martedì 20 settembre 2011

Novità: Un Sogno Oltre il Mare di Denise Cartier da oggi in libreria

E' uscito oggi, edito dalla Sperling & Kupfer, Un Sogno oltre il Mare, della scrittrice di romanzi storici d' amore Denise Cartier. Un sogno oltre il mare è un romanzo emozionante e avventuroso. Un vivido affresco in cui i colori, i profumi, l'asprezza e il fascino di un mondo nuovo s'intrecciano con gli eventi e i personaggi della grande Storia.

Titolo
Un Sogno Oltre il Mare
Autore
Denise Cartier
Editore
Sperling & Kupfer
Pagine
516
Prezzo
€ 19,90
Trama
Inghilterra, 1599. Bella, forte e coraggiosa, Robin Blackwood è solo una ragazza quando decide di cambiare per sempre la propria vita e salpare alla volta dell'ignoto. Figlia illegittima di un ricco lord inglese, non vuole arrendersi al destino di bastarda che la attende in patria: si imbarca così, clandestinamente, sul Valence, diretto verso il continente americano.
Ad aspettarla, al di là dell'oceano, c'è il Nuovo Mondo: una terra inesplorata e selvaggia, dominata da una natura potente e ribelle, dove il pericolo è dappertutto e l'esistenza va reinventata, giorno dopo giorno. Eppure è lì che Robin conquista il bene più prezioso: la libertà. In un mondo in cui tutto è ancora da scoprire e da creare, può finalmente ricominciare da capo. E innamorarsi, per la prima volta. Ma proprio quando la felicità sembra a portata di mano un tragico evento spezza l'incanto e infrange tutti i sogni di Robin. Perché la vita sa essere ingiusta e il destino, a volte, non lascia scampo.

Altri libri di Denise Cartier

Titolo Nel Cuore del Re
Editore Sperling & Kupfer
Pagine 372
Trama
Francia, Sedicesimo secolo. Diana di Poitiers ha più di trent'anni, un anziano marito e due figlie quando il giovane duca di Orléans, il futuro Enrico II, se ne innamora perdutamente. Bionda, statuaria e algida, è ritenuta tra le più belle, ma inaccessibili, donne del suo tempo e, anche dopo la perdita dello sposo, a questo ragazzo taciturno e solitario concede solo la propria amicizia. Fino a consigliarlo di accettare serenamente il matrimonio con Caterina de' Medici, per il bene della Corona. Enrico tuttavia non desiste: ormai le ha donato il cuore, al punto da gareggiare nei tornei portando i suoi colori - il bianco e il nero -, suscitando la gelosia della moglie e i pettegolezzi della Corte. Finché, in un'indimenticabile primavera, l'amore divampa: un sentimento forte, inarrestabile, autentico, in cui lui si abbandona finalmente alla passione e lei conosce gli slanci, l'entusiasmo, le emozioni che l'unione con un vecchio le hanno sempre negato.
Comincia così "l'era di Diana", che nel ruolo di favorita diventa ben presto il personaggio più influente del regno. Feste, balli, intrighi politici, partite di caccia si alternano a preziosi momenti di tenerezza e affetto, che ripagano i due amanti delle malignità, delle trame e delle invidie che serpeggiano attorno a loro. Un incanto spezzato da un destino crudele: ferito in un torneo, Enrico muore e Caterina mette in atto la propria vendetta, allontanando l'ingombrante rivale nelle sue terre. Diana accetta la propria sorte con dignità e senza rimpianti: ora che il suo re non c'è più, ai fasti di Parigi preferisce la quiete del castello di Anet, dove custodirà il ricordo struggente di Enrico fino all'ultimo respiro. Un romanzo avvincente e trascinante, che alla brillante ricostruzione di ambienti e atmosfere intreccia il vivido, sensuale ritratto di una grande figura femminile, raccontata nella sua intimità.
---------------------------------------------------------------------------------------------
Titolo Le Passioni di Madame De Lenclos
Editore Sperling & Kupfer
Pagine 464
Trama
A Parigi, nel 1638, la giovanissima Ninon de Lenclos conquista la preda forse più ambita di quel tempo: il potente e temuto cardinale Richelieu. È l'inizio della straordinaria avventura umana di una donna che seppe fondere in sé sensualità, intelligenza e fascino, diventando una delle figure più celebri della propria epoca e, insieme, la regina del più brillante salotto della capitale. Un romanzo appassionante, un tuffo nella Francia del "secolo d'oro", dai giorni dei Tre Moschettieri a quelli degli splendori di Versailles e del Re Sole.

0 commenti:

Posta un commento