non sa chi è nè ricorda da dove viene e che dà a Rebecca la rassicurante impressione di non essere più sola. Non si allontana mai da Rebecca, Lucian, il ragazzo del mistero, senza passato e senza ricordi. Rebecca è il suo unico punto fermo. La sogna tutte le notti. E anche Rebecca prova per lui un' attrazione che non riesce a spiegarsi. Ed entrambi cercano disperatamente di stare vicini. Ma prima che riescano a svelare il mistero che li avvolge, vengono bruscamente separati. Con conseguenze terribili per entrambi. Perchè ciò che li unisce è molto più dell' amore.

Sono nel tuo Sogno è un romanzo paranormal romance autoconclusivo scritto dalla scrittrice tedesca Isabel Abedi, che ha come protagonista la storia d' amore tra una ragazza, Rebecca, e Lucian, un ragazzo circondato da un alone inquietante e misterioso di cui non si sa nulla praticamente fino alla fine del libro. Partiamo dall' inizio. Rebecca ha sedici anni e vive ad Amburgo. I suoi genitori sono separati. Sua madre Janne, psicologa, vive con la sua compagna dopo la separazione con il marito e il padre di Rebecca, invece, vive a Los Angeles con la sua nuova moglie e la figlioletta più piccola Val.
Una situazione familiare, quella di Rebecca, abbastanza strana, ma che ha comunque imparato ad affrontare in maniera serena e senza nessun problema. Frequenta il liceo, insieme alla sua migliore amica Suse, è appassionata di nuoto e sentimentalmente parlando, si è da poco lasciata con Sebastian, un ragazzo che frequenta la sua stessa classe e per cui non sente di essere innamorata. La sua vita scorre tranquilla, tra scuola e serate per sole donne a casa con la madre e la compagna Spatz. Ma una sera, Rebecca fa un sogno strano. Sogna una moquette verde e un copriletto a fiori e lei che sta per morire. Quella stessa notte si affaccia alla finestra della sua camera e scorge una figura in strada illuminata dalla luce di un lampione. E' un ragazzo moro che potrebbe avere la sua età e che rimane a fissarla per poi scomparire nel buio. Da quel momento in poi sente dentro di se un vuoto, come se qualcuno le avesse strappato via una parte del suo cuore. Gli unici momenti in cui si sente bene e serena sono quando incontra per caso sempre quello stesso ragazzo.
Al mercatino delle pulci, in metropolitana, al fiume. Ovunque lei vada, lui è li. Coincidenza o destino? E' quello che si chiederà anche Rebecca, soprattutto quando, parlando con lui, viene a sapere che il ragazzo non ricorda niente di se. Nè il suo nome (deciderà poi di farsi chiamare Lucian), nè dove abita. Non ha ricordi del suo passato. Sa soltanto che sogna Rebecca tutte le notti. Sogna di lei da piccola, e sogna avvenimenti che poi accadranno realmente. Le emozioni che prova Rebecca sono contrastanti. Da una parte ha paura che sia un pazzo psicopatico che si è inventato tutto e che la perseguita. Ma dall' altra, nel suo subconscio, sa che non è così e si sente attratta da lui. A metterla in agitazione ci sarà anche la madre che cercherà di allontanarla dal ragazzo incrinando inesorabilmente il rapporto tra lei e la figlia. Nel frattempo Lucian trova lavoro e vani sono i tentativi della madre di recludere in casa Rebecca. Perchè i due sono come una calamita. Si attraggono e non riescono a stare lontani l' uno dall' altra anche se probabilmente questo li mette in serio pericolo. Si innamorano, ma il destino, nell' immediato, riserva loro spiacevoli novità. Ci saranno persone che faranno di tutto per dividerli e ci riusciranno. Rebecca riuscirà a scoprire chi è veramente Lucian? E qual è il loro destino?


Sono nel tuo sogno è un romanzo che mi ha piacevolmente colpita. Per cominciare, la mia valutazione andrebbe suddivisa in parti, tante quante sono le parti in cui è suddiviso il libro. La prima parte è abbastanza noiosa devo ammetterlo. Il libro è molto lento, molto poco dinamico e fatica non poco a ingranare. Non dobbiamo aspettare molto per trovare Lucian, ma nella prima parte il libro è tutto fuorchè movimentato. E' nella seconda parte che finalmente il libro ha qualche marcia in più. Il mistero è un' arma che Isabel Abedi ha utilizzato nel migliore dei modi. Posso garantire che dal principio fino alla terza parte si scopre ben poco del passato di Lucian e dei suoi sogni. Il romanzo rimane avvolto nella curiosità e nel mistero. La terza parte è dolorosa, coinvolgente, molto emozionante. Scopriamo la verità sul ragazzo e sui personaggi che in un modo o nell' altro sono coinvolti nell' intera vicenda. Non voglio dirvi chi è realmente Lucian e qual è il tema predominante che affronta il libro, altrimenti secondo me, perdereste molto l' effetto sorpresa, anche perchè come vi ho detto prima viene svelato praticamente nella parte finale. Vi posso dire però che la trama e una qualità che ho constatato nel romanzo, è l' originalità. Non tanto per il tema, ma quanto per lo sviluppo della vicenda.
Il finale, che ovviamente non vi svelerò, mi ha lasciato a bocca aperta e probabilmente desterà qualche discussione in proposito, ma segue, tuttavia, la linea intrapresa dall' autrice riguardo l' originalità e l' effetto sorpresa. Per finire, Sono nel Tuo Sogno mi ha colpita per diversi aspetti. La narrazione, la trama, i luoghi in cui è ambientato e i personaggi. Molti apparentemente strani e senza senso, ma poi strettamente collegati con l' intera vicenda, hanno dato vita ad un romanzo tutt' altro che prevedibile e scontato, ma unico e particolare. Lo stile della Abedi è incisivo, scorrevole, dona al libro una magnifica dose di suspance e l' aspetto soprannaturale aleggia dal principio alla fine. La storia d' amore è molto romantica, appassionante, in alcuni tratti dolorosa e commovente. I luoghi in cui è ambientato il romanzo sono prevalentemente due. La Germania dove vive la protagonista e poi l' America dove vive il padre.
        In definitiva è un romanzo che consiglio vivamente di leggere. Potrebbe sembrare un po noioso all' inizio, ma nel corso del libro ci si ritrova incollati alle pagine fino alla fine. Una lettura originale e autoconclusiva che consiglio di non perdere.

Cover        

Personaggi         

Trama          

0 commenti:

Posta un commento