giovedì 9 giugno 2011

Recensione Il Bacio Maledetto di Lisa Desrochers


Titolo:Il bacio maledetto
Autore: Lisa Desrochers
Edito da: Newton Compton
Pagine: 288
Prezzo: € 12.90

Trama: Frannie Cavanaugh ha diciassette anni, frequenta il liceo, ha due amiche del cuore e conduce una vita ordinaria, come quella di tante altre ragazze della sua età. Fino al giorno in cui arriva in classe un nuovo compagno, Luc, un ragazzo affascinante e misterioso, per il quale prova da subito una grande attrazione. Ma c’è qualcosa di inquietante in Luc. Nessuno sa da dove venga, sembra eccessivamente riservato e spesso si comporta in modo strano. Frannie non può certo immaginare quale pericolo stia correndo: Luc è un messaggero di Lucifero ed è sulla terra per cercare proprio lei, o qualcosa che lei possiede. Presto però a essere in pericolo sarà proprio il giovane demone e se non intervenisse Gabriel, bellissimo e seducente, le cose si metterebbero molto male, per tutti. Le potenze del Cielo e dell’Inferno si scontrano per accaparrarsi una preda molto preziosa… E per Frannie sono guai seri: il bel tenebroso Luc e il radioso e splendido Gabriel vogliono entrambi la sua anima, e anche il suo cuore…


«Da tempo non leggevo un romanzo così sexy e avvincente» Claudia Gray, autrice di Stargazer
«Un debutto sorprendente. Questo libro vi farà piangere, ridere, rabbrividire, emozionare. Una lettura entusiasmante» Andrea Cremer, autore di Nightshade
«Divertente e appassionante. Un fantastico debutto» Maria V. Snyder, autrice di Poison Study
«Demoni sexy, angeli mozzafiato, un amore che scotta: un grande romanzo» Melissa Marr, autrice di Wicked Lovely

Recensione Il Bacio Maledetto

Ecco cos'è questa emozione che sento, lo stordimento che provo quando la vedo, il grido che sorge dalle parti più profonde di me quando penso a Belias che si avventa su di lei, il bisogno insaziabile che ho di starle vicino. Ma com' è possibile? All' inferno non si gioca a baseball e non ci si innamora...
...Ma la cosa è innegabile e non posso farci niente. Il che significa che devo proteggerla anche da me stesso.


