mercoledì 28 settembre 2011

Recensione Il Bacio del Demone di Eve Silver

Dopo qualche settimana senza recensioni, torniamo alla carica con un romanzo pubblicato da Leggereditore. Il Bacio del Demone di Eve Silver.

Titolo
Il Bacio del Demone
Autore
Eve Silver
Editore
Leggereditore
Pagine
304
Prezzo
€ 5,00

Trama
Lea Masters, giovane studentessa di medicina, sa di essere unica. Da quando i suoi genitori sono morti, una forza incredibile si è insinuata dentro di lei, per esplodere solo nei momenti di estremo pericolo. Tuttavia preferisce non indagare, fino a quando un demone la attacca, scaraventandola in un mondo del quale lei non sospettava nemmeno lontanamente l’esistenza. Il suo unico alleato sarà un uomo letale, e seducente come nessuno, che risveglierà in lei un desiderio più forte di qualsiasi fantasia...
Ciarran D’Arbois non lascerà che a Clea accada nulla. E non solamente per dovere... In lei vede una forza dirompente, ma anche un corpo irresistibile, fatto per essere accarezzato. Nel frattempo però, i demoni sono intenzionati ad abbattere il portale che Ciarran deve proteggere con tutte le sue forze, fino all’ultimo respiro. Ciarran teme che Clea sia la chiave destinata a portare a termine questo oscuro progetto, e ora che i nemici sono sempre più vicini, i due amanti hanno una sola speranza.

La storia inizia vent' anni prima, quando la protagonista, Clea Masters, a soli otto anni subisce un attacco da parte di un demone sfuggito al controllo dei guardiani che proteggono il mondo mortale da essere spregevoli e malvagi come lui. Il demone che attacca Clea e uccide i suoi genitori è Asag, un demone della peste, che ha scavalcato la barriera tra i due mondi ed eluso il controllo di un guardiano. Questo guardiano in particolare è uno stregone molto potente, residente nel mondo umano col compito di sigillare il mondo soprannaturale dei demoni difendendo la razza umana. Questo stregone è Ciarran D' Arbois. Lo stregone, in soccorso alla piccola Clea, attacca Asag, ma il demone dopo una battaglia cruenta riesce a sfuggirgli. Nello scontro Ciarran perde una mano, ma soprattutto perde una parte della sua anima diventando in parte demone. Lo stregone riesce comunque a salvare Clea, rendendosi conto che la piccola, riesce a rubare la sua magia e ad utilizzarla per curarsi. Una magia che possiede inconsciamente anche Clea e che negli anni a seguire, la aiuterà nei momenti di difficoltà.

Vent' anni dopo, Clea si ritrova sola dopo la morte della nonna e passa le sue giornate a studiare medicina e a lavorare come receptionist al Blue Bay Motel. E' proprio al motel che Clea viene attaccata da un demone. In suo soccorso arriva ancora una volta Ciarran, che in tutti questi anni non si è dimenticato di lei e l' ha fatta sorvegliare dai suoi amici stregoni. Quando si incontrano, Clea non ricorda nulla di lui, ma sente un incredibile legame che li unisce ed entrambi provano un desiderio incontrollabile e un' attrazione disarmante l' uno nei confronti dell' altro. Ciarran si rende conto di nutrire per Clea un sentimento di possessività e protezione, anche se è tormentato dalla paura di farle del male a causa della parte demoniaca che è presente in lui.
Dall' attacco sventato del demone, si rende anche conto che Asag è tornato per Clea e che vuole ucciderla, essendo lei il condotto che può far riversare il mondo demoniaco tra la razza umana e liberare il più malvagio tra tutti i demoni, il Solitario. Per proteggerla dovrà affrontare la sua parte demoniaca. dovrà combattere contro un lampante tradimento tra i suoi colleghi stregoni e dovrà far fronte alla passione struggente e incontrollabile per la ragazza. Una passione e un desiderio che possono essere irrisistibilmente piacevoli, ma anche molto pericolosi. Ad ogni loro tocco, la magia di Ciarran cala drasticamente venendo assorbita da Clea.
E per Clea non sarà affatto facile affrontare la situazione. Catapultata dal niente al centro del pericolo, dinanzi a lei si rivela un mondo finora sconosciuto e impensabile. La rivelazione di essere la preda di demoni spietati non è semplice da accettare. Per di più al suo fianco appare uno stregone incredibilmente attraente e spietato al tempo stesso, che l' affascina e la spaventa e nei cui confronti nutre un legame e un' attrazione al limite del pensabile. Insieme dovranno far fronte alla loro passione sfrenata e combattere contro lo spietato demone Asag che la vuole morte per i suoi piani malvagi, e proteggere l' umanità dall' orda di creature demoniache che si potrebbero riversare con la sua morte.