Il Bacio Maledetto dell' autrice californiana Lisa Desrochers mi ha piacevolmente stupito sono tanti punti di vista. Prima di tutto, devo essere sincera, non avevo particolari aspettative su questo primo romanzo di una trilogia paranormal romance. Mi aspettavo un libro mediocre, come spesso succede ultimamente, sulla stessa lunghezza d' onda di tanti altri paranormal romance usciti in massa sul mercato in questi periodi. Di certo non è un capolavoro, ma le vicende amorose demoniache/angeliche della protagonista Frannie mi hanno fatto sorridere, palpitare ed emozionare.
La storia è appunto quella di Frannie Cavanaugh, il nome per intero è Mary Francis, cresciuta in una famiglia super cattolica (ha quattro sorelle, udite udite col nome di: Mary Katherine, Mary Grace, Mary Margaret e Mary Theresa...originali no?), ha un nonno appassionato d' auto d' epoca (in particolar modo le Mustang), due amiche sgangherate (Taylor e Riley) e un vero e proprio talento nel conquistare ragazzi. Oddio, come talento, anzi come dono non particolarmente gradito, ha anche quello di vedere in anticipo le morti delle persone che hanno un legame con lei. Frannie si considera respondabile della morte, avvenuta tanti anni prima, del fratello Matt, e a causa di questa perdita incolmabile e di questa ferita ancora aperta che Frannie dubita fortemente dell' esistenza di Dio, degli angeli e di tutto ciò che lo riguarda. Difatti per questo si è fatta espellere dalla scuola cattolica che frequentava e non crede a questo dono come a un dono inviatole da Dio. Fino a che nella sua vita non compare un ragazzo alto, moro, tenebroso e terribilmente sexy, Luc.
Frannie non può di certo immaginare che Luc in realtà è un demone malvagio, inviato da Lucifero in persona per legare la sua anima all' Inferno per i suoi scopi crudeli. Ma la missione di Luc si fa sempre più ardua, in quanto il bel tenebroso finisce per innamorarsi perdutamente della sua preda. E dal canto suo, Frannie si sente pericolosamente attratta dal ragazzo, ma si ritrova suo malgrado attratta anche da Gabriel, il completo opposto di Luc, che sembra illuminarla e dargli serenità e pace ogni volta che si trova tra le sue braccia.
Frannie è totalmente indecisa su chi scegliere, se l' oscuro Luc o l' angelico Gabriel. Si perchè se non l' avete capito Gabe è proprio un angelo, venuto sulla Terra appositamente per proteggerla e per legare l' anima di Frannie al Paradiso. Ma in tutto ciò il vero problema non sarà il difendersi da Luc, ma saranno altri demoni che inviati da Lucifero daranno del filo da torcere ai ragazzi, i doni di Frannie (perchè non sarà solo uno), il sentimento di Luc che crescerà sempre più forte e che porterà in lui una trasformazione, e l' esilarante lotta tra i due ragazzi per contendersi il cuore della nostra protagonista.
Riusciranno i ragazzi a coalizzarsi per proteggere Frannie?
E Frannie saprà scegliere uno dei due?
Il Bacio Maledetto è un libro che ho letto tutto d' un fiato, è una storia che sa conquistarti e l' ho trovata incredibilmente accattivante, sexy e divertente. Luc è un personaggio degno di nota, non è certo del calibro di Bones (La cacciatrice e la Regina della Notte) o di Jace (Shadowhunters) o di Patch (Il Bacio dell' Angelo Caduto), ma riesce a magnetizzare la tua attenzione e a coinvolgerti nella storia. Una nota un po negativa devo farla notare sul fatto che l' intera narrazione, a eccezion fatta per l' ultima parte, è un po troppo delineata sul triangolo amoroso e sull' indecisione di Frannie. Non ci sono colpi di scena o scene d' azione, è tutto un po troppo concentrato sul loro ti prendo, ti lascio, ti faccio ingelosire, ti voglio, ti mando all' inferno. Non che sia stato estremamente noioso, ma qualche azione in più non sarebbe stata male. C'è da dire che il finale probabilmente ripaga dell' andatura un po a rilento della prima parte. Quando pensi che è finito arriva la sorpresa che non ti aspettavi.
Un altro peccatuccio di questo libro è la semplicità con cui si accettano gli avvenimenti a dir poco strani che accadono nella vita dei protagonisti. Ad esempio Frannie accetta senza particolari problemi e paure la vera natura dei due ragazzi, o Taylor (la sua migliore amica) sembra ignorare la scoperta del dono di Frannie che in un episodio la riguarda da vicino.
Bella la descrizione dell' inferno e dei personaggi minori, feschi, genuini e simpatici. Luc e Gabe sono sexy e affascinanti, da sospiro! La narrazione sia dal punto di vista di Frannie che da quella di Luc, a volte mi ha fatto un po confondere, ma ha fatto si che trasparissero le emozioni più intense e più profonde di entrambi.
Particolari interessanti e originali sono le descrizioni degli stati d' animo umani che percepisce Luc (il desiderio sa di zenzero, la rabbia di pepe nero, la paura di pompelmo, l' amore di cioccolata). Lo stile della Desrochers è puro, deciso e accattivante. Ripeto, non è un capolavoro, ma è un debutto che promuovo in pieno e spero che il seguito arrivi in un baleno.
         

<< Temo tu abbia rinunciato alla normalità quando ti sei innamorata di un demone>>. E forse di un angelo. Questo pensiero mi pesa sul cuore come un macigno... ...<<In ogni caso non si fermeranno finchè non avranno ottenuto ciò che vogliono>>.
La trilogia
1. Personal Demons (Il Bacio Maledetto)












2. Original Sin (Luglio America 2011)













3. Hellbent (Maggio 2012)

2 commenti:

  1. Grazie mille per la bella recensione! Non vedo l'ora di fiondarmi in libreria a comprarlo. :D

    Giada M.

    PS: Sul mio blog ho due giveaway che forse potrebbero interessarti (Cuore Nero di Amabile Giusti *autografato* e un giveaway di un libro in inglese a scelta)

    http://dr-stravagante.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Grazie Giada! Grazie anche per l' invito verrò senz'altro!

    RispondiElimina