Il Bacio del Demone è il primo libro di una serie composta per ora da due libri, la Demon Series. Premetto che di Eve Silver non avevo letto ancora niente. Mi aspettavo un romanzo urban fantasy con al centro l' eterna lotta tra il bene e il male e una storia d' amore appassionante. Beh diciamo che per quanto riguarda l' urban fantasy ci siamo, ma la storia d' amore appassionante lascia molto a desiderare. La storia comincia vent' anni prima e arriva al giorno d' oggi con l' incontro tra i due protagonisti. Due protagonisti che, nell' arco di pochi minuti dal loro incontro, provano un gran desiderio di baciarsi (e ci può stare) e una chimica sessuale leggermente esagerata. Se vi aspettate una storia d' amore, come me, ne rimmarrete delusi. Diciamo che, in questo romanzo, il desiderio e il sesso  la fanno da protagonisti. C'è l' azione, c'è combattimento, c'è magia (a parte far comparire la panna montata nel caffè), ma risaltano molto meno nella totalità del libro. Capisco che il protagonista ha meravigliosi occhi verdi, azzurri, dorati e argentei e che a questo non si può resistere, ma probabilmente l' immediato coinvolgimento sessuale tra i due, a mio parere, risulta eccessivo.
Lo stile della Silver è articolato in pochi dialoghi, lasciando spesso spazio alla narrazione intensa e passionale. Dando molto spazio alla storia tra i due protaginisti, rischiando spesso e volentieri di portare il libro alla noia esprimendo concetti in precedenza affrontati più volte. La Silver ha dato vita ad un romanzo decisamente dark, molto sensuale, con ambientazioni cupe e dalla tinte scure e ombrose. Ero indecisa su quale voto dare effettivamente al libro. In certi aspetti mi è piaciuto, come l' idea della storia e la caratteristica di alcuni personaggi. Ma per altri aspetti c'è molto da migliorare. Per quanto mi riguarda prediligo libri con dialoghi più presenti, anche se nella seconda parte del romanzo la situazione migliora.

        -  

In definitiva dò tre stelline scarse. E' un romanzo che consiglio a chi ama i libri dai toni dark e per chi volesse una lettura abbastanza veloce ed economica. Senza tralasciare amore (scordatevi il romanticismo però), sesso e magia. Demoni e stregoni.

3 commenti:

  1. Ciao, sono abbastanza d'accordo con la recensione. Vorrei solo aggiungere che non credo questo sia esattamente il libro da leggere tanto per passare il tempo. Voglio dire, nonostante in alcuni passaggi sia appassionante, spesso risulta pesante nelle descrizioni, e nella costruzione della trama, forse un po' scontato.
    Nella "scaletta" dei libri che consiglio non sta proprio ai primi posti, ma non mi sono assolutamente pentita di averlo letto.
    Grazie mille per tutte le recensioni pubblicate.
    XO
    Pauley

    RispondiElimina
  2. Ciao Pauley! Diciamo che questo è un libro senza troppe pretese. Molto veloce, un po noioso ma non brutto:) Anche io non mi pento mai dei libri che leggo, che siano belli o pessimi. Grazie a voi che leggete sempre le mie recensioni, mi fa piacere quando le commentate:P Ciao!Francy

    RispondiElimina
  3. la trama del libro è leggermente scontata ma amo come l'autrice descrive le parti erotiche!!!!!!!

    RispondiElimina